San Paolo d'Argon

Edifici storici

 

HOME

HOMEold

INDEX

 

 

 

 

 

Chiesa di San Giuseppe

 

 

2006

Clicca per ingrandire
   

Non ne sappiamo molto. Questa chiesa, di proprietà privata, era collegata alla villa Salvioni e al suo podere quasi interamente cicondato da un muro tra via Marconi, via delle Piante, via Giovanni XXIII e via Nazionale. Della villa, abbattuto quello che ne restava una ventina d'anni fa a seguito di un incendio, e del suo podere, sfasciato con un serie di lottizzazioni fatte una dietro l'altra, non rimangono altre tracce.

 

 

2006

vvvv

   

La chiesa di San Giuseppe è diventata proprietà comunale a seguito del Programma Integrato (Delibera di Consiglio 03.10.2005: qui) che ha avuto come oggetto la Cascina Casocc, con la rimozione della struttura, che deturpava la sommità dell'omonima collina (qui), e il "trasferimento" della notevole volumetria corrispondente alle quote inferiori in via del Vago e via dei Benedettini, deturpando la stessa collina in basso(qui) e prefigurando una discutibile concentrazione urbanistica e abitativa.

 

2006

vvv

   

Nel Piano di Governo del Territorio, approvato in via definitiva nel giugno 2010, viene previsto un intervento edilizio di ampliamento degli edifici circostanti con una convenzione che "dovrà prevedere a carico dell'operatore, il recupero primario del fabbricato della Chiesa di San Giuseppe". Che però continua a rimanere a destinazione religiosa.

 

 

2006

v v
   

Attualmente l'edificio risulta completamente abbandonato e vistosamente deteriorato. Una situazione che dura da diversi anni.

 

 

 

giugno 2007

v
   

 

   

agosto 2010

   

agosto 2010

   

agosto 2010

   
   

Note

Comune di San Paolo d'Argon, Piano di Governo del Territorio (2009), Indagine sul centro storico, scheda 64a "Chiesa di San Giuseppe": qui