Mar 03 2011

(03.03.11) San Paolo d’Argon. La chimica ErreGiErre si allarga, ancora

Tag:Tag , site @ 8:40

(03.03.11) SAN PAOLO D’ARGON L’INDUSTRIA CHIMICA ERREGIERRE SI ALLARGA, ANCORA

Nella commissione urbanistica ieri sera è stato presentato il piano attuativo che consentirà alla chimica di via Baracca di realizzare gli edifici per la nuova mensa e per un deposito di materiali reflui dei processi produttivi, secondo quanto previsto nel recente Piano di Governo del Territorio (Pgt). In totale saranno circa 2.000 mq. di superficie coperta, con varie opere di “mitigazione” a verde. L’ampliamento è stato motivato come esigenza di razionalizzazione degli spazi interni dell’azienda, realizzando così una mensa migliore per i dipendenti e migliori magazzini di stoccaggio per materiali non certo innocui, ma in ogni caso già presenti nell’insediamento (così ci è stato assicurato). Ultimamente l’azienda si è ampliata nel frattempo con nuovi capannoni anche nella parte sud di via Baracca. Di fatto ha aumentato ulteriormente il proprio peso insediativo sul nostro territorio, con tutte le perplessità del caso, non solo urbanistiche, ma anche per il fatto che si tratta di una industria classificata a rischio di incidente rilevante. La ErreGiErre realizza 65% del proprio fatturato con gli Usa, il 25% in Europa e solo il 5% in Italia. Produce i principi attivi per i medicinali messi poi a punto e commercializzati dai grandi trust farmaceutici. I quali possono così lasciare in Italia, a San Paolo d’Argon, le industrie a rischio di incidente rilevante, evitando di doversele tenere a casa loro.

Scheda Pgt “ambito E”: qui. Le nostre precedenti info: qui

Lascia una risposta