VALCAVALLINA E DINTORNI DOVE SI PUO’ FIRMARE PER IL  REFERENDUM “ACQUA BENE COMUNE” (3 FIRME PER I 3 QUESITI PER L’ACQUA DI TUTTI!)

STIAMO CHIUDENDO LA CAMPAGNA: AFFRETTATEVI A FIMARE NEI COMUNI!

* Gorlago, BANCHETTO, sabato 3 luglio, dalle 9.00 alle 12.00, Mercato

* Trescore Balneario, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.30 - 12.30, giovedì ore 17.00 - 18.30

* Gorlago, in Municipio - Uffici demografici, negli orari d’ufficio (nel sito istituzionale non li abbiamo trovati!)

* San Paolo d’Argon, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a sabato ore 8.30-12.30, lunedì e mercoledì anche 17-18

* Casazza, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.00 - 12.30 e ore 17 - 18.

* Luzzana, in Municipio - Uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 10.00 - 13.00, il martedì anche 14.30-18.30, sabato ore 8.45 - 12.30

* Cenate Sopra, Cenate Sotto ed Entratico in Municipio, orari di segreteria

* Berzo San Fermo, in Municipio - uffici demografici, da lunedì a venerdì ore 9.00 - 12.30, il martedì anche dalle 14.00 alle 19.00 e il giovedì dalle ore 16 alle ore 17
Info Referendum 2010: qui. Alcuni dei banchetti in provincia di Bergamo: qui. Info: tel. 338.9759975 (alternainsieme.net)

(18.06.10) SAN PAOLO D’ARGON “TRASFERIMENTO LEDIBERG: NON UN POSTO DI LAVORO DEVE ANDARE PERSO” Così conclude il volantino de “L’Alternativa” che è stato distribuito nei giorni scorsi alle lavoratrici e ai lavoratori della Lediberg, dopo l’approvazione del Piano di Governo del Territorio (PGT), che ha confermato il “trasferimento” della fabbrica nelle aree verdi di via Baracca per far posto ad un enorme insediamento residenziale. Secondo “L’Alternativa” si tratta di “una gigantesca operazione in cui gli interessi immobiliari rischiano di mettere in secondo piano quelli produttivi ed occupazionali; inoltre, non c’è in campo alcun progetto concreto da valutare nel merito in particolare della salvaguardia occupazionale; mentre, in questa fase di crisi economica, i “trasferimenti” di questo tipo si traducono solitamente in lucrose operazioni immobiliari e in “razionalizzazioni” aziendali del tutto negative per il lavoro e l’occupazione”.Volantino 16.06.10: qui. Le nostre precedenti info Pgt-S.Paolo d’A.: qui

Leggi tutto…


(15.06.10) SAN PAOLO D’ARGON VOTATO IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO E’ successo nel consiglio comunale di giovedì 3 giugno, dove - dalle 7 a mezzanotte - sono state votate le oltre ottanta osservazioni. Tra queste anche le due presentate da L’Alternativa”, entrambe respinte. La prima, quella di carattere generale e articolata (L’Alternativa 08.03.10: qui), è stata respinta in blocco all’unanimità, senza che nessun consigliere chiedesse votazioni separate per singoli punti; le minoranze si sono differenziate dalla maggioranza solo su due delle 19 proposte da noi avanzate (la Lega su un punto e il Pdl su un altro). L’altra nostra osservazione, presentata per chiedere di stralciare il “trasferimento Lediberg” (L’Alternativa 08.03.10: qui), l’operazione principale prevista dal Pgt, è stata discussa e votata in meno di due minuti, nonostante la rilevanza delle questioni poste riguardo le previsioni urbanistiche e i rischi per l’occupazione; su questa osservazione le minoranze si sono astenute senza però intervenire. Dopo una maratona durata circa 5 ore, all’interno della quale non abbiamo colto particolari differenze tra maggioranza e minoranze (se non su qualche frammento), nella votazione finale su tutto il Pgt le minoranze hanno espresso voto contrario. La Segreteria del comune ci ha informato che solo tra una decina di giorni saranno disponibili tutti gli atti. Le nostre precedenti info: qui


(16 - 20.06.10) SERIATE PRIMA FESTA delle/i GIOVANI COMUNISTE/I - BERGAMO

SU LA TESTA

Parcheggio ex-Ismes di Seriate (area feste via Pastrengo-Cassinone). TUTTE LE SERE (da mercoledì 16 a domenica 20 giugno): spettacoli, cucina etica (fast food e tradizionale), pizzeria, bar (birra artigianale e cocktail).

Locandina con il programma: qui. Spot audio: qui. Altre info: qui

Leggi tutto…


(maggio - giugno 2010) REFERENDUM ACQUA

NON LAVIAMOCENE LE MANI!

Sol per soldi maledetti
privatizzan rubinetti;
porterà una tale riffa,
grande aumento di tariffa
(segue)

Il contributo di “Zio Enzo”: qui. Info Referendum 2010: qui. Dove si firma in Valcavallina qui. Info: tel. 338.9759975 (alternainsieme.net)

Leggi tutto…


(14.06.10) POMIGLIANO I METALMECCANICI RESPINGONO IL RICATTO DELLA FIAT E L’ATTACCO DEL GOVERNO AI LAVORATORI E ALLA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA. MOBILITIAMOCI TUTTI PER I DIRITTI E PER LA DEMOCRAZIA “L’attacco all’articolo 41 della Costituzione nel nome della piena libertà d’impresa muove assieme a quello dello Statuto dei lavoratori e al Contratto nazionale. Per avere un posto, le lavoratrici e i lavoratori dovrebbero rinunciare ai loro diritti fondamentali. Questo è il regime economico e sociale che si vuole imporre. Il blocco delle retribuzioni dei lavoratori pubblici annuncia così l’attacco al salario dei lavoratori privati, mentre per tutti c’è un taglio dello Stato sociale in tutti i suoi aspetti e forme. Per tutte e tutti si allunga ulteriormente l’età pensionabile, ma in particolare sono le donne oggi ad essere brutalmente colpite nella loro condizione di vita. L’occupazione, in particolare quella giovanile, pagherà il prezzo di queste scelte”. Questo è quanto contiene il documento votato all’unanimità dal Comitato Centrale dellla Fiom, che ha proclamato 8 ore di sciopero dei metalmeccanici per il 25 giugno. “La Fiom ribadisce che non sono sottoponibili a rinuncia, neppure con il voto, i diritti indisponibili delle lavoratrici e dei lavoratori, e che il distorto principio così applicato è lo stesso che fa votare in Parlamento leggi che negano principi costituzionali di fondo sulla stampa e sull’autonomia della magistratura. La Fiom è dunque consapevole che l’attacco ai diritti delle lavoratrici e dei lavoratori è parte di questa vasta aggressione alla Costituzione della Repubblica e per questo chiama i metalmeccanici alla mobilitazione in difesa della democrazia”. Il 25 giugno con i metalmeccanici dobbiamo esserci tutti!

Comitato Centrale Fiom “documento Fiat” 14.06.10: qui; Comitato centrale Fiom “documento conclusivo” 14.06.10: qui


(13.06.10) BERZO SAN FERMO IL BANCHETTO FIRME PER IL REFERENDUM DELL’ACQUA E I BORGHI STORICI E’ andato bene anche il banchetto di Berzo. Questa mattina abbiamo anche  potuto dare un’occhiata veloce al paese e ai suoi borghi storici, che sono decisamente interessanti, anche se qualche edificio ha bisogno di opportuni interventi di salvaguardia. I prossimi banchetti per il referendum dell’acqua: domenica 20 e martedì 22 giugno a Trescore Balneario, mercoledì 23 giugno a Casazza.

Foto da Berzo San Fermo: qui. Referendum 2010: qui


Lunedì 14 giugno 2010

SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO

CONTRO LA MANOVRA - CONTRO la devastazione della Pubblica Ammnistrazione

Manifestazioni a Roma, MILANO e Napoli; promuovono RdB e USB. Locandina: qui. Info: Confederazione.Usb.it.

(15.06.10) BERGAMO RIUNIONE USB-BERGAMO L’Unione Sindacale di Base si riunirà martedì 15 giugno, alle ore 18, nel giardino del bar dell’angolo tra via Torretta e la questura. Per informazioni: tel. Fiorangela 348.3148629. Precedenti info sindacato di Base-bg: qui


(10.06.10) SAN PAOLO D’ARGON RESTAURO DELL’EX-MONASTERO: VIOLATE LE PROCEDURE? Attraverso atto formale alla Soprintendenza per i Beni archeologici della Lombardia, l’arch. Luca Zigrino denuncia che “non sono stati programmati scavi archeologici nelle aree in cui molto probabilmente sussistono strutture delle fasi altomedievali e medievali attestate da documenti storici e nemmeno sondaggi stratigrafici archeologici coordinati ai sondaggi statici delle fondazioni”. L’architetto Zigrino si domanda infine e chiede alla Soprintendenza “come si possa verificare tutto ciò in un caso di intervento come questo in cui dovrebbe essere garantito il rispetto delle raccomandazioni di legge contenute nel Codice dei beni culturali e del paesaggio”. Già nel 2006 il consigliere provinciale Armanni - su nostra segnalazione - aveva fatto notare in consiglio provinciale che “i tecnici che hanno redatto il progetto non hanno fatto rilievi storico stratigrafici approfonditi, hanno fatto solo quelli tecnologici, ingegneristici e questi abbastanza accurati sugli elementi strutturali ed edilizi, eppure ci sono numerosi aspetti che non sono studiati come il preesistente monastero medioevale utile ai fini del restauro (…).” “Credo che con 12 milioni di Euro in ballo, almeno come prima operazione – concludeva Armanni - si potevano scomodare a fare anche qualche ricerca in più e non limitarsi a riportare quello che hanno trovato nei libri, per di più in libri di stretta osservanza clericale.” (cfr. verbale Consiglio provinciale bg 07.12.06: qui)

BergamoNews.it 10.06.10: qui. Sul restauro dell’ex-Monastero di San Paolo d’Argon, le nostre info più recenti (qui) e le nostre schede (qui)


(10.06.10) STATALE 42 RIAGGIUDICATO ALL’IMPRESA “MILESI” L’APPALTO DELLA VARIANTE ALBANO-TRESCORE A seguito della sentenza del Tar, l’Anas ha rifatto la procedura con lo stesso esito della prima aggiudicazione. Tra quattro mesi potrebbero partire i lavori, se non ci saranno altri ricorsi. Incrocia le dita il sindaco Finazzi di Trescore (Ln), mentre il sindaco Odelli di Albano (Ln anche lui) dichiara che “il nostro paese non ne può più di traffico e inquinamento”, anche se la variante non ridurrà granché né di traffico né di inquinamento nel suo comune, anzi! Dal canto suo l’on. Sanga (Pd) spera che “sia finito il tempo delle carte e si possa finalmente arrivare alle ruspe”.

L’Eco di Bg 10.06.10: qui. Le nostre precedenti info: qui


« Pagina precedentePagina successiva »