Ott 11 2013

(13.10.13) San Paolo d’Argon. Fiaccolata per Lampedusa. Via la legge Bossi-Fini

Tag:Tag , admin @ 12:55

(13.10.13) SAN PAOLO D’ARGON. FIACCOLATA PER LAMPEDUSA - “NESSUN ESSERE UMANO E’ ILLEGALE - VIA LA LEGGE BOSSI-FINI”

* Domenica 13 ottobre, “Siamo tutti di Lampedusa”, fiaccolata per le vie del paese, ritrovo alle ore 21, piazzale Cortesi (mercato)

A più di una settimana dal naufragio di Lampedusa i corpi recuperati sono 319 ma ancora parecchi sono i dispersi per i quali sono in corso le ricerche. E’ l’ultima, forse la più grave, delle tante tragedie che negli ultimi decenni hanno coinvolto uomini e donne che volevano sfuggire alla miseria, alla fame, alla guerra.
Molti non sanno, o fingono di non sapere, che tragedie come quella di Lampedusa sono la conseguenza delle leggi xenofobe che l’Europa e l’Italia hanno voluto darsi in tema di immigrazione.
Abolire il reato di clandestinità, abolire la legge Bossi-Fini, cambiare radicalmente la legislazione in tema di diritto d’asilo e di cittadinanza, stabilire un canale umanitario affinché chi fugge dalla guerra possa chiedere asilo senza doversi imbarcare alimentando il traffico di esseri umani e il bollettino dei naufragi: è questo quanto anche noi chiediamo, per un’Italia solidale e civile.
Aderiamo pertanto e invitiamo a partecipare alla fiaccolata indetta dal gruppo “Adelphos” nella serata di domenica 13 ottobre con ritrovo alle ore 21.00 in Piazza Cortesi. (L’Alternativa-San Paolo d’Argon”)
Invitiamo altresì a sottoscrivere:
* l’appello di Meltingpot.org per “l’apertura di un canale umanitario per il diritto d’asilo europeo”: qui
* l’appello di Repubblica.it per “cancellare subito la Bossi-Fini”: qui

Archivio. San Paolo d’Argon, gennaio 2002, assemblea e appello contro la legge Bossi-Fini: qui

Lascia una risposta