Lug 28 2012

(26.07.12) Alternainsieme.net. Il nostro Maurizio non è a Londra, non gli hanno rubato gli “affetti” personali e non chiede soldi!

Tag:site @ 20:52

(26.07.12) ALTERNAINSIEME.NET CI HANNO FREGATO L’INDIRIZZO MAIL E HANNO CHIESTO SOLDI A NOME DI MAURIZIO!!!

Purtroppo qualcuno c’è cascato; cancellati pure tutti gli indirizzi della rubrica e gli archivi delle mail inviate e ricevute

E’ successo stamattina: una mail-pirata, con modalità certamente non nuove, ma questa volta con mittente alternainsieme@yahoo.it raccontava che Maurizio si trovava a Londra, che era stato derubato della valigia e che chiedeva soldi (1300 euro) per pagare i conti e tornare a casa. La mail truffaldina diceva anche che gli erano stati rubati non gli “effetti” personali (cosa che in qualche occasione ci è già capitata) bensì gli “affetti” personali, che - essendo per tutti noi tenacissimi e radicati - nessuno ha mai potuto rubarci né ci ruberà mai. Maurizio stamattina era a Bergamo in ospedale ricoverato per degli esami e pertanto non è riuscito ad avvisare dell’imbroglio tempestivamente avendo cellulare e pc spenti. Per di più tutti gli indirizzi mail della rubrica erano stati cancellati. Naturalmente faremo denuncia alle autorità competenti, ma purtroppo almeno una persona c’è cascata… cazzo! Ignorate pertanto la mail con mittente alternainsieme@yahoo.it che ti chiede di inviare soldi a Londra. Chiediamo inoltre alle compagne e ai compagni, a tutti i nostri amici e conoscenti interessati alle nostre info di farci avere di nuovo i loro indirizzi mail inviandoli a sisalvichipuote@virgilio.it, per permetterci così di ricostruire la mailing-list. Il mondo è veramente cattivo di questi tempi, e il governo più ladro che mai.

Lascia una risposta