(16.05.11) SAN PAOLO D’ARGON-ELEZIONI COMUNALI DICHIARAZIONE DEL CANDIDATO SINDACO MAURIZIO G. MAZZUCCHETTI

“Anche se non siamo riusciti ad ottenere un seggio nel consiglio comunale, L’Alternativa conferma un risultato analogo a quello delle precedenti elezioni comunali. Un risultato non da poco, di cui ringraziamo caldamente i cittadini e i lavoratori che ci hanno votato. Nel quadro di un confronto elettorale degradato come non mai a scontro fra clientele, siamo stati l’unica lista che è riuscita a far arrivare ai cittadini e ai lavoratori un contributo rigoroso sulle scelte da fare, per dare risposte concrete a chi ha bisogno e per affrontare in modo serio i problemi del nostro paese. L’Alternativa c’è e intende pertanto proseguire con rafforzata determinazione il proprio impegno.”

I risultati: qui. Elezioni comunali 2011: qui


(01.05.11) LISTA “L’ALTERNATIVA-SAN PAOLO D’ARGON” IL PROGRAMMA POLITICO-AMMINISTRATIVO

(13.05.11) “L’ALTERNATIVA-SAN PAOLO D’ARGON” ALLE ELEZIONI COMUNALI DEL 15-16 MAGGIO 2011

Il programma politico-amministrativo: QUI I candidati: QUI

Il programma in poche parole: QUI Tutte le info: QUI

Appello al voto: QUI Come si vota: QUI Scheda elettorale: QUI

Facebook: “L’Alternativa - San Paolo d’Argon” e “alternainsieme.net”

Vota il sondaggio (bergamonews.it): QUI

Mail: alternainsieme@yahoo.it tel. 338.7268790


(12.05.11) SAN PAOLO D’ARGON - ELEZIONI COMUNALI LISTA “L’ALTERNATIVA - SAN PAOLO D’ARGON”: L’APPELLO PER IL VOTO DEL 15-16 MAGGIO

“L’ALTERNATIVA C’E’.” Ma è importante che sia presente anche nel Consiglio comunale “per dare più forza ai bisogni di chi non ha voce e per tenere testa a chi sta dalla parte dei poteri forti”. Così si esprime il candidato sindaco Maurizio G. Mazzucchetti nell’appello che le candidate, i candidati e i sostenitori de “L’Alternativa - San Paolo d’Argon” stanno distribuendo alla cittadinanza in queste ultime ore di campagna elettorale. “Una nostra presenza in Consiglio comunale - conclude Maurizio - sarà utile anche ai cittadini di diverso orientamento politico, ma che hanno a cuore la serietà della vita amministrativa, la convivenza civile, il confronto aperto e democratico”.

L’appello del candidato sindaco 12.05.11: qui. I candidati: qui. Come si vota: qui

Cfr. tutte le nostre info “elezioni 2011″: qui

Leggi tutto…


(12.05.11) SAN PAOLO D’ARGON - ELEZIONI COMUNALI LA VOCAZIONE DISCRIMINATORIA DELLA “LEGA NORD” E DI “VIVI SAN PAOLO”, IL DIRITTO ALLA CASA  E IL SILENZIO DE “L’ALVEARE”

In tema di politica per il diritto alla casa le due liste hanno come proprio cardine quello di “favorire i cittadini con anzianità di residenza nell’assegnazione di alloggi pubblici o convenzionati rivedendo gli attuali regolamenti e graduatorie” (“Lega Nord”) oppure “dare priorità, nell’assegnazione delle case in affitto, ad anziani o coppie residenti da lungo tempi sul territorio comunale(“Vivi San Paolo”). Questa seconda lista si sta producendo in una - non imprevista né imprevedibile - rincorsa alla xenofobia della Lega con l’evidente intenzione di pescarne l’elettorato. Nessuna delle due liste pensa comunque di dover incrementare il patrimonio dell’edilizia sociale per fare in modo che tutti – o comunque il maggior numero possibile di persone che ne fanno richiesta – abbiano un alloggio. Più che la politica della casa ad entrambi i partiti interessa di tenere viva la guerra fra i poveri e la discriminazione. L’”anzianità di residenza”, come è arcinoto, è solo il pretesto per discriminare ulteriormente gli stranieri, che già secondo le leggi regionali devono subire la clausola vessatoria dei 5 anni di residenza in Lombardia per accedere all’edilizia pubblica. Pure “L’Alveare”, fra le tante opere pubbliche indicate nel suo programma elettorale, non prevede di incrementare il patrimonio dell’edilizia pubblica o di operare per ridurre il caro-casa, quest’ultimo così significativo a San Paolo d’Argon.

