ARCHIVIO 2006

ELEZIONI COMUNALI

 

HOME

HOMEold

ARCHIVIO

 

L'ALTERNATIVA:

2006 - 2005 - 2004

2003 - 2002 - 2001

2008 - 2007

MAI-A-URE

2006 -2004

L’intervento del Candidato sindaco ADRIANO BONI
nella tavola rotonda di BERGAMO TV

(martedì 16 maggio ore 22)

[scarica word]


La mia candidatura a sindaco continua il lavoro di opposizione e di proposta che L’Alternativa ha svolto – anche con successo – nel comune e fra i cittadini in 9 anni di presenza in consiglio comunale. Questo ci ha permesso di misurarci in profondità con i problemi del paese: siamo legati al nostro territorio ma anche aperti alle grandi questioni, della pace, della giustizia sociale, della democrazia. Abbiamo portato il nostro contributo alla coalizione dell’Unione, che ha vinto le elezioni politiche e ne assumiamo il programma come un punto di riferimento della nostra iniziativa locale.

Il primo obiettivo che poniamo è quello della partecipazione, perché è solo con la democrazia e il confronto che si possono evitare le scelte sbagliate. Senza democrazia non c’è efficienza. Le scelte imposte in modo tecnicistico risultano uno spreco, come è successo – ad esempio - nella questione dei dossi sulle strade che a San Paolo d’Argon semplicemente esagerati. Le regole vanno costruite col confronto. Non possono essere imposte burocraticamente. E si deve sempre dare il buon esempio.

Lo sviluppo edilizio degli ultimi 30 anni ci pone ai vertici dei comuni bergamaschi, in pole position. Non si può più andare avanti così, e siamo l’unica lista a dirlo. Bisogna porsi dei limiti e pensare ad uno sviluppo diverso. Bisogna limitare il consumo di territorio; calmierare il caro-casa (che da noi è veramente notevole) e ridare impulso all’edilizia sociale e alla casa in cooperativa. Non si può ancora fare affari con le aree edificabili. Bisogna invece salvaguardare la collina, inserirla tutta nel parco collinare, e sostenere l’agricoltura.

Vogliamo poi batterci per la giustizia sociale. Faremo la riduzione dell’ICI sulla prima casa, per le categorie meno abbienti.. Vogliamo rivedere la tassa rifiuti, distribuirla in modo più equo e cambiare il regolamento che stressa i cittadini. Rivedremo tutte le tariffe e tutte le rette dei vari servizi per far pagare di meno a chi ha di meno, e di più a chi ha di più.

Nella scuola si deve investire per il diritto allo studio, dalla materna alla scuola superiore, fino a 18 anni. Bisogna abbattere i costi sostenuti dalle famiglie. Come dice la Costituzione, ci devono essere scuole statali di ogni ordine e grado, gratuite, a partire dalla materna. Per questo ci proponiamo di ridurre le rette della materna attraverso il passaggio alla gestione statale.

La realizzazione della variante alla statale 42 è importante, ma da sola non basta a risolvere il problema del traffico e dell’inquinamento. Bisogna anche pensare a due cose ben precise.
Primo bisogna evitare assolutamente che la nuova strada sia il pretesto di nuove speculazioni sui terreni che attualmente sono agricoli.

In secondo luogo noi vogliamo che invece di fare l’interporto si realizzi la metropolitana di superficie, almeno fino a Montello, con una stazione di interscambio in funzione del nostro paese e per tutta la Valcavallina.

Vogliamo infine rivedere la questione del corpo di vigilanza. Non vogliamo più sceriffi, ma vigili di paese con l’ufficio in municipio. Non vogliamo aumentare le spese perché sono già al massimo. I vigili devono dare più consigli e meno multe. Le multe non devono essere uno strumento di autofinanziamento dei vigili.

C’è chi parla solo alle elezioni, e poi, se non vince, tace e si adegua. Noi no: noi abbiamo sempre mantenuto i nostri impegni assunti con i cittadini. Lo abbiamo fatto come opposizione, lo faremo certamente se i cittadini ci daranno il consenso sufficiente per guidare l’amministrazione comunale. Bisogna cambiare a San Paolo d’Argon, ma ci vuole il cambiamento vero.

 

2006

dicembre 2006

novembre 2006

ottobre 2006

settembre 2006

agosto 2006

luglio 2006

aprile-giugno 2006

 

SAN PAOLO D'ARGON
 
 
 

ELEZIONI COMUNALI 2006

 


L'Alternativa San Paolo d'Argon - contattaci