Mar 12 2012

(12.03.12) Montello. Inceneritore: il balletto delle contraddizioni e delle mancate risposte

Tag:Tag , site @ 21:03

(12.03.12) MONTELLO. “NESSUN INCENERITORE IN VISTA… SOLO UN IMPIANTO PER IL RECUPERO TOTALE DEI RIFIUTI SOTTO FORMA DI ENERGIA” (!?!)

Nei giorni scorsi i gruppi consiliari della maggioranza a Montello sono intervenuti con un pubblico documento (cfr. qui) dove - insieme ad altre valutazioni di tipo politico-storico-etico non pertinenti - si afferma solennemente che “nessuna richiesta di termovalorizzatore è stata presentata dalla Montello Spa”. Anche in questa occasione la maggioranza che guida il comune di Montello ha omesso di spiegare perché allora vuole togliere dal PL della Montello Spa la clausola antinceneritore! Quest’oggi sulle colonne de “L’Eco di Bergamo” interviene pure il sindaco di Cenate Sotto, Gianluigi Belotti, in qualità di “numero uno” della neo Unione dei Comuni che fa capo al consorzio della Polizia dei Colli (di cui però non fa parte il comune di Montello), il quale - per buttare l’acqua sul fuoco” e senza chiarire un bel nulla, anzi confondendo ulteriormente le acque - dichiara che “l’inceneritore non è nelle previsioni della Montello Spa. La ditta vorrebbe attivare un impianto per il recupero totale dei rifiuti sotto forma di energia.” Si dà il caso che comunemente oggi gli inceneritori siano proprio impianti “per il recupero dei rifiuti sotto forma di energia”… Il prossimo appuntamento è l’assemblea indetta dal gruppo “Cittadini per l’Ambiente - Montello” venerdì 16 marzo, ore 20.45, presso il Centro polifunzionale di via Sant’Antonino 7 (accanto alle scuole elementari), dove verrà illustrata la proposta di mantenere il divieto di incenerimento fra le attività ammesse nelle aree del Piano di Lottizzazione della Montello spa.

Cfr. L’Eco di Bergamo 12.03.12: qui

Inceneritore a Montello? le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta