Set 01 2013

(01.09.13) Cenate Sotto. Il comune sborsa 15.000 euro per portare un negozio in centro

Tag:Tag , , admin @ 15:10

(01.09.13) CENATE SOTTO. IL COMUNE DISPOSTO A SBORSARE 15.000 EURO PER AVERE UN NEGOZIO DI ALIMENTARI NEL CENTRO DEL PAESE

Nel centro di Cenate da alcuni anni è chiuso l’unico negozio di generi alimentari. Resta solo una panetteria in cui si può comprare qualcosa oltre al pane. Per fare la spesa gli abitanti del centro e di ampie aree urbanizzate del paese devono recarsi ad un paio di chilometri di distanza, lungo la ex statale 42 dove si trovano un supermercato Ld e appena oltre, nel territorio del comune di Trescore Balneario, da qualche mese anche la Coop Lombardia. Quanto succede a Cenate è una conseguenza evidente del moltiplicarsi di centri commerciali e supermercati di cospicue dimensioni lontani dai centri abitati, mentre i negozi di vicinato - non reggendo la concorrenza - stanno scomparendo, secondo quanto più volte denunciato anche dal nostro blog. I disagi maggiori riguardano gli anziani e le persone che non hanno automezzi o non guidano auto, senza dimenticare che la mancanza di negozi ed esercizi di vicinato tende ad aumentare il senso di isolamento delle persone. Per ovviare a questi problemi l’Amministrazione ha deciso di investire fino a 15.000 euro per incentivare - attraverso un bando - la “costituzione di nuove atttività commercaili in aree urbane”. “Le attività - precisa il sindaco - dovranno essere collocate nelle vie del centro storico, proprio per essere a disposizione delle famiglie e degli anziani che magari non hanno la possibilità di recarsi fuori dal paese. L’obiettivo è riportare il negozo di vicinato alimentare, un minimarket nel paese”. Con il proliferare dei grandi centri commerciali in tutta la nostra zona, temiamo che altri comuni dovranno mettere a disposizione risorse per garantire ai cittadini la possibilità di poter usufruire di negozi vicini a casa. (Cfr. L’Eco di Bergamo 28.08.13: qui)

Centri commerciali, le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta