Gen 01 2010

(01.01.10) Per Elkassim

Tag:Tag site @ 11:57

(01.01.10) ELKASSIM BRITEL 39° GIORNO DI SCIOPERO DELLA FAME “Silenzio sprezzante è la risposta dei responsabili marocchini alle richieste dei detenuti in sciopero della fame a Oukasha. Ieri sciopero della fame di solidarietà in tutte le altri carceri del paese, mentre le famiglie manifestavano fuori dal carcere. Sono ormai 8 i prigionieri in condizioni allarmanti. (…) Lunghi anni di sofferenze, di ingiustizie e vessazioni li spingono a continuare la loro azione di protesta. Chiedono inutilmente alla comunità internazionale che sia dato loro sostegno. Silvia Cattori ne ha scritto sul suo sito: Alcuni detenuti muoiono lentamente nell’indifferenza generale. 29 prigionieri marocchini vittime della follia post 11 settembre, consegnati a dei torturatori perché musulmani – fra di loro l’italo-marocchino Elkassim Britel [di Bergamo - ndr.], rapito dalla CIA, vittima delle extraordinary rendition – sono in sciopero della fame da 27 giorni in Marocco. Le loro vite sono in pericolo. 31.12.09″ Cfr. Kassimlibero.splinder: qui. Le nostre info sulla vicenda di A. Elkassim Britel: qui

(05.01.10) ELKASSIM BRITEL DA OGGI SU FACEBOOK IL GRUPPO “LIBERTA’ PER KASSIM”. Iscriviti: qui

Lascia una risposta