Ago 09 2014

(10.08.14) Endine. Per ricordare il partigiano “Brach” e la Resistenza

Tag:Tag , , , admin @ 6:38

(10.08.14) ENDINE. PER RICORDARE IL PARTIGIANO “BRACH” E LA RESISTENZA

Sono trascorsi diciotto anni dalla morte, avvenuta il dieci agosto del 1996 a Bergamo, dell’On. Giuseppe Brighenti, partigiano Brach. Anche quest’anno gli amici e i compagni lo vogliono ricordare il 10 Agosto 2014 con una breve cerimonia presso il cimitero di Endine Gaiano alle ore 10,00. Anche alla Malga Lunga alle ore 11 del medesimo giorno l’iniziativa Uomini della Resistenza: memoria in musica offrirà lo spunto per ricordare e rendere omaggio ai protagonisti della lotta partigiana.

Brach tornava spesso a Endine Gaiano e alla Malga Lunga per incontrare gli amici e i compagni di una vita, per dialogare con i giovani ai quali trasmettere il suo pensiero maturato da giovane partigiano della Cinquantatreesima Brigata Garibaldi Tredici Martiri di Lovere. Il suo impegno maturato nell’attività politica, sindacale e istituzionale, speso al servizio della collettività offre a noi tutti più d’un motivo di ricordo ma un sentimento di profonda e appassionata riconoscenza. Ricordare il suo impegno sindacale, politico e civile ci offre lo spunto per il dialogo con le persone e l’approfondimento dei temi sociali e attuali che divengono poi ispirazione di successive iniziative culturali .

Ispirandosi ai valori della Resistenza e della Carta Costituzionale, Brach, si impegnò perché anche nel lavoro e nella società fossero perseguiti gli ideali di Libertà, Uguaglianza e Giustizia Sociale.

Non solo quindi un ricordo, attraverso una semplice commemorazione, ma memoria di Testimonianza Sociale e Politica di una persona che ancor oggi alimenta il cuore e la mente di chi si batte per una Italia Repubblicana, Unita e Democratica, e di chi gli ha voluto, vuole, e vorrà bene. (Anpi Endine Gaiano, il segretario Pasquale Lampugnani, il presidente Andrea Brighenti)

Comunicato dell’Anpi di Endine: Qui. Su Giuseppe Brighenti (1924-1996): qui

(10.08.14) ENDINE. ALCUNE FOTO DELL’INCONTRO DI QUESTA MATTINA: QUI

Lascia una risposta