(31.01.10) GORLAGO IL BANCHETTO DI “ARANCIA METALMECCANICA” DI QUESTA MATTINA A sostegno delle lotte per il lavoro nella nostra zona e nella provincia di Bergamo (Vendute tutte le arance!!!)

LE NOSTRE FOTO: QUI

Volantino Valcavallina Antifascista-Antirazzista 31.01.10: qui. Mostra “Si può parlare della crisi ai bambini?”: qui

Leggi tutto…


(30.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH L’ECO DI BERGAMO SULL’ASSEMBLEA DEL PD Come abbiamo già riferito (qui), all’incontro promosso dal Pd di Trescore dedicato alla Triumph non era stata invitata la Cgil. In compenso era presente il sindaco leghista di Trescore Finazzi, il quale nel suo intervento - come ci è stato riferito - non ha mancato di argomentare che gli immigrati dovrebbero tornarsene a casa perché ci portano via il lavoro. Che siano loro, gli immigrati, a voler liquidare i 56 posti di lavoro del magazzino Triumph? L’Eco di Bergamo 31.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui


(31.01.10) LUZZANA/GORLAGO  BANCHETTI DI “ARANCIA METALMECCANICA” A SOSTEGNO DELLE LOTTE PER IL LAVORO Anche in Valcavallina questa volta saremo in piazza per raccogliere fondi, con la vendita di arance per dar vita a una CASSA DI SOLIDARIETA’ E RESISTENZA per sostenere le lotte operaie in corso nelle fabbriche bergamasche. Nella nostra zona alla vicenda della Toora di Carobbio e San Paolo d’Argon, si è aggiunta in questi giorni anche quelle della Triumph di Trescore, dove la multinazionale dell’abbigliamento vuole chiudere il magazzino e liquidare 56 posti di lavoro. I banchetti - promossi dalle Brigate di Solidarietà attiva e dal Prc - rappresentano un aiuto concreto a chi sta lottando e servono a rendere visibile nel territorio il dramma di tanti lavoratori/lavoratrici che - dalle grandi alle medie fino alle piccolissime aziende - stanno subendo la minaccia della perdita del posto di lavoro.
Domenica 31 gennaio, dalle 9.30 alle 12.30, banchetto a LUZZANA, Piazza G. Meli
Domenica 31 gennaio, dalle ore 9.30 alle 12.30, banchetto a Gorlago, di fronte al Comune.
(30-31.01.10) Altri banchetti della campagna “Arancia Metalmeccanica”, nel fine settimana a Treviglio, Caravaggio, Seriate, Torre Boldone, Cividino, Grumello del Monte e altri. Info: qui. Volantino: fronteretro

(29.01.10) TRESCORE BALNEARIO PRESIDIO E MANIFESTAZIONE DEI DIPENDENTI TRIUMPH CONTRO IL PIANO AZIENDALE DI CHIUSURA DEL MAGAZZINO

LE NOSTRE FOTO: QUI

Volantino Prc-Valcavallina 29.01.10: qui, Cgil 28.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui

Leggi tutto…


(29.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH OGGI PRESIDIO DALLE ORE 13.30 QUATTRO ORE di presidio, oggi pomeriggio, davanti ai cancelli dello stabilimento di Trescore Balneario per chiedere la salvaguardia dei 56 posti di lavoro a rischio dopo la decisione della proprietà di chiudere il magazzino all’interno del sito produttivo. I 120 dipendenti della Triumph, leader nella commercializzazione di capi di intimo, torneranno ad incrociare le braccia, oggi, dalle 13.30 alle 17.30 dopo che già ieri avevano scioperato dalle 7 alle 11.30 per ottenere la revisione del piano aziendale. Da Il Giorno 29.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui


(26.01.10) BERGAMO - CASA DI RICOVERO “GLENO” 14 LICENZIAMENTI CAMUFFATI DA CASSA IN DEROGA L’accordo siglato il 25.01.10 tra la Fondazione S.M.Ausiliatrice e Cgil-Cisl ha sospeso i licenziamenti per 12 mesi, ma ha riconfermato la necessità di procedere nelle espulsioni e l’impegno a farlo con una nuova mobilità al termine della cassa. L’azienda non ha accettato di integrare la differenza salariale tra quanto corrisposto dalla cassa e lo stipendio effettivo, costringendo i lavoratori a sopravvivere con 800 euro al mese. L’accompagnamento alla pensione riguarda solo la contribuzione utile ai fini pensionistici, ma i lavoratori rimarranno per anni senza stipendio. La Fondazione ha utilizzato lo strumento della cassa come ricatto per imporre dei criteri di selezione del personale individuato. Rdb/Cub ha proposto invece un accordo che prevedesse esclusivamente la volontarietà del lavoratore all’esodo, sostenuti da incentivi economici adeguati e l’impegno da parte della Fondazione a ricercare, con tutti i soggetti datoriali e istituzionali del territori coinvolti, la ricollocazione lavorativa certa, anche per i lavoratori non ricollocabili all’interno. Su questi obiettivi abbiamo chiesto a Cgil e Cisl di costruire un percorso unitario, ma queste Ooss hanno preferito un accordo di basso profilo e aperto una strada pericolosa ai “liberi licenziamenti” per il futuro. (a cura Rdb-bg). Le nostre precedenti info: qui


(25.01.10) ORDINARIO RAZZISMO AMMINISTRATIVO NON C’E’ SOLO IL CASO DI ALZANO LOMBARDO! Svariate delibere contro stranieri e poveracci, dalle amministrazioni leghiste, ma non solo…

  • A PAGAZZANO le giovani coppie potranno accedere all’acquisto di villette a schiera con un prezzo ridotto (il 20% in meno), ma bisogna essere assolutamente cittadini italiani. BergamoNews 04.01.10: qui
  • A BRIGNANO il Comune aveva previsto il requisito della cittadinanza italiana per accedere al contributo economico per i disoccupati e a quello per le spese dentistiche e oculistiche di bambini e adulti fino al 19esimo anno di età; aveva anche impedito l’iscrizione all’anagrafe ai cittadini stranieri privi di carta di soggiorno ed escluso gli stranieri dal “sistema integrato dei servizi sociali”. Tutti e quattro erano provvedimenti manifestamente illegittimi che il Tribunale ha poi annullato. BergamoNews 01.12.09: qui
  • A VILLA D’OGNA il Comune ha deciso che dai fondi per il sostegno alle famiglie dei lavoratori in difficoltà siano esclusi gli stranieri. L’Eco di Bergamo 12.01.10: qui
  • Ad ALBINO la Lega è in minoranza, ma ha scatenato una canea contro l’amministrazione comunale perché questa aveva concesso il Palazzetto dello Sport per la “Festa del sacrificio” degli islamici. BergamoNews 13.01.10: qui
  • A BERGAMO invece l’Amministrazione Comunale Pdl-Lega (sindaco Tentorio) intende multare fino a 500 euro i poveracci che chiedono l’elemosina. BergamoNews 10.12.09: qui
  • A ZINGONIA le autorità non demordono e - sotto la minaccia di estendere il taglio della forniture - intendono far pagare l’acqua ai condomini “morosi”, che vivono già senza riscaldamento nei 5 palazzoni degradati. Secondo l’intesa siglata ieri dalle istituzioni preposte, i palazzoni saranno abbattuti per far posto al business edilizio. Per la gente che qui ci abita e lavora nelle vicinanze non ci sarà più posto, paghi o non paghi gli arretrati dell’acqua. BergamoNews 25.01.10: qui. Bassa2.noblogs.org 27.01.10: qui

Domenica 7 febbraio 2009, presidio-manifestazione ad Alzano Lombardo (bg) contro leghismo e razzismo, per l’unità dei lavoratori! Le precedenti info: qui

Leggi tutto…


(26.01.10) TRESCORE BALNEARIO - TRIUMPH CONFERMATE LE INTENZIONI DELLA MULTINAZIONALE L’azienda vuole chiudere al più presto il magazzino sbarazzandosi delle lavoratrici. L’assemblea sindacale di questa mattina decide 12 ore di sciopero. Facciamo appello perché sia rafforzata la solidarietà alla Triumph in lotta! L’Eco di Bergamo 26.01.10: qui; BergamoNews 26.01.10: qui. Le nostre precedenti info: qui

(25.01.10) TRESCORE BALNEARIO IL PD LOCALE HA ESPULSO LA CGIL?

Sabato 30 gennaio il Pd di Trescore invita ad una sua assemblea  sulla Triumph di Trescore, dove la multinazionale è intenzionata a chiudere il magazzino e a liquidare 56 posti di lavoro. Tra i relatori all’assemblea piddina - come si evince dal volantino allegato - figura il segretario regionale della Cisl, ma non compare alcun esponente della Cgil, sindacato maggioritario tra i dipendenti Triumph. Ciascuno può ben decidere di voler mostrare di aver capovolto le sue alleanze, e non è la prima volta che il Pd di Trescore lo fa. Spiace che - dato il contesto - il giochetto politicista avvenga sulla pelle dei lavoratori della Triumph e del suo sindacato maggioritario, che in questi giorni risultano particolarmente esposti in una drammatica vertenza. Volantino del Pd di Trescore 24.01.10: qui


(25.01.10) SAN PAOLO D’ARGON - PGT REPORT DELL’ASSEMBLEA DE “L’ALTERNATIVA” (22.01.10)

L’assemblea di venerdì scorso promossa dal nostro gruppo ha messo in chiaro che questo Pgt non sta in piedi a partire dai suoi due principali punti di forza (si fa per dire): l’operazione “nuovo municipio” e quella di trasferimento della fabbrica Lediberg Per non parlare delle altre questioni… Nel frattempo oggi “L’Eco” è uscito con un articolo a tutta pagina che parla del  Pgt di San Paolo d’Argon. L’Eco-web 24.01.10: qui. REPORT DELLA NOSTRA ASSEMBLEA DEL 22.01.10: qui Le nostre precedenti info: qui

Leggi tutto…


(25.01.10) SAN PAOLO D’ARGON RUBANO I VIDEOPOKER AL BAR BRIO E’ successo stanotte verso le 3. Sfondata con un tombino la porta a vetro, i ladri hanno portato via tre videopoker con il furgone rubato al curato e poi sono andati a svuotarli (1.500 euro) sulla collina. Siamo molto spiaciuti per Susy e Alfredo, che sono agli ultimissimi giorni della gestione del bar e del loro lavoro. Ne sono particolarmente amareggiati e a loro va tutta la nostra solidarietà. L’Eco 25.01.10: qui


Pagina successiva »