Ott 02 2019

(02.10.19) San Paolo d’Argon. Perché mai non ci sono le panchine alle pensiline del nostro paese?

Tag:admin @ 10:12

(02.10.19) SAN PAOLO D’ARGON. PERCHE’ MAI ALLE PENSILINE DEL PULLMAN DEL NOSTRO PAESE NON CI SONO LE PANCHINE?

Le panchine alle pensiline ci sono praticamente a tutte le fermate almeno da Bergamo a Lovere in un senso e nell’altro. Le uniche fermate dove non ci sono panchine sono quelle di San Paolo d’Argon (tre fermate: Bettola-Bar Flavio, semaforo dei pressi di Bar Lion, località Bivio-Bennet), sia in direzione di Bergamo sia in quella di Trescore-Lovere, in totale sei pensiline vedove delle regolari panchine che quantomeno potrebbero rendere meno spiacevoli le attese che – dati i regolari disservizi della linea Sab – talvolta sono particolarmente prolungate. Obiettivamente, più che conoscere la ragione per cui il nostro comune ha fatto tale scelta (dimenticanza, pigrizia, spending review o altro?), sarebbe opportuno che finalmente fosse superata tale anomalia che rivela – ci spiace doverlo dire - insufficiente considerazione per i concittadini e le concittadine, di varie e età e condizioni, che per muoversi sono costretti o scelgono di prendere il pullman e non l’auto, contribuendo positivamente in questo modo a ridurre traffico e inquinamento conseguenti. Sarebbe poi auspicabile un più preciso interessamento dell’amministrazione comunale presso le sedi opportune per non lasciare soli i cittadini di fronte ai disservizi della Sab: è di qualche giorno fa – per esempio - la notizia delle proteste degli studenti del polo scolastico di Trescore Balneario.

Ps.
1. Per la verità, se si considera anche la S.P. 91, le fermate del pullman nel territorio del nostro comune sono quattro, dovendosi considerare anche quella posta in località “Tredici” al servizio di Montello e di quella parte della popolazione di San Paolo d’Argon che abita nella zona di Via Bergamo e Via Sarnico. A questa fermata non c’è nemmeno la pensilina!
2. Istituire una fermata nuova in località Bivio-Bennet sulla S.P. 91 consentirebbe per chi ci vive o lavora e per una parte del paese di poter fruire anche della linea Bergamo-Sarnico-Tavernola senza dover andare fino ad Albano o Montello, e contempraneamente consentire di arrivare in pullman dalla Valcalepio per chi lavora nella nostra zona industriale o vuol fare la spesa ai centri commerciali presenti. (alternainsieme.net, 02.10.19)

Lascia una risposta