Lug 19 2011

(19.07.11) Valcavallina. Dopo la gara di Enduro, organizzatori e Enti locali si assolvono

Tag:Tag , , , site @ 12:00

(19.07.11) VALCAVALLINA DOPO LA GARA DI ENDURO, ORGANIZZATORI E ENTI LOCALI SI ASSOLVONO

E lo fanno prima ancora dei controlli e delle verifiche: “Per il momento nessuna segnalazione critica”, ha dichiarato Simone Scaburri, presidente della Comunita Montana. Quanto alla Federazione Motociclisti Italiani dichiara soddisfatta che “l’atto di diffida stragiudiziale - presentato nei giorni scorsi dalla essociazioni ambientaliste (ndr.) - non ha ottenuto l’effetto a cui puntava, mentre l’associazione organizzatrice si è adoperata per l’ottimale applicazione delle norme vigenti in tema di protezione dell’ambiente”. Non essendo però del tutto sicuri di aver fatto le cose per bene, la FMI si premura di lanciare un ramoscello d’olivo e - fatte tutte le gare che volevano sulle nostre montagne - auspica ora che “vi sia un incontro tra le parti, affinché l’iter delle prossime manifestazioni sia condiviso nell’interesse di una pratica sportiva riconosciuta dal Coni, che in provincia ha regalato soddisfazioni, così come nel massimo rispetto del territorio”. Dagli scampoli di documentazione che ci hanno trasmesso i nostri amici dalla Valcavallina si ricavano conclusioni diverse. Dopo vicende come questa, chi sta scrivendo queste righe si rende conto del perché, quando a scuola spiega che non bisogna raccogliere i fiorellini protetti e che si deve cercare di evitare di calpestare inutilmente l’erba dei prati, i bambini lo guardano come un alieno. Naturalmente - visto tutto ciò che sta succedendo al nostro Paese - conveniamo con coloro che ci hanno fatto notare che ci sono problemi “ben più importanti”. Anche Gazzetta dello Sport e Tuttosport hanno ignorato ieri ed oggi l’importante manifestazione di enduro che si è svolta sabato e domenica in Valcavallina.

Cfr. L’Eco di Bergamo 19.07.11: QUI. FOTOGRAFIE DAI COLLI DI SAN FERMO E GAVERINA (16-17.07.11): QUI. VIDEO 17.07.11: QUI

Cfr. anche le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta