(07.10.16) CARAVAGGIO. PRESIDIO SOLIDALE PER SALVARE DALLO SFRATTO UNA FAMIGLIA CON 5 MINORI

* Caravaggio, venerdi 7 ottobre, alle ore 8.30, in Via Prata 32 (info: 3345086230 - Davide)

TRA UN MESE LA FAMIGLIA POTRA’ ENTRARE IN UNA CASA COMUNALE, MA LA PROPRIETA’ VUOLE ESEGUIRE LO SGOMBERO SUBITO!
Khadija vive in grave condizione di disagio, insieme al marito e 5 (cinque) figli (il più grande di 8 anni, gli altri di 7, 5 e 4 anni, l’ultimo 6 mesi). Il marito lavora in modo precario e il magro stipendio viene tutto utilizzato per fare mangiare i figli. Khadija e il marito non sono più riusciti a pagare un affitto esorbitante che è arrivato a toccare i 600 euro al mese. A causa della morosità la proprietà, che detiene sul territorio di Caravaggio un ingente patrimonio immobiliare, ha avviato lo sfratto, giunto oramai alla fase esecutiva. Lo sfratto è stato più volte rinviato grazie alla mobilitazione solidale delle famiglie e degli attivisti anti-sfratto. Nel confronto con la nuova l’Amministrazione comunale è stato possibile permettere l’assegnazione di una casa popolare, vista la difficile situazione della famiglia. La casa popolare sarà consegnata alla famiglia di Khadija entro un mese. Purtroppo la proprietà non si è resa disponibile ad attendere il passaggio da casa a casa e, nonostante non abbia la necessità immediata di locare l’alloggio, ha deciso di procedere allo sgombero, incurante del trauma che ciò comporta sulle persone, nonché di riversare così sulla collettività gli oneri che il Comune dovrà nel frattempo accollarsi per la tutela dei minori. Venerdì 7 ottobre l’Ufficiale giudiziario si recherà dalla famiglia di Khadija per eseguire lo sfratto utilizzando la polizia. L’Unione Inquilini nel condannare il comportamento di totale insensibilità della proprietà edilizia, chiede un intervento della Prefettura: “Dobbiamo prevedere la graduazione degli sfratti per consentire i passaggi da casa a casa per le famiglie sottoposte a sfratto per morosità incolpevole, soprattutto dove ci sono minorenni o invalidi”. Invitiamo a partecipare al presidio solidale che si svolgerà venerdi 7 ottobre, a partire dalle ore 8.30 in via Prata n° 32, Caravaggio. Si ricorda infine che, contro la proliferazione degli sfratti e per il diritto alla casa, nell’ambito della Giornata mondiale “Sfratti Zero”, sabato 15 ottobre ci sarà un presidio-manifestazione a Treviglio in Piazza Manara alle ore 16.00. (a cura Unione Inquilini Bergamo -Tel. 3397728683)

Diritto alla casa, le nostre precedenti info: qui