Alternainsieme.net
 

 

L'ALTERNATIVA:

2006 - 2005 - 2004

2003 - 2002 - 2001

2008 - 2007

MAI-A-URE

2006 -2004

 

Maggio 2008

 

aprile 2008


(30.05.08) SAN PAOLO D'ARGON LA LOTTA DEI LAVORATORI BONDUELLE AL GIRO D'ITALIA Rotatoria Ca' Longa, venerdì 30 maggio SLIDE: QUI; volantino: qui; le nostre info: qui


L'ECO WEB: qui; Giornale di Bg 31.05.08: qui


(30.05.08) BERGAMO "RICOSTRUIRE LA SINISTRA" ASSEMBLEA con NICHI VENDOLA (Presidente Regione Puglia). Introduce: EZIO LOCATELLI (Rifondazione Comunista - Bergamo). Sala del Mutuo Soccorso, via Zambonate 33, BERGAMO, venerdì 30 maggio ore 20.45. Cfr. anche Repubblica 19.05.08: qui


(30.05.08) SAN PAOLO D'ARGON AL GIRO D'ITALIA ANCHE I LAVORATORI BONDUELLE IN LOTTA CONTRO I LICENZIAMENTI

Ore 11,30 circa conferenza stampa in località Ca’ Longa

Il Giro d’Italia è una grande festa, tanto più se attraversa i nostri paesi. Quest’anno, venerdì 30 maggio, passa a anche da San Paolo d’Argon, lungo la statale 42, a poche centinaia di metri dallo stabilimento della Bonduelle. Come è noto, quello stabilimento è bruciato tutto nel mese di febbraio; i lavoratori avevano rischiato molto e sono finiti in cassa integrazione, ma la multinazionale invece di accelerare la ricostruzione per garantire il lavoro vuole mettere in mobilità, cioè licenziare, 50 lavoratori ... Leggi tutto: qui. Le nostre info: qui

(30.05.08) L'appuntamento per tutti è alle ore 11.30 alla rotonda della Ca' Longa, ma bisogna arrivare un po' prima perché chiudono la Statale 42. Forse è meglio arrivare dalla Provinciale 91, da Montello

(29.05.08) BERGAMO LA DECRESCITA: RAGIONI E PRATICHE PER UN ALTRO MONDO POSSIBILE Assemblea con Maurizio PALLANTE (movimento Decrescita Felice) e VIttorio AGNOLETTO (europarlamentare Sinistra Europea). Giovedì 29 maggio ore 21, Sala Mutuo Soccorso via Zambonate 33, Bergamo. Locandina: qui

(28.05.08) BERLUSCONI «In Afghanistan possiamo cambiare le modalità operative» [Al razzismo si accompagna di solito la guerra!]

(27.05.08) Italia IL RAPPORTO DI AMNESTY INTERNATIONAL
Una situazione inquietante e preoccupante secondo AI, con un Paese - il nostro - divenuto a rischio per i diritti umani: rom e migranti, G8, commercio armi, rifugiati e minori, "sicurezza" e altro ancora. Vi si parla anche di renditions e si ricorda il caso di Abou ElKassim Britel, il nostro concittadino di Bergamo, ancora in prigione in Marocco. Di lui ci siamo occupati in diverse occasioni; proprio nei giorni scorsi, il 25 maggio, ricorreva il 6° anniversario della sua Rendition dal Pakistan al Marocco, con aereo Cia Gulfstream V N379P. Il rapporto di Amnesty International: qui. Su Abou ElKassim Britel: qui


 

 

 

 

 

Sydney Pollack

 

Lafayette, 1 luglio 1934 - Los Angeles, 26 maggio 2008


(26.05.08) BERGAMO-IMMIGRATI "BASTA CODE ALL'UFFICIO IMMIGRAZIONE" Sono parole del Questore di Bergamo Dario Rotondi alla festa della Polizia di sabato 24 a Bergamo. A forza di chiederlo - come hanno fatto i migranti - qualcosa sembra muoversi. L'Eco 24.05.08: qui. Le nostre info "migranti": qui

(25.05.08) 6 ANNI FA LA RENDITION DEL CITTADINO ITALIANO ABOU ELKASSIM BRITEL. Il 25 maggio 2002 Abou Elkassim Britel, cittadino italiano di origine marocchina, subisce un'extraordinary rendition dal Pakistan in Marocco.Da oltre sei anni Kassim vive in una tragica condizione di violazione dei suoi diritti, detenuto illegalmente prima e poi a seguito di un processo iniquo, ma non si arrende chiede giustizia, libertà e rispetto. Ascolta ATLANTE su Radio Popolare a cura di Roberto Festa il 25 maggio 2008 alle 11.30: qui

(24.05.08) CHIAIANO (na) . Cfr. (25.05.08) T. Sodano (prc): qui
 

(24.05.08) PACCHETTO SICUREZZA FIRMA L'APPELLO DI ALEX ZANOTELLI "I campi Rom di Ponticelli (Na) in fiamme, il nuovo pacchetto di sicurezza del ministro Maroni, il montante razzismo e la pervasiva xenofobia, la caccia al diverso, la fobia della sicurezza, la nascita delle ronde notturne… offrono un'agghiacciante fotografia dell'Italia 2008... Leggi tutto

(21.05.08) ROMA "ATTI IMPURI": BACCHETTONI, FASCIST HUNTERS E PREDE NEL TG1 DI IERI SERA (Agghiacciante!)
 

(20.05.08) IMMIGRATI SPORTELLO CUB IMMIGRAZIONE: qui

(19.05.08) ROM "LA POLITICA DELLA PAURA" Il saggio del consigliere regionale Luciano Muhlbauer contenuto nel libro “Rom, un popolo. Diritto a esistere e deriva securitaria”, appena pubblicato da Edizioni Punto Rosso (scheda qui), che raccoglie interventi e documenti relativi alla “questione rom” e al securitarismo dilagante. Lucianomuhlbauer.it: qui

(18.05.08) SAN PAOLO D'ARGON IL NOSTRO TORRENTE SENIGA IN PIENA!

(18.05.08) ALBANO SANT'ALESSANDRO "EDUCAZIONE ALLA LEGALITA" E PRINCIPIO DI NON-CONTRADDIZIONE E’ “educare alla legalità” concludere che “per uno scappellotto (dei genitori) non è mai andato in galera nessuno”? Così sentenzia un magistrato (donna) in conclusione del percorso di “educazione alla legalità” intrapreso dalle AmmCom che fanno capo al “Consorzio di local-polizia dei Colli”, nel corso di una conferenza ad Albano svoltasi nei giorni scorsi (della quale abbiamo notizia e cronaca in grazia della local-cronista dell’Eco di Bergamo). Coerentemente nella stessa assemblea, in presenza di svariate autorità, è stato ribadito il luogo comune che “la scuola e la famiglia devono rinunciare a comportamenti buonisti”, perché altrimenti i ragazzi crescono “omertosi”. Tant’è che condannano sì la violenza sessuale, ma – ahinoi – non sono affatto disposti – omertosamente - a far la spia quando invece qualcuno di loro “si fa”. Ecco quindi perché ci vuole lo “scappellotto”, preventivo ed educativo (ma comunque illegale, potenzialmente reato, perché violenza su minori!). La nostra conclusione è che, dalle parti delle nostre latitudini e longitudini, l’”educazione alla legalità” tenda a ridursi esclusivamente ad un incitamento all’obbedienza di fronte al potere costituito. Così invece di apprezzare i giovani perché sono allertati di fronte alla violenza sessuale (grazie forse alla scuola o anche alla famiglia, o semplicemente grazie a se stessi), si preferisce accusarli di omertà perché sui temi della droga “sentono” evidentemente che la legge in proposito è soltanto stupida e autoritaria. I quali giovani, purtroppo, non hanno avuto tuttavia remore a votare per i partiti più stupidamente proibizionisti al pari (anzi, addirittura un po’ di più) dei loro genitori! Prova evidente questa che i messaggi educativi costruiti in aperta violazione del principio di non-contraddizione ingenerano ulteriore confusione e disorientamento, che sono l’humus più fertile della schizofrenia e dell'autoritarismo. (Più onestamente e con una tenerissima excusatio non petita il comandante della local-polizia Fiocchi si è limitato invece a ribadire nel corso della conferenza citata che “il nostro obiettivo – cioè quello della local-polizia – è quello di fare prevenzione e non fare cassa con le multe”). L'Eco 18.05.08: qui

(17.05.08) VERONA

NICOLA E' OGNUNO DI NOI

Alcune foto della manifestazione di oggi: qui

Rassegna stampa 17.05.08. L'Unità: qui, Repubblica: qui

(17.05.08) VERONA MANIFESTAZIONE PER NICOLA. "Basta razzismo, violenza e fascismo" Verona, sabato 17 maggio, ore 15 Stazione di Porta Nuova. Partenza in autobus da Bergamo, Piazzale Malpensata, alle ore 13.30 (7 Euro, 5 Euro per studenti). Info e prenotazioni c/o 329.0431217 (Olmo), 339.7728683 (Fabio). A cura: Movimento Studentesco, Kollettivo Alì Garage, Arci Don Durito, Giovani Comunisti, Coordinamento Immigrati, Scuola popolare di italiano per migranti, Prc-Bergamo e altri . Volantino: fronte qui, retro qui

(17.05.08) MASS-MEDIA "RIDATECI BERTINOTTI (ALLA TV)" A scriverlo è Marcello Sorgi su La Stampa di qualche giorno fa in un articolo dove denuncia la scomparsa, in Rai e negli altri net-work, di Bertinotti e dei leader della sinistra, poco votati ma abbastanza gettonati dai telespettatori. Sorgi se la prende con la miopia delle scelte editoriali, ma gli sfugge che tali scelte sono proprio parte integrante del processo di costruzione del nuovo regime. La Stampa 14.05.08: qui


(16.05.08) ORDINE PUBBLICO. CAMORRA E ISTITUZIONI, FASCISTI E BENPENSANTI, TUTTI CON GLI STESSI OBIETTIVI. Contro i Rom, lo stato di diritto, la democrazia
FIRMA LA PETIZIONE. "Contro il razzismo e la persecuzione dei Rom": qui

(16.05.08) SAN PAOLO D'ARGON RIFIUTERIA DI MONTELLO: IL DIETROFRONT DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE, SULLE ORME DI BOSSI E BERLUSCONI...

Qualche anno fa la maggioranza promuoveva ordini del giorno per chiedere la chiusura del Centro Rifiuti di Montello; poi nei giorni scorsi c'è stata la ("saltata") visita di Berlusconi e Bossi (cfr. la nostra info del 26.04.08) e allora il contrordine: l'Assessorato sampaolese all'Ambiente ("in collaborazione con Montello Spa") ha organizzato anch'esso una visita riservata proprio ai cittadini del nostro comune. E' un segno dei tempi. Il notiziario "Argo"-sett. 2008 sulla "visita guidata": qui; uno dei vecchi ordini del giorno dell'Amministrazione Comunale contro la Montello Spa (2002): qui. Alcune delle nostre info sulla Montello Spa: qui


(15.05.08) SAN PAOLO D'ARGON MAXITAMPONAMENTO SULLA STATALE N.42 L'Eco 15.05.08: qui


(12.05.08) BONDUELLE. MULTINAZIONALE E UNIONE INDUSTRIALI A MUSO DURO CONTRO I LAVORATORI E la mediazione del Prefetto spunta ben poco

L'incontro dal Prefetto con Azienda, Sindacati e Lavoratori ha portato a ben poco. La multinazionale conferma che vuole licenziare e non intende rinnovare la cassa integrazione dal 31 maggio, anche a costo di perdere quattrini. Un comportamento fuori di testa, che forse si spiega solo col livore antioperaio e con un disegno tanto lucido quanto feroce: cacciare gli "anziani", cacciare quelli a tempo indeterminato, per riprendere la produzione assumendo i precari o appaltando alle famigerate cooperative. Gli impegni rispetto alla ricostruzione del sito incenerito a San Paolo d'Argon ("ricostruiremo subito", aveva detto la Bonduelle all'indomani dello spettacolare incendio, con i riflettori dei mass-media accesi) sembrano scivolare ulteriormente: prima erano sei mesi, poi un anno, poi un anno e mezzo, poi due, oggi "due barra tre". Per non far fare brutta figura alle istituzioni la Bonduelle si è detta disponibile a ribassare il numero dei licenziati, ma c'è da credere che dopo la presa in giro dei trasferimenti a Battipaglia (definitivi e con stipendio inferiore) ne arrivi una seconda. Nel frattempo sono passati due mesi e mezzo. Ma fra i lavoratori e le lavoratrici la voglia di resistenza continua...
Rassegna stampa. DNews 12.05.08: qui. DNews 13.05.08: qui, L'Eco 13.05.08: qui; Bonduelle - Der Mais Marsch (Radetzkymarsch): qui. Tutte le nostre info: qui

(12.05.08) IMMIGRATI MARONI VUOLE MANTENERE LE PROMESSE E si appresta a mettere mano ad un pacchetto di stronzate liberticide contro immigrati, rom e altra povera gente. Di certo bisogna attrezzarsi, subito e in fretta. Val la pena di cominciare a documentarci con l'articolo del giurista Fulvio Vassallo Paleologo, che qui si linka da Meltingpot.org: qui. Le nostre info migranti: qui


(11.05.08) SAN PAOLO D'ARGON VOLANTINAGGIO IN SOLIDARIETA' DEI LAVORATORI BONDUELLE Banchetto in via Giovanni XXIII (zona banca), dalle ore 10 alle ore 12, domenica 11 maggio 2008. Volantino: qui. Foto: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6. Tutte le nostre info: qui

 
[prova]

(11.05.08) ROMA CONFERENZA STAMPA DI NICHI VENDOLA  


(10-11.05.08) ROMA COMITATO POLITICO NAZIONALE PRC

-->  


(10.05.08) BERGAMO. LE ASSOCIAZIONI DEI MIGRANTI INCONTRANO LA QUESTURA (MA NON PER FARE LA CODA!) L'incontro, che fa seguito a quello con il Prefetto del 30 marzo scorso, riguarda in particolare l'ufficio stranieri della questura, le pratiche del permesso di soggiorno con i problemi e disagi. Da tempo le associazioni dei migranti hanno infatti presentato un documento articolato con una serie di richieste puntuali per superare i noti disservizi. L'incontro è alle ore 10 di sabato 10 maggio, alla Questura, all'entrata della quale si terranno anche un presidio e la conferenza stampa. Incontreranno il Questore i rappresentanti delle diverse associazioni dei migranti, con la presenza di Mirco Rota (segretario provinciale Fiom-Cgil) e Vittorio Armanni (consigliere provinciale). Il documento dei migranti: qui. Volantino: qui. Per comunicazioni: tel. 339.7728683 (fabio)
(11.05.08) Report: qui. Rassegna stampa. L'Eco: qui. Info migranti: qui.

(09.05.08) MYANMAR-BIRMANIA qui

(09.05.08) ALMODOVAR "L'ITALIA DI BERLUSCONI E DEL PAPA E' UN INCUBO PER L'EUROPA" Corriere.it: qui

(09.05.08) SCUOLA SCIOPERO GENERALE COBAS Volantini, schede e materiali qui

Giuseppe (Peppino) Impastato

Cinisi, 5 gennaio 1948 - 9 maggio 1978


(09.05.08) CALEPIO (Castelli C.) INCONTRO PUBBLICO CON RIFONDAZIONE COMUNISTA "Ripartiamo dalla Costituzione, dall’antifascismo e dal lavoro per ricostruire la sinistra e l’opposizione sociale al governo delle destre" Con Ezio LOCATELLI (deputato uscente Prc) e Claudio SALA (segr. Circolo Valcalepio Prc). Venerdì 9 maggio, ore 21, Centro Polivalente del centro storico di Calepio (Castelli Calepio). Volantino: qui

(07.05.08) SAN PAOLO D'ARGON. AGGIORNATA LA BIBLIOGRAFIA DELLA STORIA LOCALE (qui)


