(16.12.09) FRATTINI SERIATE INFO DAL PRESIDIO DEI LAVORATORI. HINTERKOPF, APPELLO CONTRO LO SPOSTAMENTO MACCHINE E SCAMBIO DI AUGURI…

  • Sabato 12 dicembre nel pomeriggio Hinterkopf, l’industriale tedesco che voleva partecipare alla gara per l’acquisizione del reparto Metal Container, parlando all’assemblea da lui indetta a Seriate, non ha certo dato risposta alle aspettative dei lavoratori. In compenso, dopo le sue dichiarazioni, sono cresciute le ombre che hanno contrassegnato tutta l’operazione della cessione alla Mall Herlan del “pezzo” pregiato della Frattini, con la conseguenza di lasciare la maggior parte dei lavoratori senza più lavoro. Hinterkopf, dopo un primo ricorso, ha annunciato che presenterà alla magistratura un supplemento di documentazione. Dell’incontro del 12 parla abbastanza diffusamente Il Giornale di Bergamo; come prevedibile, piuttosto laconico è stato invece “L’Eco di Bergamo”, giornale che aveva presentato l’operazione Mall Herlan come oro colato, prendendosela direttamente con i lavoratori che l’avevano bocciata. Il Giornale di Bergamo” 16.12.09: qui; l’Eco di Bergamo 13.12.09: qui
  • Da diversi giorni i lavoratori del Presidio Frattini hanno lanciato l’allarme perché le macchine del reparto “conto terzi” (quello non più operativo della fabbrica) potrebbero essere spostate “lasciando il capannone come una lattina vuota”. “Per questo chiediamo - concludono i lavoratori - a tutta la popolazione, alle associazioni, ai partiti, ai lavoratori delle altre fabbriche e a tutti i sindacati solidarietà e presenza per bloccare le macchine”. L.P.F. - Lavoratori Presidio Frattini (facebook): qui
  • Mercoledì 23 dicembre, i lavoratori del Presidio Frattini, per le ore 20 invitano tutti ad uno “scambio di auguri” al presidio davanti alla fabbrica in via Comonte a Seriate. L’invito è rivolto a tutti i lavoratori e loro famigliari e sostenitori/simpatizzanti (seguirà rinfresco e buffèt). Ci sarà anche il Coro degli Alpini della Valcavallina! Per chi vuol prendere anche la pizza, si raccomanda di prenotarsi presso il presidio entro il 21 dicembre (tel. 389.9604641). L.P.F. (facebook): qui; volantino: qui.
  •  Cfr. anche l’articolo de L’Eco del 18.12.09: qui