Feb 12 2014

(12.02.14) Ponte San Pietro. Rimandato lo sfratto grazie al presidio solidale di lotta

Tag:Tag admin @ 23:05

(12.02.14) PONTE SAN PIETRO. GRAZIE AL PRESIDIO, LO SFRATTO DELLA FAMIGLIA DI MOHAMED E’ STATO RIMANDATO

Mohamed è in italia dal 1997, e ha sempre lavorato come metalmeccanico fino all’anno scorso quando la sua azienda ha chiuso a causa della crisi. Da allora purtroppo non ha più trovato alcun lavoro e di conseguenza non è più riuscito a pagare l’affitto, per cui è scattata la procedura di sfratto per morosità. Mercoledi 12 febbraio Mohamed sua moglie, e i suoi 2 figli, sarebbero dovuti finire in strada.. Grazie alla presenza del presidio organizzato dall’Unione Inquilini, con la partecipazione solidi numerose famiglie, l’ufficiale giudiziario ha deciso di rimandare lo sfratto al 14 marzo. Il comune di Ponte San Pietro in questa emergenza non ha fornito alcun aiuto alla famiglia per uscire dalla difficile situazione. Solo la solidarietà, in particolare quella tra le famiglie colpite dalla crisi, ha permesso alla famiglia di avere ancora per un mese un tetto sopra la testa.

Sfratti, le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta