(07.09.12) MONTELLO. ACCORDO SINDACALE PER I LAVORATORI DELLA COOPERATIVA APPALTATRICE NELLA MONTELLO SPA

Apprendiamo da L’Eco di Bergamo di oggi che ben 240 sono i soci lavoratori (di cui 140 donne) della cooperativa la Moderna, appaltatrice dei lavori di facchinaggio e movimentazionedelle merci all’interno della Montello spa, l’azienda che si occupa di recupero, riciclo e trattamento rifiuti. Questo in un settore “in cui le cooperative si avvicendavano di continuo, spesso solo nominalmente e azzerando diritti e crediti dei soci lavoratori, un passo avanti importante è stato mosso alla Montello spa, l’azienda specializzata nel settore del recupero e riciclo dei rifiuti urbani, situata nell’omonimo comune“. Mercoledì 5 settembre, dopo l’accordo sindacale intercorso tra la cooperativa, la Montello Spa e la Filt Cgil, c’è stata la firma dei verbali di conciliazione. Questo dopo che già dal giugno del 2011 la filt Cgil aveva segnalato irregolarità nell’applicazione del Contratto della Cooperativa appalatrice di turno. “Non ottenendo alcun risultato positivo, nel settembre del 2011 il sindacato aveva organizzato un volantinaggio fuori dalla sede dell’azienda con l’obiettivo di diffondere tra i lavoratori precise informazioni sui propri diritti (anche salariali) negati”, coinvolgendo successivamente anche l’ispettorato della Direzione Provinciale del Lavoro. Con l’intresa ora intercorsa si prevede di - secondo quanto afferma Cesare Beretta segretario della Filt Cgil di Bergamo di “sanare il dovuto pregresso e di applicare da subito il Ccnl Nel frattempo, mentre da gennaio 2013 verranno riconosciuti gli inquadramenti professionali e gli scatti d’anzianità. Si tratta di un risultato importante e innovativo“. Cfr. L’Eco di Bergamo 07.09.12 qui.

Montello Spa, altre info: qui