“Elezioni comunali 2011″, tutte le nostre info: qui


(11.05.11) SAN PAOLO D’ARGON - ELEZIONI COMUNALI A PROPOSITO DELL’ASSESSORE REGIONALE MARCELLO RAIMONDI, “SPECIAL GUEST” ALLA SERATA DELLA LISTA BERLUSCONIANA “VIVI SAN PAOLO”

Marcello Raimomdi abbiamo avuto l’onore di incontrarlo sui tabelloni elettorali del nostro paese sotto forma di banda adesiva gialla con scritto “Raimondi” affissa abusivamente e in modo vandalico su quasi tutti i manifesti elettorali dei vari partiti che concorrevano per le elezioni regionali del 2010. (cfr. alternainsieme.net 27.03.10: qui) Questa è la levatura del personaggio, o comunque quella dei suoi fans di periferia, evidentemente molto propensi o incitati al vandalismo elettorale, che è pure un reato. La sera del 7 maggio è intervenuto - secondo quanto annunciato e secondo quanto ci è stato riferito - nel capannone allestito all’interno della ditta di floricolura Argonflor di via Nazionale per il meeting elettorale di “Vivi San Paolo”, la lista civica di centro-destra che concorre alle elezioni comunali del nostro paese. Uno dei titolari della Argonflor è candidato consigliere nella stessa lista, e l’avviso di “Vivi San Paolo” per l’incontro del 7 maggio è stato distribuito congiuntamente alla pubblicità della Argonflor per la Festa della Mamma dell’8 maggio, giornata clou per tutti i venditori di fiori.

Cfr. tutte le nostre info “elezioni 2011″: qui


(10.05.11) POLIZIA DEI COLLI DOPO LA PROTESTA DE “L’ALTERNATIVA” ANCHE UNO DEI SINDACI DEL CONSORZIO SI SCHIERA NETTAMENTE CONTRO L’ELICOTTERO: “UN’AMERICANATA”. MA LE ALTRE LISTE DI SAN PAOLO D’ARGON NON SI VERGOGNANO DI STARE ZITTE.

“Lega Nord“, Pdl (cioè “Vivi San Paolo”) e la lista del cosiddetto “L’Alveare”, pur avendo scelto tutte e tre la “sicurezza” come uno dei temi centrali della loro campagna, non hanno ancora detto nulla sull’elicottero di cui si è dotato il Consorzio dei Colli di Polizia Locale. Una spesa assurda e inutile di cui si è scandalizzata l’opinione pubblica di tutta la bergamasca anche in seguito alla nostra presa di posizione del mese scorso (cfr. alternainsieme.net 19.04.11: qui). Il fronte degli 8 sindaci del Consorzio dei Colli però sta dando segni di vistosi cedimenti, come dimostra la netta presa di posizione del sindaco di Cenate Sopra. “In un periodo di crisi come questo - dice Stefano Cattaneo - con continui tagli ai comuni mi sembra un azzardo avere anche un elicottero in dotazione ai vigili. Mi sembra che il consorzio abbia già abbastanza mezzi, parchi per l’educazione stradale e una sede nuova, l’elicottero forse si poteva tralasciare. Ora l’elicottero c’è per tre mesi in prova ma credo che sarà dura poterlo riconfermare per un vero contratto di utilizzo permanente”. (da un articolo dell’ultimo numero di Araberara, ancora in edicola).

Precedenti info Elicottero Polizia Locale: qui. Cfr. tutte le nostre info “elezioni 2011″: qui

Leggi tutto…


(08.05.11) SAN PAOLO D’ARGON - ALBANO SANT’ALESSANDRO. “BASTA CODE. VOGLIAMO IL METRO’”. Le foto del presidio-volantinaggio di stamattina

In poco meno di due ore che siamo stati nei pressi della stazione di Albano Sant’Alessandro, è passato un solo treno, mentre - alla fermata del pullman, dove pure abbiamo esposto il nostro striscione - una signora dopo mezz’ora stava ancora aspettando la corriera della Sab. Ciò la dice lunga sullo stato del trasporto pubblico nella nostra zona, un tema questo che non sembra interessare a nessuna delle altre liste che competono per le elezioni comunali del nostro paese. Noi invece abbiamo provato stamattina col presidio ad Albano Sant’Alessandro e con banchetto a San Paolo d’Argon a proporre che il problema del diritto alla mobilità bisogna cominciare ad affrontarlo anche da noi in termini di rilancio del trasporto pubblico, a partire dall’introduzione dei sistemi alternativi su rotaia. I cittadini e le cittadine a cui davamo i nostri volantini - in mezzo al traffico e alle code già presenti la domenica mattina - hanno mostrato interesse e attenzione, e noi abbiamo potuto spiegare che il metrò non è fantascienza, perchè esistono progetti e qualche studio: per la metropolitana di superficie e anche per il tram. Manca solo la sensibilità della classe politica, locale e non. Ci sembra che la mobilitazione di stamattina sia stata un buon inizio. Ne parleremo anche all’assemblea de “L’Alternativa - San Paolo d’Argon”, domani, lunedì 9 maggio, alle ore 21 presso l’auditorium comunale di San Paolo d’Argon (via Medaglie d’oro 2).

