(19.08.13) TORRE BOLDONE (bg) - FESTA IN ROSSO - 16/25 agosto 2013. “MOVIMENTO PER IL DIRITTO ALL’ABITARE: PREPARIAMO LE MOBILITAZIONI DI AUTUNNO” - INCONTRO PUBBLICO

* Lunedì 19 agosto, ore 20.45, spazio dibattiti presso “Festa in Rosso di Liberazione” a Torre Boldone, area feste presso impianti sportivi di Viale Lombardia

Intervengono: Massimo Pasquini (coordinamento nazionale Unione Inquilini), Claudio Taccioli (Ass. Diritti per tutti - Brescia), Kama Abdou-Samath (Comitato Abitanti di Zingonia), Roberto Bertola (Sicet/Cisl-Bergamo). Coordina: Maurizio Mazzucchetti (Prc-Valcavallina). Sono invitate tutte le realtà impegnate sui temi del diritto alla casa

* La crisi economica che investe anche il territorio bergamasco sta facendo crescere sempre più la povertà e la disuguaglianza sociale. L’aumento vertiginoso di sfratti, il 90% per morosità, sta precipitando ampie fasce di popolazione verso una condizione di vita sempre più precaria e disperata: abitare in affitto oltre che procurarsi il cibo o curare la propria salute stanno diventando cose impossibili.
Negli ultimi vent’anni, la liberalizzazione del canone di affitto ha permesso alla grande proprietà e alla speculazione edilizia di accumulare grandi profitti; la svendita del patrimonio di edilizia pubblico ha già prodotto (e porterà sempre più) una carenza di disponibilità di case popolari rispetto ai bisogni.
Se perdi il lavoro, se ti ammali o se sei in cassa integrazione, rischi di non avere più i soldi per pagare l’affitto e quindi sarai sfrattato da casa; gli enti locali risultano sempre più in difficoltà a trovare soluzioni per le famiglie colpite da sfratti, a fronte di un numero impressionante di abitazioni vuote in conseguenza del crollo del mercato immobiliare.
Davanti a questo stato delle cose, noi diciamo basta. Dobbiamo creare un movimento di lotta che difenda il diritto alla casa attraverso forme di autodifesa popolare e mutuo soccorso, picchetti anti-sfratto o occupazioni di stabili vuoti. Rivendichiamo un reddito garantito, la salvaguardia dell’occupazione, condizioni di lavoro umane, un welfare state che garantisca di diritti sociali (casa, salute, istruzione).
La difesa del diritto all’abitare necessita ormai di una lotta diffusa nei territori, che unisca come in una ragnatela comitati spontanei e forze organizzate (associazioni, sindacati, forze politiche…), facendo convivere pratiche sociali di solidarietà e vertenzialità verso la controparte e le istituzioni, con l’obbiettivo di cambiare le politiche abitative e sociali.
Invitiamo per questo tutte le realtà di lotta per la casa e per l’abitare, al dibattito che si terrà a Torre Boldone (bg) presso la Festa in Rosso di Liberazione il giorno 19 agosto dalle ore 20.45. Crediamo sia questa un’occasione per “mettere in comune” le varie esperienze di lotta, ma anche per confrontarci rispetto agli appuntamenti di mobilitazione nazionale previsti dopo l’estate, come la Campagna sfratti zero del 10 ottobre o la Manifestazione nazionale per il diritto all’abitare del 19 ottobre a Roma.” (per comunicazioni tel. 338.9759975 - Maurizio M.)

Diritto alla casa, le nostre precedenti info: qui