Lug 22 2009

(21.07.09) Bergamo. Gli antirazzisti di nuovo in piazza

Tag:Tag site @ 1:11

(21.07.09) BERGAMO IL MOVIMENTO ANTIRAZZISTA DI NUOVO IN PIAZZA Per dire NO alle provocazioni della nuova giunta comunale cittadina, tutta militarizzazione e “sicurezza”, che ha minacciato - per bocca del neo assessore Invernizzi - di dirottare a favore delle ronde i fondi comunali previsti per la solidarietà e l’integrazione. E’ stato un presidio nato spontaneamente, col passa parola (e col passa-mail), e ci sentiamo soddisfatti di aver contribuito e di avercela fatta ad essere presenti. Le nostre foto: qui

(21.07.09) Il comunicato con cui la Comunità Ruah e la Rete 28 Marzo si sono dissociate (!?) dal presidio di oggi: qui; L’Eco di Bergamo 22.07.09: qui; BergamoNews (foto): qui

“Pacchetto sicurezza”. La protesta a Palafrizzoni “Siamo in piazza contro il pacchetto sicurezza del governo, ma anche per manifestare il nostro dissenso verso le parole dell’assessore alla Sicurezza del Comune, che vuole spostare dei fondi dalle politiche sociali alle ronde”. Nel presidio spontaneo di ieri contro il pacchetto sicurezza, davanti a Palafrizzoni, proprio durante il consiglio comunale, una quarantina di persone, la maggior parte riconducibili all’area di Rifondazione comunista, hanno messo sotto accusa le parole dell’assessore Cristian Invernizzi che, in un’intervista a un quotidiano locale, da dichiarato di voler spostare il contributo di 10.000 euro alla Comunità Ruah per lo sgombero di edifici comunali, per destinarlo alle associazioni delle ronde. Mohammed Bechrouri del coordinamento immigrati afferma: “E’ solo demagogia. Bergamo è sempre stata una città tranquilla ed è assurdo togliere i fondi a chi lavora per l’integrazione”, mentre l’ex assessore Francesco Macario aggiunge: “E’ la politica dei penultimi contro gli ultimi. Attenzione, oggi l’unità del movimento è importante, sbagliati i distinguo di questo presidio”. Infatti, sia la Comunità Ruah che la Rete 28 Marzo non hanno aderito al presidio. Invece tra i partecipanti Vanni Maggioni (ex Ufficio Pace e cooperazione) e Fausto Amorino (ex assessore al Verde). (L’Eco di Bergamo, 22.07.09, p. 17)

Una risposta a “(21.07.09) Bergamo. Gli antirazzisti di nuovo in piazza”

  1. Carlo ha scritto:

    integrazione, solidarietà, diritti umani, tolleranza, rispetto;ricordate questi termini e insegnateli alla gente che vi vive accanto, prima che di essi non resti altro che un flebile sussurro privo di significato. io non mi stupisco ormai di nulla, ma soffro terribilmente a vedere lo scempio di anni di sangue buttato per la difesa di valori giusti e condivisi, che oggi vengono lavati via dalle nostre menti al ritmo dello zapping quotidiano. é ora di dire basta a questo immotivato odio, è tempo di reagire a questo insensato battito di intolleranza che ci circonda. Ma per farlo, compagni, bisogna essere più uniti che mai.

Lascia una risposta