Set 28 2009

(28.09.09) Frattini-Seriate. L’assemblea di padron Hinterkopf

Tag:Tag , site @ 20:57
L’industriale tedesco nell’assemblea da lui indetta sabato 26 a Seriate ha dichiarato di non aver potuto partecipare alla gara per acquisire un ramo della Frattini in condizioni di parità con la concorrente Mall Herlan e che è intenzionato a ricorrere legalmente. “Se ho i dati - conclude - tempo due settimane ed avrete la mia proposta”. Di Hinterkopf ha parlato malissimo il sindaco di Seriate, signora Santisi Saita, che - presente all’incontro - si è dichiarata “delusa ma soprattutta ferita, perché mi sembra che Hinterkopf speculi sulle persone”, forse convinta che quella di voler fare affari sia una vocazione esclusiva solo di qualche isolato imprenditore forestiero. L’Eco di Bergamo ancora una volta si preoccupa del fatto che Hinterkopf acquisti credibilità tra i lavoratori e si sente in dovere di prenderli di nuovo per mano spiegando loro che se avessero fatto i buoni approvando l’accordo con la Mall Herlan avrebbero avuto non 156 licenziamenti ma forse solo - si fa dire - 123. Da parte nostra siamo convinti che non è negativo per i lavoratori che due padroni si mettano in concorrenza. Ma pensiamo anche che alla Frattini le cose stiano davvero andando per le lunghe e diventa sempre più urgente un’iniziativa che metta sotto il controllo dei lavoratori l’oggetto del contendere, cioè la fabbrica stessa, onde evitare di rimanerne fuori o vedersela sparire, quindi senza più carte da giocare, con una barca di persone senza lavoro e solo una manciata di occupati, per di più sostanzialmente precari o a rischio di successiva precarizzazione. Rassegna stampa. Giornale di Bg 26.09.09: qui; L’Eco di Bg. 27.09.09: qui. Le precedenti info: qui

Lascia una risposta