(30.12.10) TRESCORE BALNEARIO ANCHE LA LISTA CENTRISTA INTERVIENE SULLA VICENDA DELL’EX COMANDANTE DEI VIGILI Dopo il documento del Circolo di Rifondazione Comunista di alcune settimane fa (cfr. qui), ora è la volta della lista centrista “Trescore ci sta a cuore” a tornare sulla vicenda che ha visto prima l’ex-comandante dei vigili Gian Maria Rossetti condannato per peculato con sentenza di primo grado e ora il sindaco Finazzi (Lega Nord), il segretario comunale e lo stesso Rossetti indagati per mobbing nella causa intentata da una vigilessa. “Crediamo che la credibilità e l’onorabilità di un rappresentante della Legge - commenta fra le altre cose Patrizio Ongaro - sia il presupposto per poter chiedere ad altri il rispetto delle legge stessa (…). A meno che l’Amministrazione Comunale non ritenga, ergendosi Lei a giudice, che i giudici della Repubblica Italiana hanno sbagliato oppure a Trescore è in vigore un codice legale padano dove l’appropriazione indebita, se commessa da persone amiche, non è reato”. Dopo le prime dichiarazioni pilatesche e fuori tema (cfr. qui) dei tre gruppi di minoranza presenti nel consiglio comunale di Trescore, quest’ultimo intervento della lista centrista risulta in controtendenza. “Trescore ci sta a cuore” dicembre 2010: qui. Le nostre precedenti info: qui

(12.01.11) Debora Bonzanni è il nuovo comandante dei vigili di Trescore al posto di G.M. Rossetti. Nel 2011 arriverà anche un altro vigile, che si aggiungerà agli altri 4 in servizio. Così comunica il sindaco il quale precisa pure che - riferendosi all’ex comandante - “un eventuale sentenza di assoluzione in secondo grado gli permetterebbe di essere integrato a tutti gli effetti nel nostro personale”. L’Eco di Bg 12.01.11: qui


(09.01.11) SAN PAOLO D’ARGON DI NUOVO ABBATTUTO IL PARACARRO DAVANTI ALLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE

Cadde per tre volte, a distanza di tempo ravvicinata, nel corso del 2007; dall’ottobre di quell’anno non era però successo più nulla, salvo l’inquietante sorpresa di questa mattina che ripropone l’interrogativo: vandalismo o incidente? La cosa certa è che l’esistenza della colonnina in questione continua ad essere drammatica e tormentata.

I precedenti: 14.10.07, 19.04.07, 29.01.07


(09.01.11) SAN PAOLO D’ARGON LA SCOMPARSA DI MARTINO MAZZUCCHETTI, COMBATTENTE, PARTIGIANO E AMMINISTRATORE COMUNALE (08.03.1919 - 06.01.2011)

Nel corso delle esequie che si sono svolte ieri, il dott. Mario Sigismondi, storico e amico di Martino,  lo ha ricordato come cristiano esemplare, impiegato pubblico, combattente in Africa, perseguitato politico incarcerato, partigiano della Brigata Serio, amministratore per lunghi anni della sua San Paolo d’Argon, promotore delle Acli locali, uomo libero e di esemplare integrità morale.

Il testo della commemorazione: qui. Cfr. anche L’Eco di Bergamo 08.01.11: qui

Leggi tutto…


(07.01.11) SAN PAOLO D’ARGON RASSEGNA STAMPA: IL PIANO PER L’ENERGIA SOSTENIBILE L’Eco di Bergamo presenta in modo abbastanza dettagliato quanto è stato deliberato nel consiglio comunale del 29.12.10 e di cui abbiamo scritto nei giorni scorsi (cfr. alternainsieme.net 30.12.10: qui). La Lega Nord aveva votato contro lamentando la mancanza di incentivi economici alle iniziative previste per il risparmio energetico e per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, ignorando i tagli ai bilanci comunali come pure gli orientamenti nuclearisti del governo di cui fa parte: il principio di non-contraddizione è molto poco conosciuto negli ambienti del carroccio. L’Eco di Bergamo 07.01.10: qui