Giu 30 2012

(30.06.12) Trescore B. La Triumph vuole trasferirsi a Segrate

Tag:Tag , , site @ 13:51

(30.06.12) TRESCORE BALNEARIO. LA TRIUMPH VUOLE SPOSTARE TUTTO A SEGRATE

Ieri c’è stata l’assemblea dei dipendenti indetta da Femca-Cisl e da Filctem-Cgil, da cui è scaturita la richiesta di incontro con l’azienda, la quale per parte sua conferma l’intenzione del trasferimento a Segrate. Il trasferimenti riguarda gli ultimi dipendenti (circa una sessantina, per lo più impiegati) rimasti nell’unità di Trescore, dopo le ultime falcidie del personale operate nel 2004 (col trasferimento della produzione in Paesi a basso costo di manodopera) e nel 2010 (col trasferimento in Francia dei magazzini della logistica). Il trasferimento non dovrebbe comportare la riduzione dei posti dei lavoro, ma Segrate dista da Trescore poco meno di una settantina di chilometri e qualche posto di lavoro potrebbe perdersi per strada. Secondo Slai-Cobas, l’azienda avrebbe già offerto la buona uscita ad alcuni dipendenti. Proprio a cinquant’anni esatti dalla fondazione della Triumph a Trescore Balneario (negli anni Settanta i dipendenti - in stragrande maggioranza donne - erano più di seicento), dopo la non brillante opposizione da parte delle organizzazioni sindacali confederali ai tagli del personale operati negli anni scorsi, la multinazionale dell’abbigliamento intimo sembra così intenzionata a voler chiudere del tutto con la sua presenza a Trescore Balneario. Siamo impegnati da parte nostra a sostenere tutte le iniziative di resistenza che le lavoratrici, i lavaoratori, le organizzazioni sindacali decideranno di mettere in campo.

Cfr. Bergamo.corriere.it 30.06.12: qui; L’Eco di Bergamo 30.06.12: qui

Triumph a Trescore, le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta