Lug 23 2013

(20.07.13) Gorlago. Lo scempio del “Piano Volta”

Tag:Tag admin @ 23:09

(20.07.13) GORLAGO. LO SCEMPIO DEL “PIANO VOLTA”

Siamo stati fra quelli che hanno cercato di opporsi, ma l’Amministrazione comunale ha tirato diritto e oggi si vede bene che cosa sta diventando l’area verde che sta appena a nord della grande stazione Enel di Gorlago! E’ stata completata la costruzione dell’edificio del centro commerciale (un altro!), quello che andrà a mettere in crisi in particolare i negozi del centro storico di Gorlago, uno dei pochi rimasto ancora vissuto e vitale fra tutti quelli dei paesi vicini. Pure confermata come definitiva e ampliata notevolmente la piazzola ecologica, collocata con precisione millimetrica a fianco delle case popolari. Insieme all’edilizia residenziale (come se non ce ne fossero già abbstanza di case vuote!) attendiamo ore di vedere la nuova area a verde pubblico attrezzato collocata - anch’essa con precisione millimetrica - sotto fili e tralicci dell’alta tensione. Nel frattempo possiamo goderci lo spettacolo degli sbancamenti colossali in corso d’opera.

Altre foto 19.07.13: qui. Foto 2010: QUI

7 risposte a “(20.07.13) Gorlago. Lo scempio del “Piano Volta””

  1. Me ha scritto:

    Precisiamo non l’amministrazione!!!!! ma solo la maggioranza di sinistra!!!! La minoranza si è sempre opposta!!!! Ma la maggioranza ha tirato dritto fregando seme i risultati sono da vedere!!!!!

  2. IO ha scritto:

    Gorlago idee in movimento/Lega nord era contrario al 100% l’allora sindaco Pedrini con la sua lista lo hanno voluto, e hanno rivinto le elezioni.

  3. admin ha scritto:

    E’ che la Lega Nord non aveva le palle per fermare il “piano Volta”. Di andare contro i padroni del vapore non è mai stato il punto forte della Lega.
    Ovvio che poi Pedrini ha rivinto…

  4. geronimo ha scritto:

    La Lega Nord di Gorlago e il gruppo Idee in Movimento si sono opposte fin da subito tant’e’ che in consiglio ci hanno accusati di fomentare le proteste. Informatevi grazie prima di parlare. Grazie. Che sia un scempio comunque sia tutti d’accordo e l’abbiamo detto davanti al sindaco in consiglio, peccato che in maggioranza tutti erano muti.

  5. admin ha scritto:

    Di centri commerciali in bergamasca le amministrazioni comunali della Lega Nord ne hanno fatti più di tutti gli altri messi assieme: Seriate, Albano, Trescore, anche a Castelli Calepio, solo per far mente locale. Quando è in minoranza nei comuni allora la Lega è contro… Di credibilità non mi pare ce ne sia molta, anzi, proprio per niente. E poi quando il sindaco ha accusato la lega di “fomentare”… la Lega è subito diventata buona buona?

  6. IO ha scritto:

    Prima cosa non era solo Lega ma il partito si chiamava LEGA NORD/IDEE IN MOVIMENTO.I gorlaghesi hanno votato alle elezioni Pedrini che aveva detto chiaramente del centro commerciale e non ha votato LEGA NORD/IDEE IN MOVIMENTO, quindi fossi io uno degli abitanti in zona che non voleva il piano volta me la prenderei solo con i miei amici e parenti perchè se calcoliamo almeno una settantina di appartamenti nella zona e contiamo i parenti e amici che i residenti hanno e se avessero votato tutti contro OVVIAMENTE il Volta non ci sarebbe ora.Quindi gorlaghesi residenti in zona dovete solo essere incazzati con i vostri amici/parenti se ora avete tutto questo, EVIDENTEMENTE LORO LO HANNO VOLUTO FREGANDOSENE DELLA VOSTRA SITUAZIONE

  7. Luca ha scritto:

    Metto anch’io qui un pezzo del commento che mi è stato cancellato da Gorlago People:

    Sta di fatto che la Lega, primo partito a Gorlago (41% nelle regionali del 2010), partito guida dal 2009 della Amministrazione provinciale, in Giunta regionale dal 2010 al 2013 e al Governo dal 2008 al 2011, non è riuscita a fermare un piano Volta e se l’è fatta mettere in quel posto da un Pedrini qualsiasi. MA DOVE CAZZO AVETE LE PALLE? O meglio: ve ne è mai veramente fregato del verde (il verde ambiente, non il verde-razzi che vi appassiona tanto)? visti gli scempi edilizi e il moltiplicarsi di centri commerciali nei territori a guida lega nord? altro che piano volta…

Lascia una risposta