(19.09.10) PONTERANICA L’UNIONE SINDACALE DI BASE (USB) ALLA MANIFESTAZIONE DEL 25 SETTEMBRE

L’USB di Bergamo aderisce all’iniziativa in memoria di Peppino Impastato, contro tutte le mafie, ed invita tutti alla massima partecipazione alla manifestazione del 25 settembre a Ponteranica, ore 14.00.  (Fiorangela, tel. 348.3148629)

Sindacato di base. Precedenti info: qui


(23-25.09.10) PONTERANICA LE MAFIE A CASA NOSTRA….VERSO IL FORUM SOCIALE ANTIMAFIA DEL NORD. Ad un anno dalla mobilitazione in memoria di Peppino Impastato, tre giorni di dibattito e spettacoli e una manifestazione conclusiva: “Uniamo le nostre voci, riportiamo i nostri passi per le strade di Ponteranica per chiedere il ripristino della targa e l’intitolazione della biblioteca di Ponteranica a Peppino Impastato, per chiedere il rispetto della memoria storica del nostro Paese; per salvaguardare i valori di legalità, libertà e di solidarietà di cui Peppino è simbolo; per continuare a lottare contro tutti i razzismi e tutte le mafie; per promuovere culture di rispetto e di accoglienza; per rivendicare un’idea di “Paese” democratico che si faccia ponte e non frontiera verso il mondo.” Tutto l’appello 2010: qui. Comunicati: 1 - 2


(20.03.10) PONTERANICA CONTINUA IL “CASO IMPASTATO” Dopo aver fatto togliere l’estate scorsa la targa di Peppino Impastato dalla biblioteca comunale, il sindaco leghista di Ponteranica si è scagliato ora contro la scuola del suo paese. La scuola infatti avrebbe dovuto gestire un concorso-farsa dell’Amministrazione comunale dedicato a Peppino Impastato e alla lotta alla mafia, ma il Consiglio di Istituto non ha accettato. “Ad anno scolastico avanzato e con i tempi stretti (tenuto conto anche delle vacanze pasquali) e avendo gli allievi già intrapreso i loro percorsi formativi non è possibile affrontare in modo significativo e consapevole una tematica complessa”. Da qui ha preso le mosse l’attacco alla scuola da parte del Sindaco, a cui sono seguite le dimissioni della preside. E’ proprio dei regimi pretendere di avere non solo il potere ma anche il controllo sulle coscienze, a partire dalla scuola. Altro che l’appeasement a cui volevano indirizzarsi alcune delle componenti democratiche! La Lega anche a Ponteranica non intende fermarsi nei suoi deliri. Per questo bisogna fermare la Lega. Cfr. Bergamonews: qui. Sulla mobilitazione antimafia e antileghista del settembre 2009 a Ponteranica, le nostre info: qui

 

 

(02.10.09) PONTERANICA “DARE VISIBILITA’ ALLA POLITICA DI SINISTRA” Note a margine della manifestazione del 26 settembre 2009. Ezio Locatelli (Prc-Bergamo) in Liberazione 02.10.09: qui

Leggi tutto…


(27.09.09) PONTERANICA UNA GRANDE  GIORNATA DI LOTTA, PER PEPPINO E CONTRO LA LEGA

Quella di ieri è stata infatti una straordinaria manifestazione per Peppino Impastato e contro la Lega e ciò che la Lega è e rappresenta in termini di disvalori fascistoidi e razzisti (”non importa se dal nero siamo passati al verde, le camicie sembrano proprio le stesse”, ci ha ricordato Giovanni Impastato, il fratello di Peppino). Per tutti quelli che stavano in piazza è ormai chiaro che è da respingere qualsiasi ipotesi di mediazione col leghismo, anche se fino a pochi giorni prima della manifestazione qualcuno dei promotori della manifestazione ha tentato - vanamente - ancora questa strada. Come pure è da respingere qualsiasi propensione di annullare qualcuna delle soggettività che ieri si sono mobilitate con passione o di cercare di nascondere quelle ritenute non gradite. E anche ieri, perfino in piazza, non è mancata tale improntitudine, con effetti - anche questi - praticamente irrilevanti. La manifestazione di ieri segna perciò un punto di svolta e ci dice che attraverso un percorso di lotta insieme unitario, plurale e radicale, è possibile isolare e sconfiggere il leghismo e rimettere al centro i diritti, la giustizia sociale, il rispetto degli altri, la pace, la democrazia e la libertà. Cioè risalire dal baratro in cui sembrano essere drammaticamente precipitate la società e la politica nel nostro Paese nella fase attuale. (San Paolo d’Argon, 27.09.09)

L’intervento di Giovanni Impastato (video): qui

(27.09.09) LE NOSTRE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE: 1 - 2. Invece della rassegna stampa, linkiamo dal sito della Casa della Memoria di Cinisi il testo dell’intervento di Giovanni Impastato a conclusione della manifestazione di ieri: qui

(27.09.09) SAN PAOLO D’ARGON Malgrado le numerose iniziative antimafia intraprese negli ultimi anni dall’Amministrazione Comunale e dalla Parrocchia di San Paolo d’Argon ieri non abbiamo visto sfilare a Ponteranica per Peppino Impastato nessun’altra delegazione del nostro paese oltre alla nostra. Nei giorni scorsi il Coordinamento degli Enti Locali per la Pace - a cui anche il nostro Comune ha aderito da diversi anni - aveva invitato ad intitolare un’opera pubblica a Peppino Impastato. CHIEDIAMO al Sindaco che a tale sollecitazione la nostra Amministrazione Comunale risponda al più presto.


(26.09.09) MANIFESTAZIONE A PONTERANICA Per ricordare Peppino Impastato e continuare le sue lotte

  • Giovanni Russo Spena e Ezio Locatelli: “Rimettiamo al suo posto la targa di Impastato”. Liberazione 12.09.09: qui
  • Comunicato Prc Bergamo e Lombardia, 17.09.09: qui
  • L’appello del comitato promotore 19.09.09: qui
  • Anche Paolo Ferrero e Giovanni Russo Spena alla manifestazione 23.09.09: qui
Dalle delibere della Lega al Comune di Ponteranica. Nessuna traccia di buona fede: solo una vergognosa crociata contro Peppino Impastato. Alternainsieme.net 13.09.09: qui
SABATO 26 SETTEMBRE TUTTI A PONTERANICA. MANIFESTAZIONE PER DIFENDERE LA MEMORIA DI PEPPINO IMPASTATO; PER FERMARE LEGHISMO E MAFIA, FASCISMO E RAZZISMO


Nota. Il concentramento è stato fissato alle ore 14.30, in via Matteotti (più o meno qui). Conviene ovviamente arrivarci prima, almeno entro le 13.30. Ponteranica si trova all’imbocco della Valle Brembana a pochissimi chilometri da Bergamo, a nord-ovest rispetto alla città. Ci si può arrivare con mezzi pubblici da Bergamo, mentre per chi viene dall’autostrada si esce dal casello di Bergamo e da lì si prende per la Valle Brembana.

* Per chi vuole venire con noi da San Paolo d’Argon, ci si trova sabato alle 13.00 nel parcheggio accanto allo Snack-Bar: tel. 338.7268790 (luca).Volantino da diffondere: qui

Leggi tutto…


(26.09.09) TUTTI A PONTERANICA PER PEPPINO IMPASTATO…

(25.09.09 RASSEGNA STAMPA. Le adesioni alla manifestazione (manca la nostra e di chissà quanti altri che non sapevano dove mandarla) BergamoNews 25.09.09: qui; la risposta di Giovanni Impastato al legaiolo Castelli (che straparla), LiberoNews 25.09.09: qui
(23.09.09 RASSEGNA STAMPA. L’Eco 23.09.09: qui; Il Manifesto 24.09.09: qui; BergamoNews 23.09.09: qui


(22.09.09) PEPPINO IMPASTATO/PONTERANICA NON POTEVA CHE FINIRE NEL RIDICOLO L’INCONTRO DI MEDIAZIONE CON IL SINDACO LEGHISTA Il quale, dopo aver proposto di lottizzare la memoria, se ne è rimasto a casa mandandoci il vicesindaco. Non capiamo perché qualcuno del Comitato Impastato  abbia accettato di andarci e non capiamo  le 3 ore di discussione che ne sono seguite. Sappiamo però che sabato 26 settembre a Ponteranica in piazza per Peppino Impastato ci sarà tutta la Bergamo solidale e antifascista, tutta quella che si batte contro le mafie e contro le prevaricazioni, contro la xenofobia e contro il razzismo, per i diritti e la libertà di tutte e tutti. BergamoNews 22.09.09: qui


(22.09.09) PEPPINO IMPASTATO In merito all’incontro di mediazione previsto per oggi tra alcuni esponenti del comitato Impastato di Ponteranica e il sindaco leghista di Ponteranica riportiamo - condividendolo - il comunicato dell’associazione Peppino Impastato di Cinisi (pa) e invitiamo a rafforzare la partecipazione alla manifestazione di sabato 26 a Ponteranica.

“Siamo venuti a conoscenza dell’incontro di mediazione di oggi 22/09/09 alle ore 18.00 con il sindaco di Ponteranica proposto da alcuni esponenti del Comitato Impastato lì sorto e da Libera con il supporto del sindaco di Torre Boldone. A tal proposito ci dichiariamo espressamente contrari ed esprimiamo con decisione il nostro dissenso. Anche qualora il sindaco dovesse decidere di tornare sui suoi passi e di ripristinare l’intitolazione della Biblioteca a Peppino, pur prendendone atto, saremo comunque in piazza con tutti coloro che vorranno sostenerci, mantenendo invariati il luogo e l’orario della manifestazione, per protestare contro le motivazioni che hanno portato Aldegani alla cancellazione del nome di Peppino e che corrispondono a quelle che ispirano la politica xenofoba e razzista della Lega, dei suoi esponenti ed alleati. Associazione Peppino Impastato – Casa Memoria, Cinisi “Con il coraggio e le idee di Peppino noi continuiamo”. Cfr. anche BergamoNews 22.09.09: qui


(10.09.09) PONTERANICA RIMOSSA DALLA BIBLIOTECA LA TARGA DELLA DEDICA A PEPPINO IMPASTATO

Ha voluto così la nuova amministrazione della Lega Nord, partito che si dimostra sempre più becero e pericoloso.

Sosteniamo la proposta di fare una grande manifestazione per rimettere al suo posto la targa di Peppino Impastato. [Repubblica 10.09.09: qui; comunicato Prc-bg 10.09.09: qui]

Leggi tutto…


« Pagina precedente