Apr 04 2013

(04.04.13) Castelli Calepio. Iniziative antisfratto in Valcalepio

(04.04.13) CASTELLI CALEPIO. INIZIATIVE ANTISFRATTO IN VALCALEPIO

Questa mattina, giovedì 4 aprile, era programmato a Castelli Calepio, in via Marconi 39/c lo sfratto della famiglia di N.T. Per la seconda volta, grazie all’impegno dei volontari dello sportello sociale di Castelli Calepio, siamo riusciti ad ottenere un rinvio (questa volta fino al 28 giugno).
Sono intervenuti, insieme all’ufficiale giudiziario, i carabinieri di Grumello del Monte. Però nei giorni precedenti avevamo gestito una trattativa con il proprietario ed il suo avvocato giungendo ad un accordo che ha consentito di ottenere il rinvio.
Dobbiamo rimarcare ancora una volta il completo disinteresse delle istituzioni, in questo caso il comune di Castelli Calepio, che si è dichiarato da subito di non voler occuparsi della vicenda che riguarda una famiglia con 2 figli minori, un bimbo di 8 anni ed una bimba di un anno.
Per fortuna esiste uno sportello sociale che si sforza di non lasciare soli in queste vicende le persone così pesantemente colpite dalla crisi. Certo è impossibile risolvere tutti i casi (ormai sono tantissimi) ma con l’autoorganizzazione e la partecipazione qualche risultato possiamo ottenerlo.
La settimana prossima sono previsti altri 2 sfratti:
- Lunedì 8 Aprile ore 9,00: famiglia A.M. Castelli Calepio, Via Carletti 19 - con moglie e 2 figli minori
- Mercoledì 10 Aprile ore 9,00: famiglia L. S. Adrara S. Martino, via Fornace 10 con moglie e 2 figli minori (figlia 5 anni – figlio 11 mesi)

Stiamo ancora trattando con i proprietari ed i comuni ma in questi casi le trattative appaiono molto più difficili.
Invito già da ora tutti coloro che sono disponibili ad organizzarsi per partecipare.
Inoltre vi ricordo che lo sportello sociale della Valcalepio è aperto tutti i lunedì dalle ore 19,00 alle ore 20,30 presso la sede di via Roma , 21 a Tagliuno.
Il prossimo incontro è lunedì 8 aprile ore 19,00. (Claudio Sala, Sportello sociale-Valcalepio, per comunicazioni tel.333-8737525)

Sfratti, le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta