Apr 30 2013

(01.05.13) Bergamo. “Casa, lavoro, basta sfratti”: tutti al corteo del 1° Maggio

Tag:Tag , admin @ 18:27

(01.05.13) BERGAMO. PRIMO MAGGIO: CASA, LAVORO, BASTA SFRATTI!

* Bergamo, tutti alla manifestazione del 1° Maggio, ore 9.00 Piazzale Marconi (stazione dei treni): Fermiamo gli sfratti, difendiamo il diritto alla casa per tutt*

Le politiche di austerità, con i continui attacchi ai diritti dei lavoratori e con i tagli alla spesa sociale, hanno contribuito all’aggravarsi della crisi. A farne le spese sono migliaia di persone che, una volta perso il lavoro e disoccupate, non sono più in grado di far fronte alle spese quotidiane in crescita (affitto, gas, luce, benzina, alimenti).
La conseguenza è un aumento considerevole degli sfratti per morosità incolpevole così, intere famiglie, (per la maggior parte dei casi con bambini minori a seguito), rischiano ogni giorno di finire per strada, poiché non sono in grado di pagare l’affitto.
Regione, Provincia e Comuni sino ad oggi, non hanno mostrato interesse verso questo dramma sociale. Per questo tante famiglie povere finiscono in strada
Chiediamo al Governo e al Prefetto di Bergamo: * una politica abitativa più attenta ai bisogni delle persone; * la sospensione degli sfratti su tutto il territorio provinciale sull’esempio di quanto fatto dalle Prefetture di Firenze e di Livorno o quanto è in previsione nella Regione Lazio; * garantire il passaggio da casa a casa per le persone che rischiano di essere sfrattate (con, ad esempio, la requisizione degli stabili sfitti presenti sul territorio bergamasco).
Bisogna fermare gli sfratti e difendere il diritto alla casa per tutti e tutte. Con questi obiettivi, le famiglie sfrattate, gli inquilini e i volontari antisfratto parteciperanno al tradizionale corteo dei lavoratori e delle lavoratrici del
1° Maggio, a Bergamo, concentramento ore 9.00, Piazzale Marconi (stazione dei treni).

[Dopo la manifestazione - compatibilmente con le condizioni atmosferiche - è previsto un presidio permanente con musica, cibo e tende] Volantino da diffondere: QUI

Per comunicazioni: tel. 339.7728683 (fabio) - Sfratti, le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta