(22.04.13) TRESCORE BALNEARIO. TRE SFRATTI DA BLOCCARE PER RIAFFERMARE CON FERMEZZA IL DIRITTO ALLA CASA PER TUTTI

* Lunedì 22 aprile, ore 9.00, PRESIDIO ANTISFRATTO in via C. Brembati 27-31 (contrada Ripa) a Trescore Balneario

In un territorio dove abbondano oltre ogni limite le abitazioni vuote, con i cartelli vendesi e affittasi che si susseguono in ogni via e angolo dei paesi, tre famiglie lunedì 22 aprile rischiano di finire ancora per strada, dal momento che l’ufficiale giudiziario si ripresenterà ancora una volta per eseguire lo sgombero, rimandato già da diverse volte grazie ai presidi antisfratto dei mesi scorsi. Con la modesta sovvenzione che l’amministrazione comunale mette a disposizione delle famiglie sfrattate non si riesce ad andare da nessuna parte, perché nessun proprietario o nessuna agenzia affitta a chi è disoccupato o non può dimostrare un reddito continuativo. L’unica soluzione proposta ad una delle famiglie sfrattate è quella del cohausing, cioè segregare insieme due famiglie in un appartamento che basta a malapena per una famiglia! Non importa se dall’altra parte del paese ci sono appartamenti di proprietà pubblica, nuovi di zecca, lasciati da tempo vuoti perché i regolamenti Aler li destinano esclusivamente ad alloggi a canone (cosiddetto) moderato (uguale o di poco inferiore a quello di mercato), per i quali solo un numero limitatissimo di famiglie ha concorso. Ma gli sfratti stanno aumentando ovunque, anche nel nostro territorio, mentre la politica – divenuta sempre più impermeabile ai bisogni della gente - continua ad ignorare a tutti i livelli il problema, nonostante ci possano essere soluzioni fattibili, concrete e a portata di mano. Non intendiamo arrenderci e non ci resta che tornare a mobilitarci con determinazione ancora più grande. Facciamo appello a tutti coloro che hanno a cuore i diritti di tutti, a partire da quelli di chi ha più bisogno, e invitiamo a partecipare lunedì 22 aprile dalle ore 9.00, al presidio antisfratto convocato dall’Unione Inquilini a Trescore Balneario in via Brembati (contrada Ripa).

Per comunicazioni: tel. 339.7728683 (fabio)

Sfratti, le nostre precedenti info: qui