(16.02.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH OGGI INCONTRO IN REGIONE LOMBARDIA Azienda, sindacati, rappresentanti di Confindustria Bergamo e anche il sindaco di Trescore Balneario, Alberto Finazzi, sono stati infatti convocati per oggi alle 12.30 al Pirellone dall’assessore regionale al Lavoro, Gianni Rossoni. Scopo dell’incontro: verificare la situazione dopo la decisione dell’azienda di aprire la procedura di mobilità per 56 dipendenti e di trasferire in Francia il magazzino. Il Giorno 16.02.10: qui. Le nostre precedenti info: qui



(12.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH STAMATTINA IL PRESIDIO DAVANTI AI CANCELLI E SULLA STATALE 42

E’ stata questa la prima risposta dei dipendenti contro l’avvio della procedura di mobilità dichiarata dalla multinazionale.

“Non siamo rami secchi”. E’ così cominciata la lotta contro i “tagliatori di teste”. Le considerazioni di alcune “Teste di Triumph”: qui

Le nostre foto di oggi: QUI. Le precedenti info: qui. [video: qui]

(13.02.10) RASSEGNA STAMPA. L’Eco web 12.02.10: qui; Il Giorno 13.02.10: qui

Leggi tutto…


(12.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH LA MULTINAZIONALE VA PER LE SPICCE E DICHIARA LA MOBILITA’ (LICENZIAMENTO) PER I 56 DIPENDENTI DEL MAGAZZINO!

Venerdì 12 febbraio, presidio dei lavoratori dalle ore 7.30 davanti ai cancelli della fabbrica a Trescore. Invitiamo alla solidarietà.

Bergamonews 11.02.19: qui; L’Eco di Bg 11.02.10: qui

Le nostre foto della manifestazione del 29 gennaio: QUI. Le precedenti info: qui


(30.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH L’ECO DI BERGAMO SULL’ASSEMBLEA DEL PD Come abbiamo già riferito (qui), all’incontro promosso dal Pd di Trescore dedicato alla Triumph non era stata invitata la Cgil. In compenso era presente il sindaco leghista di Trescore Finazzi, il quale nel suo intervento - come ci è stato riferito - non ha mancato di argomentare che gli immigrati dovrebbero tornarsene a casa perché ci portano via il lavoro. Che siano loro, gli immigrati, a voler liquidare i 56 posti di lavoro del magazzino Triumph? L’Eco di Bergamo 31.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui


(31.01.10) LUZZANA/GORLAGO  BANCHETTI DI “ARANCIA METALMECCANICA” A SOSTEGNO DELLE LOTTE PER IL LAVORO Anche in Valcavallina questa volta saremo in piazza per raccogliere fondi, con la vendita di arance per dar vita a una CASSA DI SOLIDARIETA’ E RESISTENZA per sostenere le lotte operaie in corso nelle fabbriche bergamasche. Nella nostra zona alla vicenda della Toora di Carobbio e San Paolo d’Argon, si è aggiunta in questi giorni anche quelle della Triumph di Trescore, dove la multinazionale dell’abbigliamento vuole chiudere il magazzino e liquidare 56 posti di lavoro. I banchetti - promossi dalle Brigate di Solidarietà attiva e dal Prc - rappresentano un aiuto concreto a chi sta lottando e servono a rendere visibile nel territorio il dramma di tanti lavoratori/lavoratrici che - dalle grandi alle medie fino alle piccolissime aziende - stanno subendo la minaccia della perdita del posto di lavoro.
Domenica 31 gennaio, dalle 9.30 alle 12.30, banchetto a LUZZANA, Piazza G. Meli
Domenica 31 gennaio, dalle ore 9.30 alle 12.30, banchetto a Gorlago, di fronte al Comune.
(30-31.01.10) Altri banchetti della campagna “Arancia Metalmeccanica”, nel fine settimana a Treviglio, Caravaggio, Seriate, Torre Boldone, Cividino, Grumello del Monte e altri. Info: qui. Volantino: fronteretro

