(08.04.13) DAL “MUSEO CERVI” DI GATTATICO (RE). LE FOTO DI GIANNI IN OCCASIONE DELLA VISITA DI IERI PROMOSSA DA “I RIBELLI DELLA MONTAGNA” (qui)


(08.04.13) CASTELLI CALEPIO. IL PRESIDIO ANTISFRATTO DI STAMATTINA E IL PROSSIMO APPUNTAMENTo DI MERCOLEDI’ AD ADRARA

Anche questa mattina, Lunedì 8 aprile,  era programmato a Castelli Calepio in via Carletti 19 uno sfratto che riguardava la famiglia di A.M. Ancora una volta, grazie all’impegno dei volontari dello sportello sociale collegato ad Unione Inquilini, siamo riusciti  ad ottenere un rinvio (fino al 17 giugno).
Sono intervenuti, insieme all’ufficiale giudiziario, i carabinieri di Grumello del Monte, che si sono dimostrati tutti particolarmente intransigenti, pur essendo alla prima uscita per lo sgombero.
Il rinvio ottenuto non lo consideriamo una vittoria, ma solo una boccata di ossigeno per questa famiglia, che per evitare di finire per strada ha dovuto accettare un significativo sacrificio economico, unica possibilità lasciata per concludere un compromesso.
Ci siamo trovati di fronte stamattina a rappresentanti delle Istituzioni e dello Stato che hanno mostrato di voler anteporre ai diritti fondamentali, come il diritto alla casa o la tutela dei minori il rispetto di sentenze emesse in base ad articoli e commi di leggi ingiuste che contraddicono i principi della Costituzione e anche il buon senso.
Purtroppo mercoledì, ancora in Valcalepio, ci troveremo a fronteggiare un nuovo caso di sfratto esecutivo, per risolvere il quale in queste ore stiamo febbrilmente trattando sia con il comune di Adrara San Martino (che ci ha appena dichiarato la propria indisponibilità ad occuparsi del caso, salvo attivarsi per il tribunale dei minori….) sia con la proprietà.
Sperando che si riesca a raggiungere un accordo all’ultimo minuto, invito già da ora tutti coloro che sono disponibili ad organizzarsi per partecipare al presidio antisfratto di mercoledì mattina.
Mercoledì 10 Aprile ore 8,45:  famiglia L. S. con moglie e 2 figli minori (figlia 5 anni –figlio 11 mesi) ad Adrara S. Martino, in via Fornace 10.
Inoltre vi ricordo che lo sportello sociale di Castelli Calepio è aperto tutti i lunedì dalle ore 19,00 alle ore 20,30 presso la sede di via Roma 21, a Tagliuno. Grazie per l’attenzione. A presto. Claudio Sala (per comunicazioni: tel. 333.8737525)

Sfratti, le nostre precedenti info: qui