(13.11.16) VALCAVALLINA. BANCHETTI E VOLANTINAGGI PER IL NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE

* Entratico, domenica 13 novembre, ore 8.00-12.00, nella piazza davanti al Municipio

* Endine Gaiano, domenica 13 novembre, ore 9.00-12.30, in Via del Tonale (parcheggio davanti al Bar Diana)

* Spinone al Lago, domenica 13 novembre, ore 14.00-17.00, sul Longolago Marinai d’Italia

A cura del Comitato per il NO alle modifiche costituzionali - Zona Valcavallina. Per comunicazioni: v.cavallinavotano@yahoo.com oppure ai tel. 3389759975 (maurizio m.) e 3332579937 (aldo v.)


(09.02.15) VALCAVALLINA. UN NUOVO PROGETTO DI VARIANTE TRESCORE ENTRATICO PER RIDURRE I COSTI

La sortita a Trescore Balneario del Ministro Lupi di due mesi fa (cfr. Alternainsieme.net 29.11.14: qui) fa sta producendo un nuovo progetto di Variante alla SS 42 nel tratto tra il rondò di Trescore e Gorlago ed Entratico (cfr. L’Eco di Bergamo, 09.02.15: qui). Si vogliono cioè ridurre i costi preventivati nel precedente progetto da 110 milioni (per 3 chilometri di strada) a 60-70, che sono comunque una cifra più che ragguardevole (i 4.5 chilometri della variante tra Albano e Trescore, tutta pianeggiante, sono costati “solo” 36 milioni). E’ da mezzo secolo che l’argomento più gettonato fra politici e amministratori della Valcavallina continua ad essere la nuova strada, ma in questi cinquant’anni nessuno di questi amministratori, di generazione in generazione, in larga misura all’interno delle stesse famiglie del notabilato locale, si è mai preoccupato di limitare le speculazioni fondiarie e di… lasciare lo spazio per fare una strada più adeguata, anzi hanno incentivato tutte le urbanizzazioni possibili e immaginabili nel modo più folle e disordinato. Ecco perché ora per la nuova strada si è costretti a cercare i percorsi più improbabili e costosi.

Strada Statale n.42, precedenti info: qui


(31.10.13) ENTRATICO. PINCO PALLINO METTE IN CASSA INTEGRAZIONE 13 LAVORATORI PER ESTERNALIZZARE LA PRODUZIONE

Da lunedì scorso 13 lavoratori della logistica sono stati messi in cassa integrazione straordinaria dalla Pinco Pallino, la nota griffe di abbigliamento per bambini con sede ad Entratico, fondata dalla famiglia Cavalleri e ora controllata interamente dal fondo Opera Italia. Non è chiaro il futuro di questi lavoratori, in un’azienda dove è in vigore la solidarietà con una riduzione massima dell’orario di lavoro del 30%. Col contratto di solidarietà “ci si aspettava una riorganizzazione dell’azienda - afferma Terry Vavassori del Fisascat-Cisl - con l’obiettivo di renderla più efficiente dal punto di vista organizzativo, cosa che non è stata fatta.” E ora, appunto la Cigs per 13 lavoratori, situazione che “come sindacato cercheremo di governare al meglio per garantire la tutela dei lavoratori”. Tutt’altre le preoccupazioni dell’ad Gaetano Sallorenzo per il quale questa è solo “una prima fase di esternalizzazione di attività non tipiche dell’impresa, quali logistica, materie prime e prodotti finiti”. Così che, se c’è una prima fase di esternalizzazione, è giocoforza che ce ne sarà anche una seconda, in cui la Cigs “interesserà altri dipendenti”. L’obiettivo dell’azienda è quello di concentarsi sui progetti stilistici ed, evidentemente, di buttare fuori tutto il resto, per di più attraverso l’uso della Cigs. Tutto questo - è il nostro parere - ci appare un po’ sconcertante. In ogni caso, quando Opera Italia vorrà esternalizzare pure la gestione dei profitti della Pinco Pallino, il collettivo di Alternainsieme.net non mancherà di far presente la sua disponibilità. (Cfr. L’Eco di Bergamo 30.10.13: qui)


(24.02.12) ENTRATICO CENA DEI COMUNISTI DELLA VALCAVALLINA

* Venerdì 24 febbraio, alle ore 19.30, presso Bar del Campo Sportivo di Entratico. Prenotazione c/o Michele tel. 340.7025799 oppure Tiziano tel. 349.8782624

Per il tesseramento 2012 e per dare impulso alle mobilitazioni contro i provvedimenti e le intenzioni del governo Monti, il Circolo di Rifondazione Comunista della Valcavallina ha organizzato una “cena sociale della sinistra” con il seguente menù: (antipasti) schiacciate con pomodorini freschi, (primi) casoncelli alla bergamasca, con pancetta, salvia e burro versato, risotto alla zucca e branzi; (secondo) roast beef argentino ai ferri con patate fritte, tagliere di formaggi; dolce, acqua, vino dell’Azienda Botti rosso e bianco. Il tutto per 17 euro a testa! Vi aspettiamo tutt*, compagne e compagni, iscritti, simpatizzanti, amici e conoscenti… Prenotatevi appena possibile (a cura circolo Prc della Valcavallina - Borgo di Terzo, via Rivolta 1)

(25.02.12) LE FOTOGRAFIE: QUI

“News” Prc-Valcavallina, febbraio 2012: QUI


(24.02.12) ENTRATICO  CENA DEI COMUNISTI DELLA VALCAVALLINA

* Venerdì 24 febbraio, alle ore 19.30, presso Bar del Campo Sportivo di Entratico. Prenotazione c/o Michele tel. 340.7025799 oppure Tiziano tel. 349.8782624

Per il tesseramento 2012 e per dare impulso alle mobilitazioni contro i provvedimenti e le intenzioni del governo Monti, il Circolo di Rifondazione Comunista della Valcavallina ha organizzato una “cena sociale della sinistra” con il seguente menù: (antipasti) schiacciate con pomodorini freschi, (primi) casoncelli alla bergamasca, con pancetta, salvia e burro versato, risotto alla zucca e branzi; (secondo) roast beef argentino ai ferri con patate fritte, tagliere di formaggi; dolce, acqua, vino dell’Azienda Botti rosso e bianco. Il tutto per 17 euro a testa! Vi aspettiamo tutt*, compagne e compagni, iscritti, simpatizzanti, amici e conoscenti… Prenotatevi appena possibile (a cura circolo Prc della Valcavallina - Borgo di Terzo, via Rivolta 1)

** Si ricorda inoltre che per la manifestazione nazionale No Tav a Bussoleno-Susa di sabato 25 febbraio prossimo il pullman passerà anche dai paesi della Valcavallina alle ore 8 del mattino circa. Per prenotarsi telefonare a Maurizio tel. 338.9759975.

“News” Prc-Valcavallina, febbraio 2012: QUI


(19.01.12)VALCAVALLINA DOPO LA VIOLENZA AL MILLAENYA PUB. LA GIUSTIZIA FACCIA IL SUO CORSO. TACCIANO INVECE GLI SCIACALLI FASCISTI

* Comunicato del Circolo Di Rifondazione Comunista - Valcavallina

Dopo il grave episodio di violenza avvenuto ad Entratico nei giorni scorsi e il successivo arresto di tre giovani del cosiddetto campo nomadi di Trescore Balneario, Forza Nuova di Bergamo non si è lasciata perdere l’occasione per stilare un suo comunicato dove chiede al sindaco leghista di sgomberare manu militari l’intero campo di via Pascoli.
Tutto questo in nome, non solo dell’ordine pubblico, ma anche dello “Jus sanguinis”, della “Tradizione Romana e Cattolica”, “Tradizione che ha poco a che fare con i campi nomadi” (sic).
Alla vigilia dell’anniversario del “Giorno della memoria”, i neonazisti di Forza Nuova di Bergamo sono venuti di nuovo a riproporre gli stessi linguaggi e ragionamenti che portarono agli stermini nazisti nei confronti degli ebrei e nei confronti proprio dei nomadi.
Da parte sua il sindaco di Trescore Balneario ha risposto che col campo nomadi può “mantenere controllo costante della situazione”.
Noi invece siamo fermamente convinti che tutti i cittadini siano eguali, e da ciò discendono due precise conseguenze.
La prima è che chi delinque, qualunque ne sia l’etnia, colore della pelle, religione e così via, deve essere perseguito.
La seconda è che chi non delinque, qualunque ne sia l’etnia, colore della pelle, religione e così via, ha diritto di vivere in pace senza altre attenzioni, persecuzioni o controlli.
La vicenda di Entratico chiede solo giustizia, rapida, certa, equa, e ciò spetta esclusivamente alla Magistratura.
Lo sciacallaggio, come pure la concorrenza tra sciacalli, devono invece essere integralmente respinti. (Borgo di Terzo, 19.01.12, Rifondazione Comunista - Valcavallina)



VALCAVALLINA E DINTORNI DOVE SI PUO’ FIRMARE PER IL  REFERENDUM “ACQUA BENE COMUNE” (3 FIRME PER I 3 QUESITI PER L’ACQUA DI TUTTI!)

STIAMO CHIUDENDO LA CAMPAGNA: AFFRETTATEVI A FIMARE NEI COMUNI!

* Gorlago, BANCHETTO, sabato 3 luglio, dalle 9.00 alle 12.00, Mercato

* Trescore Balneario, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.30 - 12.30, giovedì ore 17.00 - 18.30

* Gorlago, in Municipio - Uffici demografici, negli orari d’ufficio (nel sito istituzionale non li abbiamo trovati!)

* San Paolo d’Argon, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a sabato ore 8.30-12.30, lunedì e mercoledì anche 17-18

* Casazza, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.00 - 12.30 e ore 17 - 18.

* Luzzana, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 10.00 - 13.00, il martedì anche 14.30-18.30, sabato ore 8.45 - 12.30

* Cenate Sopra, Cenate Sotto ed Entratico in Municipio, orari di segreteria

* Berzo San Fermo, in Municipio - uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.00 - 12.30, il martedì anche dalle 14.00 alle 19.00 e il giovedì dalle ore 16 alle ore 17
Info Referendum 2010: qui. Alcuni dei banchetti in provincia di Bergamo: qui. Info: tel. 338.9759975 (alternainsieme.net)