(29.01.10) TRESCORE BALNEARIO PRESIDIO E MANIFESTAZIONE DEI DIPENDENTI TRIUMPH CONTRO IL PIANO AZIENDALE DI CHIUSURA DEL MAGAZZINO

LE NOSTRE FOTO: QUI

Volantino Prc-Valcavallina 29.01.10: qui, Cgil 28.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui

Leggi tutto…


(29.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH OGGI PRESIDIO DALLE ORE 13.30 QUATTRO ORE di presidio, oggi pomeriggio, davanti ai cancelli dello stabilimento di Trescore Balneario per chiedere la salvaguardia dei 56 posti di lavoro a rischio dopo la decisione della proprietà di chiudere il magazzino all’interno del sito produttivo. I 120 dipendenti della Triumph, leader nella commercializzazione di capi di intimo, torneranno ad incrociare le braccia, oggi, dalle 13.30 alle 17.30 dopo che già ieri avevano scioperato dalle 7 alle 11.30 per ottenere la revisione del piano aziendale. Da Il Giorno 29.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui


(26.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH CONFERMATE LE INTENZIONI DELLA MULTINAZIONALE L’azienda vuole chiudere al più presto il magazzino sbarazzandosi delle lavoratrici. L’assemblea sindacale di questa mattina decide 12 ore di sciopero. Facciamo appello perché sia rafforzata la solidarietà alla Triumph in lotta! L’Eco di Bergamo 26.01.10: qui; BergamoNews 26.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui

(25.01.10) TRESCORE BALNEARIO IL PD LOCALE HA ESPULSO LA CGIL?

Sabato 30 gennaio il Pd di Trescore invita ad una sua assemblea  sulla Triumph di Trescore, dove la multinazionale è intenzionata a chiudere il magazzino e a liquidare 56 posti di lavoro. Tra i relatori all’assemblea piddina - come si evince dal volantino allegato - figura il segretario regionale della Cisl, ma non compare alcun esponente della Cgil, sindacato maggioritario tra i dipendenti Triumph. Ciascuno può ben decidere di voler mostrare di aver capovolto le sue alleanze, e non è la prima volta che il Pd di Trescore lo fa. Spiace che - dato il contesto - il giochetto politicista avvenga sulla pelle dei lavoratori della Triumph e del suo sindacato maggioritario, che in questi giorni risultano particolarmente esposti in una drammatica vertenza. Volantino del Pd di Trescore 24.01.10: qui


(22.01.10) BERGAMO TRATTATIVA E PRESIDIO LAVORATRICI-LAVORATORI TRIUMPH ALL’UNIONE INDUSTRIALI Due ore di presidio in via Camozzi: c’erano quelle/i della Triumph, ma anche rappresentanze della Frattini di Seriate, della Donora di Cortenuova, della Fiom e della Somaschini di Trescore. Alle 11.30 la delegazione dei lavoratori ha comunicato che la direzione Triumph ha confermato le proprie posizioni, cioè 56 esuberi e chiusura del magazzino di Trescore. Poi l’incontro con la controparte doveva riprendere.
LE NOSTRE FOTO DEL PRESIDIO: qui. L’Eco di Bg 22.01.10: quiLe nostre precedenti info: qui

(22.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH INCONTRO FRA LE PARTI ALL’UNIONE INDUSTRIALI E PRESIDIO DEI LAVORATORI Malgrado la disponibilità delle rappresentanze sindacali, che hanno proposto il contratto di solidarietà, la multinazionale ha confermato nei giorni scorsi l’intenzione di sbaraccare il magazzino a Trescore. A rischio quindi 56 posti di lavoro. L’appuntamento di venerdì 22 è alle ore 9.30 circa, in via Camozzi 70 (Unione Industriali), a Bergamo. Un pullman con i lavoratori e le lavoratrici organizzato dal sindacato partirà da Trescore. Invitiamo tutti alla solidarietà e alla partecipazione. Le nostre precedenti info: qui

« Pagina precedentePagina successiva »