Ancora nel pieno delle forze, era stato colto solo poche settimane fa da un male incurabile che l’ha portato rapidamente alla morte nella giornata di oggi. Ivan Valota, di Entratico, lascia la moglie Pinuccia e il figlio Diego; lascia la Cgil di Monza-Brianza, nella quale ricopriva da alcuni anni l’incarico di segretario organizzativo, ultimo approdo di una vita dedicata all’impegno sindacale e alla difesa dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici. Da sempre militante sindacale, in tantissimi anche nella nostra zona lo hanno conosciuto come dirigente nel sindacato degli elettrici, nell’Inca, nella segreteria bergamasca della Cgil. Di lui vogliamo ricordare la curiosità umana ed intellettuale insieme alla tensione per un modo più libero e fraterno, che ci ha sempre trasmesso fin dai primi anni, da quando - ancora giovanissimo - partecipava ai movimenti giovanili della sinistra qui in Valcavallina. Un grande abbraccio. (31.03.16, Maurizio M. e Circolo Rifondazione Comunista - Valcavallina)

PS.
L’ultimo saluto a Ivan verrà dato alla Camera del Lavoro di Monza – Via Premuda, 17 - Sabato 2 aprile ore 14,15 presso il Salone “Bruno Trentin”. Si ricorda che nella giornata di oggi 31 marzo e domani 1° aprile Ivan sarà ancora presso l’Hospice di Via Borgo Palazzo a Bergamo.