LE NOSTRE FOTO: QUI.

Rassegna stampa. Bergamonews 08.05.11: qui. Cfr. San Paolo d’Argon, “elezioni 2011″-info: qui


(17.04.11) LISTA “L’ALTERNATIVA-SAN PAOLO D’ARGON” I BANCHETTI DI QUESTA MATTINA IN VIA CAVALLINA E IN VIA BUZZONE

ALTRE FOTO: QUI. Cfr. tutte le nostre info “elezioni comunali 2011″: qui

“Notiziario” de “L’Alternativa - San Paolo d’Argon”, 17.04.11: QUI


(03.04.11) SAN PAOLO D’ARGON - ELEZIONI COMUNALI La lista “L’Alveare” respinge la proposta di alleanza avanzata dalla lista “L’Alternativa” (comunicato stampa 03.04.11)

La proposta avanzata da “l’Alternativa” di costruire una alleanza con una precisa connotazione plurale, democratica e progressista ha registrato il diniego pregiudiziale e la totale indisponibilità della lista “L’Alveare”, il raggruppamento che si è presentato alla cittadinanza solo ieri. Questo quanto è emerso nell’incontro di quest’oggi fra le delegazioni delle rispettive liste, incontro sollecitato da “L’Alternativa”, impegnata anche in vista delle prossime elezioni comunali per unire le forze democratiche e progressiste. Registriamo con rammarico il disimpegno de L’Alveare, che divide in questo modo lo schieramento democratico di fronte alle destre e ai loro disvalori.

“L’Alternativa”, dopo le numerose adesioni che sono via via cresciute negli incontri e nelle iniziative delle ultime settimane, conferma che sarà presente alle prossime elezioni con una propria lista di cui candidato sindaco è stato designato dall’assemblea del movimento Maurizio Mazzucchetti, insegnante, già consigliere comunale dal 1997 al 2002. Fra i candidati consiglieri: Adriano Boni, artigiano, consigliere comunale dal 2002 al 2006, Giuliana Ravasio, impiegata bancaria, Leonardo Gerardi, impiegato, e, per la prima volta, Pesenti Gianmario, operaio in pensione, e i giovani Luca Linfante, operaio, e Andrea Luzzana, studente universitario.

La lista si riunirà, in seduta pubblica, aperta a tutti i cittadini interessati, mercoledì 6 aprile, alle ore 21 presso la Sala civica (Centro anziani) di Viale Rimembranze a San Paolo d’Argon. (Comunicato stampa,03.04.11)

Elezioni comunali 2011. Precedenti info: qui. Rassegna stampa: Bergamonews 04.04.11: qui; L’Eco di Bergamo 04.04.11: qui


(09.05.11) SAN PAOLO D’ARGON - ELEZIONI COMUNALI I CANDIDATI SINDACI DE “L’ALVEARE” E DI “VIVI SAN PAOLO” SI SOTTRAGGONO ANCHE AL DIBATTITO DI “VIDEOBERGAMO”. MA PERCHE’ NESSUNA DELLE ASSOCIAZIONI E ISTITUZIONI DEL PAESE SI PRENDE LA BRIGA DI ORGANIZZARE UN CONFRONTO A QUATTRO?

Questa sera alla registrazione presso gli studi dell’emittente locale c’erano solo Maurizio Mazzucchetti de “L’Alternativa” e il candidato della Lega. Per responsabilità de “L’Alveare” e di “Vivi San Paolo” è venuta meno anche questa opportunità di confronto pubblico a “quattro”, occasione sia pure modesta (un quarto d’ora di trasmissione su un canale peraltro poco visto in paese). La trasmissione è stata comunque registrata e andrà in onda mercoledì sera versa le 22, ma solo con la presenza dei candidati de “L’Alternativa” e della Lega. Ma a questo punto ci chiediamo anche un’altra cosa: fra le numerose istituzioni e associazioni del nostro paese, che sono così “al di sopra” o “al di fuori delle parti e dei partiti”, non ce n’è nemmeno una che si prende l’impegno di invitare tutte le liste ad un confronto pubblico e dare così la possibilità ai cittadini di partecipare e di farsi un’idea più precisa sulla scelta da fare con il voto? Che fine ha fatto tanta retorica profusa a piene mani in questi anni sulla “partecipazione”, sul “confronto”, sul “senso civico” e così via? Allora anche qui siamo come dove comandano i boss o i clan che hanno già stabilito come devono andare le cose senza tanti confronti e discussioni? Purtroppo le cose vanno così anche dalle altre parti della provincia, come ci ha confermato il consigliere provinciale Paolo d’Amico, che ieri sera è intervenuto alla assemblea de “L’Alternativa”. E si dà il caso che il mal comune in questo caso non può essere considerato affatto mezzo gaudio, anzi!

Cfr.tutte le nostre info “elezioni 2011″: qui


Pagina successiva »