(31.03.14) BORGO DI TERZO. ELEZIONI EUROPEE. “L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS” SI PRESENTA - INCONTRO PUBBLICO

* Borgo di Terzo, lunedì 31 marzo 2014, ore 20.45, Sala Consiliare - Municipio (via Nazionale 30)

L’ITALIA FARA’ LA FINE DELLA GRECIA? Contro la crisi. Per l’Europa dei diritti, del lavoro, della democrazia e della pace

INCONTRO PUBBLICO con Argyrios PANAGOPOULOS (candidato collegio Nord-Ovest - membro del dipartimento politica europea di Syriza/Grecia)

Porteranno il loro contributo alla discussione: Eugenio Borella (segretario provinciale Fiom-Cgil/bg), Anna Camposampiero (Comitato “L’Altra Europa con Tsipras” - Milano), Massimo Cortesi (presidente Arci – Lombardia), amministratori comunali, esponenti delle associazioni, delle forze politiche e dei movimenti.

* Durante l’incontro sarà possibile firmare per la presentazione alle elezioni europee (25 maggio 2014) della lista “L’Altra Europa con Tsipras”

  • Firma per la democrazia. Firma per “L’Altra Europa con Tsipras”. Siamo una realtà del tutto nuova e per poterci presentare alle elezioni dobbiamo raccogliere in brevissimo tempo 150.000 firme. “L’Altra Europa con Tsipras” candida alla presidenza della Commissione europea, in Italia e in Europa, Alexis Tsipras, il leader dell’opposizione greca che si batte contro i diktat della Bce. Ti chiediamo non di decidere oggi il tuo voto, ma di firmare per dare a “L’Altra Europa con Tsipras” la possibilità di competere contro i partiti delle banche, della finanza, dei poteri forti. Puoi firmare presso gli uffici comunali di ALBANO SANT’ALESSANDRO, BORGO DI TERZO, CENATE SOPRA, CENATE SOTTO, ENTRATICO, COSTA DI MEZZATE, GORLAGO, GRONE, LUZZANA, MONTELLO, SAN PAOLO D’ARGON, TRESCORE BALNEARIO, ZANDOBBIO. Oppure presso il banchetto che sarà allestito a TRESCORE BALNEARIO, in viale Locatelli, sabato 29 marzo, ore 15.00 18.30. Puoi anche telefonare: 328.6438707 (Cristina), tel. 339.8477802 (Elio), tel. 338.9759975 (Maurizio)

Volantino: fronte retro

Elezioni europee 2014, le altre nostre info: qui


(31.03.14) SAN PAOLO D’ARGON. IL PARCHEGGIO AL POSTO DELLA “CASA GIALLA” IN VIA DEI BENEDETTINI

Ho visto ieri per la prima volta il parcheggio realizzato in via dei Benedettini, appena prima dell’oratorio, al posto della cosiddetta “casa gialla”. Il comune attraverso la cessione alla proprietà del diritto di edificare in altro ambito (per la precisione in via del Vago, dove il Pgt ha previsto una - discutibilissima - lottizzazione) ha potuto acquisire la “casa gialla” e poi, in fretta e furia, ha proceduto all’abbattimento dell’edificio per fare il parcheggio. Di fronte alla crisi abitativa che ultimamente si sta estendendo in modo mai visto, di fronte all’aumento del numero di famiglie che non hanno i soldi per pagarsi l’affitto, di fronte agli alloggi di edilizia pubblica al completo, a nessuno dei 13 membri del consiglio, ai quattro membri della giunta, nonché al sindaco, è venuto in mente - prima di abbattere - che la “casa gialla”, disabitata da tempo, ma non affatto in pessimo stato, almeno sotto l’aspetto strutturale, poteva essere riadattata per farne due o tre alloggi da dare a chi ne ha bisogno? Quanto al parcheggio c’è poi senz’altro da dire che – dal punto di vista paesaggistico – è riuscito altrettanto fuori contesto – cioè orrendo - di ciò a cui si voleva porre rimedio. (San Paolo d’Argon, 31.03.14 - maurizio m.)


(29.03.14) SAN PAOLO D’ARGON. ALBERI CON I FIORI

Invano gli uomini, ammucchiati a centinaia di migliaia in un piccolo spazio, si sforzavano di isterilire la terra su cui vivevano; invano la ricoprivano di pietre affinché nulla vi crescesse; invano strappavano anche il più piccolo filo d’erba e affumicavano l’aria col carbon fossile e la nafta; invano tagliavano alberi e scacciavano animali e uccelli. La primavera era sempre primavera, anche tra le mura di una città. Il sole scaldava, l’erba, dove non la raschiavano, cresceva d’un bel verde vivido; e cresceva non solo nelle aiuole dei viali, ma anche fra le lastre di pietra. I pioppi, le betulle, i pruni stendevano le loro foglie vischiose e profumate, i tigli si gonfiavano di gemme pronte a schiudersi. Come sempre in primavera le gracchie, i passeri e i colombi preparavano lietamente i loro nidi e le mosche, riscaldate dal sole, ronzavano sulle pareti.

Le piante, gli uccelli gli insetti e i bambini erano lieti. Soltanto gli uomini - i grandi, gli adulti - continuavano a ingannare e a tormentare se stessi e gli altri. Gli uomini, che non apprezzavano né quel mattino di primavera né quel divino splendore dell’universo, creato per il bene dei viventi e per predisporli tutti alla pace, alla concordia e all’amore; gli uomini, che consideravano sacro e importante soltanto ciò che essi stessi avevano inventato per dominar gli uni sugli altri. (L. Tolstoi, Resurrezione, trad. Clara Terzi Pizzorno).

Fotografie: QUI


(04.04.14) TREVIGLIO. ASSEMBLEA CONTRO L’AUSTERITA’ con GIORGIO CREMASCHI, ANDREA VIANI, ELIANA COMO

* Venerdi 4 aprile, ore 20.45, ASSEMBLEA PUBBLICA a Treviglio presso Auditorium Biblioteca, Ingresso via Cesare Battisti-Largo Marinai d’Italia

DISOBBEDIRE ALL’EUROPA DELLE BANCHE CACCIARE IL GOVERNO DELL’AUSTERITA - SOLIDARIETA’ E UNITA’ DELLE LOTTE: REDDITO, CASA, LAVORO PER TUTTI

Intervengono: Giorgio CREMASCHI (storico sindacalista e leader della FIOM-Cgil), Eliana COMO (Ufficio studi FIOM-Cgil), Andrea VIANI (Rifondazione Comunista/Gruppi di Acquisto Popolare - Lodi). Introduce: Gigi REDUZZI (Rifondazione Comunista – Treviglio)

Parteciperanno tra gli altri: Matteo Carioli (Rappresentanza Sindacale Unitaria SAME), Ivan Bonazi (RSU AZ-Fiber), Leotta Sebastiano (R.S.U. N&W Global Vending), Manzoni Manuel (R.S.U. Bodega G&C), Gamba Evaristo (R.S.U. Colombo Design), Fausto Alborghetti (R.S.U. Freni-Brembo), Gamba Alessandro (R.S.U. Ospedale Papa Giovanni XXIII – Bergamo), Cristian Facheris (R.S.U. MeccanoTecnica spa), Rota Emanuele (Rsu PLASTIC), Severgnini Giuseppe (Comitato centrale FIOM e lavoratore SAME), Grisa Simone (Funzionario Fiom – Treviglio).

* Aderiamo e partecipiamo anche noi, L’Alternativa-San Paolo d’Argon

A cura di: Partito della Rifondazione Comunista, Partito dei Comunisti Italiani. Per info: 338.7603110 (Giovanna), 338.7090219 (Giambattista).


(23.03.14) SAN PAOLO D’ARGON. C’ERA UNA VOLTA “CASCINA FONTANINO”. Scheda: QUI

(23.03.14) SAN PAOLO D’ARGON. BANCHETTO PER FIRMARE “L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS”

I partiti della “casta” non hanno bisogno di raccogliere firme per presentarsi alle elezioni europee del 25 maggio prossimo. Invece per presentare la lista, anticrisi e antiausterity, “L’ALTRA EUROPA con TSIPRAS”, guidata in Italia e in Europa da Alexis Tsipras, il leader dell’opposizione greca che si è opposta ai diktat della Banca centrale europea, servono almeno 150.000 firme.
Comunque tu la pensi, con la tua firma non ti chiediamo di scegliere oggi chi votare: ti chiediamo solo di decidere se le nostre posizioni hanno diritto di competere alle urne con le forze politiche già presenti in Parlamento, quasi tutte schierate per l’Europa delle banche, della finanza, dei tagli.

A San Paolo d’Argon si può firmare

* presso il banchetto che verrà allestito domenica 23 marzo,dalle ore 9.30 alle ore 12.30 in via Giovanni XXIII, all’incrocio davanti al Conad. Presentarsi con documento di riconoscimento

* in Municipio, presso gli uffici demografici, negli orari di apertura (entro il 5 aprile)

Volantino: fronte retro

Per altre info e comunicazioni: tel. 348.3819813 (Alessandro Bellosi) oppure tel. 338.9759975 (Maurizio Mazzucchetti)

Elezioni europee 2014, le altre nostre info: qui


(marzo 2014) VALCAVALLINA IN MOVIMENTO PER “L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS”

* Borgo di Terzo, martedì 18 marzo, ore 20.45, c/o Sala comunale “Casa Zinetti”, in via Roma 25/27, INCONTRO per costituzione comitato Valcavallina per “L’Altra Europa con Tsipras”. Sono invitati tutti gli interessati. Invito: qui

* San Paolo d’Argon, domenica 23 marzo, ore 9.00 -12.00  in via Giovanni XXIII, all’incrocio davanti al Conad, banchetto raccolta firme “L’Altra Europa con Tsipras”

Si può firmare per “L’Altra Europa con Tsipras” - entro i primi giorni di aprile 2014 - presso gli uffici demografici, negli orari di apertura, nei Comuni di: San Paolo d’Argon, Trescore Balneario, Montello, Borgo di Terzo, Costa di Mezzate, Gorlago, Cenate Sotto, Cenate Sopra, Albano Sant’Alessandro

L’elenco delle iniziative è in aggiornamento. Per altre info e comunicazioni: tel. 338.9759975 (Maurizio M.)

Elezioni europee 2014, le altre nostre info: qui


(18.03.14) BORGO DI TERZO (bg). ELEZIONI EUROPEE: INCONTRO PER “COMITATO L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS” DELLA VALCAVALLINA

* Martedì 18 marzo, ore 20.45, a Borgo di Terzo, c/o Casa Zinetti, via Roma 25-27

(INVITO) La candidatura di Tsipras, che – più che una candidatura – è un mandato di speranza e cambiamento in Europa, ha già conseguito anche in Italia un ampio sostegno e rappresenta la possibilità di costruire un percorso unitario alternativo alle politiche di austerità e ai governi di larghe intese in Europa ed in Italia.
Rappresenta la volontà di un percorso che sia capace di rimettere al centro la necessità di un’alternativa al neoliberismo e al modello sociale che ha prodotto e che aggrava questa crisi (così pesante e drammatica anche nel nostro territorio), per rappresentare le ragioni del lavoro, della giustizia sociale, della pace.
Per cambiare l’Europa, per un’ Europa del lavoro e non delle banche.
Crediamo sia particolarmente importante che anche nella zona della Valcavallina gli aderenti alle organizzazioni politiche e sindacali, al mondo associativo, ai movimenti e le singole persone, della sinistra e progressiste, che si riconoscono nel progetto di “L’Altra Europa per Tsipras”, si incontrino: per confrontarci, per avviare - dal “basso” e coordinato col comitato provinciale che si è costituito nei giorni scorsi - anche nella nostra zona un percorso unitario, per arricchire i contenuti della mobilitazione e della campagna elettorale.
Visti i tempi strettissimi è urgente anche nei nostri paesi intensificare la raccolta delle firme per la presentazione della lista.
Tutti coloro che intendono portare il loro contributo sono invitati a partecipare alla prima riunione aperta a tutti gli interessati martedì 18 marzo, alle ore 20.45, a Borgo di Terzo, presso Casa Zinetti, via Roma 25/27. Borgo di Terzo. Per comunicazioni: Alessandro Bellosi (tel.348.3819813), Cristina Consoli (tel.328.6438707), Maurizio Mazzucchetti (tel. 338.9759975)

Elezioni europee 2014, le nostre precedenti info: qui


SAN PAOLO D’ARGON. ELEZIONI EUROPEE: FIRMA PER “L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS”

Per la presentazione alle elezioni Europee della lista anticrisi e antiausterity, “L’ALTRA EUROPA con TSIPRAS”, guidata - in Italia e a livello europeo - dal leader dell’opposizione greca Alexis Tsipras, servono almeno 150.000 firme. Si può sottoscrivere la lista anche a San Paolo d’Argon:

* in Municipio, presso gli uffici demografici, negli orari di apertura

* presso il banchetto che verrà allestito domenica 23 marzo,dalle ore 9.00 alle ore 12.00 in via Giovanni XXIII, all’incrocio davanti al Conad. Presentarsi con documento di riconoscimento

Sia in municipio che al banchetto, si può anche sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare “Piano per il lavoro e per l’attuazione della Costituzione”.

Per altre info e comunicazioni: tel. 338.9759975 (Maurizio M.)

Elezioni europee 2014, le altre nostre info: qui


(13.03.14) CASTELLI CALEPIO. INCONTRO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLA CASA

AUMENTA LA CRISI, AUMENTANO GLI SFRATTI. NASCE “SPORTELLO SOCIALE VALCALEPIO”: UNIRE LA SOLIDARIETA’, CONTRO CRISI E AUSTERITA’

* Giovedì 13 marzo, ore 20.45 Sala Consiliare presso Biblioteca Comunale via Roma, 20 - CASTELLI CALEPIO (bg), ASSEMBLEA PUBBLICA. Intervengono: Claudio Taccioli (Associazione Diritti per Tutti - Brescia); Pietro Roberti (Sunia-Cgil); Fabio Cochis (Unione Inquilini); Claudio Sala (Rifondazione Comunista)

In questo periodo di crisi economica, migliaia di persone stanno perdendo il lavoro o sono disoccupate. Nei prossimi anni la situazione peggiorerà. La povertà è in crescita vertiginosa. Il 16% degli italiani, circa 9 milioni di persone, non riescono più a sostenere le spese quotidiane (affitto, gas, luce). I poveri assoluti sono quasi 5 milioni. Sempre più famiglie in Italia (78 mila solo l’ultimo anno)) non riescono più a pagare l’affitto e subiscono lo sfratto. 32 mila persone vengono buttate fuori casa. In bergamasca gli sfratti eseguiti con la polizia sono circa 500-600 all’anno.

Quando si chiede ai Comuni di intervenire la riposta è che non ci sono risorse economiche sufficienti. Tutto questo è smentito però dai dati diffusi dallo studio della Cgil di Bergamo sui bilanci dei comuni. Le spese (correnti) per i servizi sociali tra il 2009 e il 2012 in bergamasca sono diminuite del 2.10%, a fronte di una crescita delle entrate (correnti) del 7.7%. Pertanto quando un sindaco dice che non ha risorse per aiutare una famiglia sfrattata è probabile che dica una bugia.

Pensiamo che i Comuni debbano smetterla di alzare le mani dichiarandosi impotenti! Anche il Governo ha chiuso gli occhi di fronte all’emergenza. Governo, Prefetto ed Enti Locali devono assumere tutti i provvedimenti necessari secondo le rispettive competenze: blocco degli sfratti, attuazione della graduazione degli sfratti (come previsto dalla legge 124 del 2013), utilizzo di edifici pubblici abbandonati. Tutto quello che si deve fare con prontezza come succede dopo un terremoto.

In questi anni abbiamo creato uno SPORTELLO SOCIALE per la Valcalepio come forma di muto-soccorso per le famiglie colpite dalla povertà e dalla disoccupazione. Abbiamo aiutato diverse persone a difendersi dagli sfratti con la solidarietà. In molti casi abbiamo utilizzato l’arma estrema della “disobbedienza civile”. Contro gli sfratti siamo diventati scudi umani, impedendo fisicamente lo sgombero delle case ai danni dei soggetti deboli. Vogliamo unire associazioni, sindacati, movimenti, comitati. Vogliamo formare reti di mutua solidarietà che, assieme agli sfrattati, agiscano come una “croce rossa” per impedire che nuclei familiari vengano gettati in strada senza soluzioni alternative o smembrati. ( A cura: Partito della Rifondazione Comunista, Sportello Sociale Valcalepio) Locandina: Qui

*** SPORTELLO SOCIALE VALCALEPIO - Sede del circolo Rifondazione Comunista – Castelli Calepio, Via Roma 21 (Tagliuno). Aperto tutti i lunedì da ore 19 a ore 20.30. Per info: 333.8737525 (Claudio)


Pagina successiva »