(09.03.16) SPIRANO. NON LASCIAMO SOLI S. E LA SUA FAMIGLIA! MOBILITAZIONE SOLIDALE ANTISFRATTO

* Mercoledì 9 marzo, dalle ore 8.30 PRESIDIO SOLIDALE a Spirano in Via Spiranella 13

S. è un bracciante agricolo di Spirano che con la sua famiglia doveva essere sfrattato una prima volta il 16 febbraio scorso. In tale occasione si era radunata una folla molto numerosa composta dagli attivisti dell’Unione Inquilini e da famiglie solidali, fatto che aveva permesso di procrastinare lo sfratto di qualche settimana, fino alla giornata di mercoledì 9 marzo.
In queste settimane non c’è stata però alcuna concreta disponibilità da parte dell’Amministrazione comunale di Spirano ad individuare un alloggio alternativo per S.,sua moglie e due figli minorenni, uno dei quali ha sofferto negli ultimi tempi di una grave polmonite, molto probabilmente da mettere in relazione alla forte umidità e alle muffe dell’alloggio in cui la proprietà li ha fatti vivere in cambio di 400 euro di affitto mensili.
L’assenza di politiche abitative per le persone e le famiglie in difficoltà sta aggravando l’emergenza abitativa. Questo in un contesto, come quello della città e dei paesi della nostra provincia, dove i comuni intendono addirittura smantellare il patrimonio edilizio pubblico e lasciare tante case popolari sfitte e vuote.
Mercoledì 9 marzo non intendiamo lasciare sola la famiglia di S. e saremo presenti dalle ore 8.30 con un presidio solidale a Spirano, in via Spiranella 13, per evitare che una famiglia con due minorenni sia buttata in strada. (Unione Inquilini Bergamo, per comunicazioni: tel. 3397728683 - Fabio Cochis)

Diritto alla casa, le nostre precedenti info: qui