(24 e 25.10.14) DUE GIORNATE DI LOTTA CONTRO IL GOVERNO RENZI. PER DARE LA SVOLTA!

* Il 24 ottobre sciopero generale (indetto dalle confederazione Usb e altri)

* Il 25 ottobre manifestazione nazionale a Roma (indetta dalla Cgil)

Dopo oltre sette anni di crisi economica profonda, tutto ciò che sanno proporre l’Europa dei banchieri e il governo Renzi è solo austerità, tagli, privatizzazioni e attacchi ai diritti del lavoro, come il Jobs Act, politiche che impoveriscono i lavoratori, i ceti popolari e anche il ceto medio, con una situazione sociale ogni giorno sempre più grave. Il governo Renzi, peraltro in linea con quelli che l’hanno preceduto, è un governo organicamente di destra che vuole portare a compimento il disegno di totale precarizzazione del lavoro e distruzione dell’articolo 18, mentre contemporaneamente intende stravolgere la Carta costituzionale. Dalla crisi si può uscire solo con la giustizia sociale e l’equità, rafforzando i diritti sociali (e non cancellandoli), attraverso una radicale opposizione al blocco di potere della finanza e del privilegio che sta impoverendo il Paese. In queste settimane, dopo molto tempo, in varie parti d’Italia si è manifestata una forte iniziativa di lotta nei luoghi di lavoro e nella società: le lavoratori e i lavoratori, gli studenti, i precari, i ceti sociali colpiti dalla crisi mostrano di essere di nuovo in campo per chiedere la svolta di cui il Paese ha bisogno: una svolta che può nascere solo a partire dal terreno della mobilitazione e dalla lotta sociale. Per questo gli appuntamenti di questo fine settimana, lo sciopero generale, indetto dal sindacalismo di base venerdì 24 ottobre, e la manifestazione nazionale della Cgil, prevista sabato 25 ottobre a Roma, rappresentano due scadenze di particolare importanza sia per fermare gli attacchi del governo ai diritti dei lavoratori e alle condizioni di vita sia per rilanciare un percorso di lotta, forte e partecipato, in grado di imporre una reale e decisa inversione di tendenza all’impoverimento delle singole persone e famiglie, alla perdita dei diritti, al degrado nell’economia, nella società, nella politica.

VENERDI’ 24 OTTOBRE - SCIOPERO GENERALE. MANIFESTAZIONE - PIAZZA S. BABILA MILANO ORE 9,30.PARTENZA DA BERGAMO SEDE USB VIA SPINO 84 (angolo via Siccardi) ORE 8,00 IN PULLMAN. PER INFO; bergamo@usb.it - 3489253793

SABATO 25 OTTOBRE - MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA. I PULLMAN ORGANIZZATI DALLA CGIL PARTONO DA BERGAMO (PIAZZALE MALPENSATA) ALLE ORE 23,30 DI VENERDI 24 OTTOBRE, PER PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE DEL 25 OTTOBRE. IL COSTO E’ A SOTTOSCRIZIONE LIBERA.

Per ulteriori info: alternainsieme@yahoo.it - tel. 338.9759975 (maurizio)