(20.03.11) SAN PAOLO D’ARGON QUATTRO DISEGNI DI LUIGI ANGELINI (INIZIO SECOLO XX)

All’ing. Luigi Angelini (Bergamo, 1884 - 1869) si devono i progetti per la sistemazione dell’interno della chiesa parrocchiale (1912).

Nel 1945 sotto la direzione di Luigi Angelini venne riparata e modificata la chiesa di Santa Maria in Argon.

San Paolo d’Argon. Disegni di Luigi Angelini: qui


(20.03.11) LANDINI. IL NO DELLA FIOM/CGIL ALLE OPERAZIONI MILITARI CONTRO LA LIBIA

Lo spiega il segretario Maurizio Landini, che si trova a Trieste per un convegno. ”Le logiche di interventi armati a me non convincono. Credo invece che ci sia la necessita’ di garantire davvero un cessate il fuoco. Allora non bisogna andare la’ a bombardare, ma bisogna mandare là delle organizzazioni dell’Onu che siano in grado di risolvere i problemi e garantire la possibilità di un recupero. Ma soprattutto bisogna cercare di capire - conclude Landini - quello che e’ successo e credo ci sia un ritardo con cui ci si e’ mossi. Bisogna anche porre le domande di cambiamento che da quei paesi stanno venendo”. (Asca)

Le nostre precedenti info: qui


(20.03.11) UNIONE SINDACALE DI BASE NOI NON CI ARRUOLIAMO! CESSARE IMMEDIATAMENTE IL FUOCO

L’attacco delle forze europee e statunitensi alla Libia non avviene per mettere in campo un intervento umanitario ma è in tutta evidenza legato alle enormi risorse energetiche di cui quel paese dispone. Il mancato analogo intervento in altre situazioni simili – il massacro dei Palestinesi a Gaza da parte degli Israeliani che ha prodotto migliaia di morti mentre le potenze occidentali stavano a guardare e i media internazionali si occupavano d’altro, il silenzio totale su quanto sta accadendo in Bahrein e Yemen - non consente di equivocare sulle reali intenzioni degli attaccanti. (segue)

Le nostre precedenti info: qui

Leggi tutto…


(19.03.11) LIBIA. GINO STRADA: IO, COME LA COSTITUZIONE, CONTRO LA GUERRA

“Io sono contro la guerra. Lo dico da lustri e continuo a essere contro la guerra”. Lo ha detto il leader di Emergency, Gino Strada, in un’intervista a Radio Capital. Replicando all’affermazione che l’intervento dell’Onu avverrà per fermare gli attacchi di Gheddafi contro i civili, Strada ha detto: “E perchè? Chi li fermerà mirerà dritto a Gheddafi?”. “Probabilmente anche nell’intento di Gheddafi - continua Strada - non si vogliono colpire i civili. Ma non è questo il problema. Il problema è il ricorso allo strumento guerra. Io sono contrario alla guerra per tante ragioni, una delle quali è che sono italiano e ho una Costituzione che ripudia la guerra”. (Ansa)


 

 

 

20 marzo 2003 - 20 marzo 2011