Giu 08 2012

(08.06.12) Bergamo. Che cosa succede nella Fiom?

Tag:Tag site @ 22:07

(08.06.12) BERGAMO. CHE COSA SUCCEDE NELLA FIOM?

Riportiamo da Rete “28 Aprile” il comunicato stampa di Simone Grisa della segreteria della Fiom di Bergamo (qui)

“Chiedo la convocazione immediata del direttivo della FIOM di Bergamo. Ieri il segretario generale della Fiom di Bergamo ha annunciato che la funzionaria della Fiom Cgil della zona di Ponte San Pietro Eliana Como sarà trasferita a Roma a breve, per ricoprire un incarico alla Fiom Nazionale. La compagna ha già comunicato alla Fiom Nazionale che per motivi personali non è disponibile a trasferirsi in un’altra città e ha chiesto di restare a fare il suo lavoro a Bergamo. La sua richiesta è stata completamente ignorata. Si tratta di un trasferimento politico forzato, che va a colpire pesantemente il pluralismo e la democrazia all’interno della Fiom. Chiedo che questa operazione sia bloccata immediatamente e la compagna resti al suo posto di lavoro a Bergamo. Al tempo stesso, chiedo la convocazione immediata del direttivo della Fiom di Bergamo. E’ inaccettabile che una decisione di questo tipo sia presa senza che ci sia stata alcuna discussione nel direttivo provinciale. Ritengo che questa operazione sia un attacco a tutti coloro che hanno aderito alla Rete Resistenze Operaie, perché è una esplicita minaccia a chi, pur nel rispetto delle regole democratiche dello Statuto della Cgil, esprime posizioni differenti all’interno dell’organizzazione. (Treviglio, 7 giugno 2012, Simone Grisa - segreteria Fiom /Cgil di Bergamo)

Lascia una risposta