(06.05.08) BERGAMO ANALISI DELLA SCONFITTA: RIPARTE LA SINISTRA A BERGAMO

Assemblea pubblica, martedì 6 Maggio 2008 alle ore 20.45, Sala del Mutuo Soccorso di Via Zambonate 33, Bergamo
"Le elezioni del 13 e 14 aprile hanno decretato una sconfitta storica per la Sinistra del nostro paese, che per la prima volta dalla nascita della Repubblica non è rappresentata nel nostro Parlamento ed hanno riportato al Governo Berlusconi e la destra più estrema... Leggi tutto: qui
. Arcobaleno: qui

(05.05.08) SAN PAOLO D'ARGON PRIMA GIORNATA DI PRESIDIO ALLA BONDUELLE

E' durata dalle 7.15 fino alle ore 16 la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori, davanti alle varie entrate della proprietà Bonduelle in via Bergamo, dove sono operativi diversi servizi di amministrazione e logistica del gruppo Bonduelle Italia. Tra i dipendenti c'è molta voglia di lottare, per fermare i 50 licenziamenti che la multinazionale vuole imporre. Le organizzazioni sindacali di categoria hanno sollecitato un incontro urgente con il Prefetto. A breve verranno comunicate le prossime giornate di lotta. Alcune foto: qui. Tutte le nostre info: qui

Rassegna stampa. ilBergamo (esposto in procura sulle cause dell'incendio) 06.05.08: qui; "rete nazionale sicurezza" 05.06.08: qui; il Giorno 06.05.08: qui; Bergamo News: qui; L'Eco 06.05.08: qui; Giornale di Bg: qui; volantino Slai-cobas 06.05.08: qui

(05.05.08) DICHIARAZIONI DEI REDDITI Alcuni elenchi (compresa la città di Bergamo) ne "Il Sole 24 ore"(qui), che però ha tolto tutto nel pomeriggio di martedì 6 maggio

(05.05.08) BERGAMO-REDONA INCONTRO PUBBLICO CON NICHI VENDOLA E MONS. BETTAZZI Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, e mons. Luigi Bettazzi, Vescovo Emerito di Ivrea, interverranno nell'incontro dedicato a "Don Tonino Bello, il vescovo della pace" (qui). Teatro Qoelet di Redona-Bergamo, lunedì 5 maggio ore 20.45

(04.05.08) VERONA NICOLA TOMMASOLI

(04.05.08) PROVOCATORI CALDEROLI MINISTRO Il 15 febbraio 2006, in un'intervista televisiva sulla libertà di espressione in seguito alle conseguenze della pubblicazione di alcune caricature di Maometto su un giornale danese, l'allora Ministro delle Riforme Istituzionali Calderoli mostra una maglietta con la riproduzione di una delle vignette. Il 17 febbraio nel corso di una violenta protesta davanti al Consolato Italiano di Bengasi in Libia 11 manifestanti vengono uccisi dalla polizia. Il giorno successivo Calderoli si dimette su richiesta sia della maggioranza sia dell'opposizione. Oggi Ministro sta per diventarlo di nuovo, per volere della maggioranza e con l'avallo dell'opposizione (parlamentare).

(03.05.08) BONDUELLE INTERROGAZIONE PARLAMENTARE CONTRO I LICENZIAMENTI BONDUELLE La annunciano i deputati Sanga e Misiani (che ringraziamo): ilBergamo qui. Tutte le nostre info: qui

NB. A grande richiesta, l'ignobile spot Bonduelle dei "punti neri": qui. E, sempre a grande richiesta, anche quello - veramente fine! - che "il nero sta bene con tutto": qui


(03.05.08) MONTICCHIELLO (Si) INCONTRO TRA AMBIENTALISTI TOSCANI E LOMBARDI, CON ALBERTO ASOR ROSA Oggetto dell’incontro l’avvio di un percorso di discussione finalizzato alla costituzione anche in Lombardia di una rete di realtà impegnate sui temi della difesa del territorio e dell’ambiente nonché della difesa dei beni comuni avvalendosi dell’esperienza che è già presente in Toscana... Leggi tutto: qui. Rassegna stampa: qui

(02.05.08) CIVILTA' BOICOTTARE LE TERME DI MONTEGROTTO Il sindaco provoca ancora - da animale - facendo scrivere altre stronzate deficienti e razziste sui tabelloni luminosi del suo comune. Rinnoviamo caldamente l'invito a NON ANDARE PIU' ALLE TERME DI MONTEGROTTO fino a quando i cittadini non ne cacceranno il sindaco. Repubblica: qui. Cfr. anche 02.12.07: qui

(01.05.08) BERGAMO IL NOSTRO PRIMO MAGGIO 2008 CON I LAVORATORI DELLA BONDUELLE

E' il primo Workers'Day dopo le elezioni di aprile: ma da che cosa si può ripartire se non dalle lotte e, nello specifico, dalle lotte dei lavoratori? Il rito e la celebrazione è bene che ci siano, perché servono a ricordare la lunga storia del movimento operaio. Ma anche questa storia, quello che si è costruito in lunghi anni di lotte, può riacquistare forza e signficato solo dalle idee e dalle lotte che riusciamo a mettere in campo nel presente: questo nel momento in cui i padroni dal dopoguerra mai sono stati così forti e così arroganti. Noi il primo maggio lo abbiamo fatto insieme ai lavoratori della Bonduelle: per un pezzo nella parte del corteo degli "apparati" sindacali (con cui da molto tempo facciamo sempre tanta fatica a comunicare), e per l'altro pezzo insieme ai movimenti e alla sinistra cosiddetta radicale (di cui siamo parte e di cui condividiamo speranze, passioni e limiti, nonché la grande frustrazione del dopo elezioni). Per ripartire, per tornare a fare una lotta vincente c'è bisogno di tutti, ben sapendo che soprattutto nel vivo delle lotte ciascuno può dare la parte migliore di sé, quando ci si crede veramente e se si intende davvero rischiare qualcosa delle proprie certezze o status o reddito o buona coscienza o anche orgoglio/sussiego o altro ancora... (mm) Tutte le nostre foto: qui


(01.05.08) TORINO CON FAUSTO BERTINOTTI Esprimiamo la nostra solidarietà al compagno Bertinotti e la nostra disapprovazione verso quei compagni dei centri sociali che lo hanno contestato e aggredito al corteo di Torino. L'Arcobaleno ha perso le elezioni, ma Fausto - anche in tutta questa sfortunata vicenda - è stato tra quanti hanno lottato realmente, mentre altri sono stati solo alla finestra delle loro nicchie. Quanto alle bandiere, ci teniamo a dire che la nostra è quella palestinese, ma non bruceremo mai né le bandiere israeliane, né quelle Usa, né quelle di qualsiasi altro popolo, per quanto odiosa possa essere la politica dei rispettivi governi e delle rispettive classi dirigenti.


(01.05.08) TRESCORE IL 15 GIUGNO PROSSIMO IL REFERENDUM "PARTICOLARMENTE SCEMO" I cittadini del ridente comune vicino al nostro saranno chiamati a scegliere se Trescore dovrà essere accompagnato da "Balneario", come avviene tuttora, o se dovrà essere chiamato "Trescore Terme", come vuole il sindaco Finazzi. Questi infatti pensa di poter rilanciare il turismo termale, essendo convinto che il mondo sia popolato solo da stupidi, i quali non corrono ad usufruire delle terme, delle bellezze naturali e paesaggistiche nonchè dei confortevoli servizi turistici trescoresi solo perché tratti in inganno dal toponimo "Balneario". Il nostro gruppo è lacerato profondamente rispetto ai consigli da dare ai nostri vicini di Trescore (ancor) Balneario chiamati ad una scelta così grave e drammatica. Ecco le proposte finora avanzate dai nostri sodali: 1. Irridere con ostentato compiacimento il senso civico e non andare (ignominiosamente) a votare; 2. Andare a votare la domenica prima (8 giugno) o la domenica dopo (22 giugno); 3. Votare come vuole il sindaco e, per rafforzare il voto, aggiungere sulla scheda elogi dello stesso; 4. Votare il contrario di quello che vuole il sindaco e aggiungere comunque sulla scheda elogi dello stesso; 5. Annullare la scheda con scritte molto volgari e anche blasfeme; 6. Annullare la scheda con scritte educatissime esortanti all'amor di Dio e del prossimo; 7. Annullare la scheda con parole di stima nei confronti di Giuliano Ferrara; 8. Annullare la scheda con parole di stima (o anche disistima) nei confronti di altri o altre (a piacere); 9. Andare al mare, al lago o sul Cherio dopo una delle scelte da 1 a 8; 10. Non andare al mare, al lago o sul Cherio dopo una delle scelte da 1 a 8. E' aperto il dibattito.

(01.05.08) AGENZIA DELLE ENTRATE CI STIAMO MANGIANDO LE PALLE. CHIEDIAMO AIUTO (HELP!) Ci tenevamo molto a sapere delle dichiarazioni dei redditi dei nostri concittadini: più che altro di quelli che - a differenza dei lavoratori dipendenti - le tasse le versano loro stessi, si lamentano perché sono troppe, odiano l'ex-sottosegretario Visco, votano e stravotano a destra, ma hanno appena acquistato la Suv, vivono in una villotta alquanto costosa e così via. Ci stiamo mangiando le palle, perché ieri avremmo potuto sapere quanto i nostri concittadini dichiarano, direttamente dall'Agenzia delle Entrate, almeno prima che il Garante della Privacy - che in tante altre occasione invece ci è stato amico - facesse togliere tutto. Siamo molto spiaciuti e contrariati per non essere arrivati in tempo. Abbiamo letto che da qualche parte si può scaricare comunque, ma noi non sappiamo come si fa.

Ps. Dicono quest'oggi addirittura che è "reato gravissimo" scaricare e usare quanto agenziaentrate.gov.it ha diffuso l'altro giorno, più grave - ci par di capire - che frodare o eludere il fisco. Pratiche queste su cui è fondata una buona parte degli equlibri sociali e politici di questo nostro Paese... Così va il mondo, anzi l'Italia, in questo scorcio poco entusiasmante del XXI secolo. Non ci resta che ubbidire, distruggere i pochi files che abbiamo ricevuto, in attesa dei "chiarimenti" che il Garante ha annunciato per lunedì. (03.05.08)

... però su "Il Sole 24 ore" ci sono un bel po' di elenchi delle dichiarazioni dei redditi 2005, comprese una buona fetta di quelle del Comune di Bergamo, Brescia e altri: qui (05.05.08)


(01.05.08) 1ST OF MAY VIVA IL PRIMO MAGGIO

Tutti alla manifestazione di Bergamo, alle ore 9.30 nella piazza della Stazione.

Ci saranno anche i migranti e le/i lavoratrici/lavoratori della Bonduelle. Quindi ci troviamo tutti lì

[da San Paolo d'Argon si parte alle 9 da Piazza Cortesi]

L'appello del Coordinamento Immigrati Bergamo: italiano inglese francese arabo


 

aprile 2008

SAN PAOLO D'ARGON

San Paolo d'Argon, 30.05.08
La protesta Bonduelle al Giro d'Italia
 
BONDUELLE DOPO L'INCENDIO
 
VERONA 17.05.08
Per Nicola Tomassoli
 
San Paolo d'Argon, 05.05.08
Presidio alla Bonduelle
 
BERGAMO
1° maggio 2008
 

CUB - BERGAMO

SPORTELLO IMMIGRATI

 
BERGAMO
25 aprile 2008
 
Manifestazione antifascista
Rovato, 19.04.08
 
Bergamo, 21.03.08

Con la Bonduelle, sciopero commercio
 
BERTINOTTI
Bergamo, 05.04.08
 
CENATE SOTTO, febbraio 2008
 

Roma, 20 ottobre 2007
 
Bertolt Brecht EINHEITSFRONTLIED
 
 

TRADITIONAL

 
 

FOTO AVVENIMENTI 2008 - 2007 - 2006


L'Alternativa San Paolo d'Argon - contattaci