(19.12.09) COPENAGHEN. AVANTI COL CAPITALISMO! (Che poi la storia finisce davvero…) Ton. di Co2 pro capite prodotte ogni anno e un’interessante animazione in tempo reale: qui
 
 


(23.12.09) RAZZISMO AGGRAVANTE DELL’ODIO RAZZIALE PER I LEGHISTI BG ACCUSATI DEL PESTAGGIO DI VENEZIA Risultano confermate le accuse di ottobre. La Lega Nord di Bergamo cercò - in modo maldestro - di far sparire  dai suoi siti il nome di uno dei quattro indagati, noto come responsabile di una sezione giovanile locale (Alternainsieme 29.10.09: qui). Prenderà ora qualche provvedimento contro di loro il segretario provinciale della Lega Nord Cristian Invernizzi (che è anche assessore alla sicurezza in città)? O farà finta ancora di non conoscerli? La Nuova di Venezia e Mestre 23.12.09: qui

(22.12.09) SAN PAOLO D’ARGON CHIUSE LE SCUOLE PER LA NEVE

“Il giorno 22 dicembre p.v. - recita l’ordinanza del Prefetto di Bergamo emessa quest’oggi - le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado di tutti i Comuni della provincia di Bergamo sono sospese”.

Prefettura di Bergamo 21.12.09: qui


(21.12.09) TRESCORE BALNEARIO CROLLA IL SOFFITTO DELLA SCUOLA MATERNA (STATALE) Il crollo è avvenuto in piena notte e si deve proprio ringraziare il buon Dio se non è successo niente di grave. Stamattina le famiglie sono state avvisate di non portarci i figli per problemi di “riscaldamento”. L’Eco di Bergamo 21.12.09: qui; Bergamonews 21.12.09: qui


(18.12.09) VARIANTE STATALE 42 IL TAR DEL LAZIO RIMANDA L’INIZIO DEI LAVORI Per il tratto di variante da Albano Sant’Alessandro a Trescore Balneario (4,5 km.), assegnato qualche tempo fa l’appalto ad una ditta di Gorlago, i lavori erano stati annunciati per il settembre scorso, al massimo per questo dicembre (L’Eco di Bergamo 02.08.09: qui). Nulla da fare! A seguito del ricorso della ditta di Dalmine che aveva anch’essa concorso per l’appalto arrivando però solo seconda, il Tribunale amministrativo ha sospeso tutto e riesaminerà la pratica nel prossimo febbraio. Si perderà così altro tempo. Se poi venisse accolto il ricorso, tutte le procedure per l’appalto sarebbero da rifare. “Furiosi” i sindaci della zona che si vedono  piovere addosso questa doccia gelata proprio alla vigilia di Natale; dal canto suo il parlamentare locale del Pd se la prende con le procedure “farraginose”. Non è che, anche a causa della fretta, le cose si sono fatte non proprio al meglio, tanto che il Tar ora vuole vederci più chiaro? E allora dobbiamo abolire il Tar e… il diritto? L’Eco di Bergamo 18.12.09: qui

Leggi tutto…


(12.12.09) SAN PAOLO D’ARGON ANCHE BONDUELLE SI TOGLIE IL BAVAGLIO E CON UNA VELINA ANNUNCIA CHE RICOSTRUISCE E RADDOPPIA LO STABILIMENTO BRUCIATO Lo comunica in pompa magna in tutta Europa e i giornali ne diffondono la medesima velina nella varie lingue. 20 milioni per rifare il capannone (sarà grande il doppio di quello distrutto dall’incendio del 2008) secondo quanto avevamo anche noi comunicato nei giorni scorsi, quando l’avevamo saputo  a seguito dell’approvazione di una modifica al piano urbanistico da parte del Consiglio comunale. Vi verranno accorpate le attività che si svolgono attualmente a Lallio e a Costa di Mezzate. Nel nuovo stabilimento lavoreranno 200 persone (nel 2004, quando si era dichiarata intenzionata a venire a San Paolo d’Argon dopo aver acquisito l’Ortobel, Bonduelle ne aveva ipotizzati il doppio insieme a Costa di Mezzate). L’anno scorso la Bonduelle aveva preso a pretesto l’incendio del 28 febbraio e investito qualche milione… per mettere in mobilità “volontaria” 40 lavoratori non graditi (dopo aver lasciato loro l’alternativa di essere trasferiti nello stabilimento Bonduelle di Battipaglia-Salerno!). Da quel che ci risulta, liquidate le maestranze più sindacalizzate e combattive, Bonduelle ora sta già procedendo a Lallio allo smantellamento delle conquiste nella contrattazione aziendale conseguite a San Paolo d’Argon negli anni scorsi, per uniformarle evidentemente a quelle di Costa di Mezzate che sono molto meno favorevoli per i lavoratori. In seguito al modo vergognoso con cui Bonduelle si era comportata contro i lavoratori in lotta, noi di Bonduelle non compriamo più niente. Agi 17.12.09: qui. Le nostre precedenti info: qui

Leggi tutto…


(16.12.09) FRATTINI SERIATE INFO DAL PRESIDIO DEI LAVORATORI. HINTERKOPF, APPELLO CONTRO LO SPOSTAMENTO MACCHINE E SCAMBIO DI AUGURI…

  • Sabato 12 dicembre nel pomeriggio Hinterkopf, l’industriale tedesco che voleva partecipare alla gara per l’acquisizione del reparto Metal Container, parlando all’assemblea da lui indetta a Seriate, non ha certo dato risposta alle aspettative dei lavoratori. In compenso, dopo le sue dichiarazioni, sono cresciute le ombre che hanno contrassegnato tutta l’operazione della cessione alla Mall Herlan del “pezzo” pregiato della Frattini, con la conseguenza di lasciare la maggior parte dei lavoratori senza più lavoro. Hinterkopf, dopo un primo ricorso, ha annunciato che presenterà alla magistratura un supplemento di documentazione. Dell’incontro del 12 parla abbastanza diffusamente Il Giornale di Bergamo; come prevedibile, piuttosto laconico è stato invece “L’Eco di Bergamo”, giornale che aveva presentato l’operazione Mall Herlan come oro colato, prendendosela direttamente con i lavoratori che l’avevano bocciata. Il Giornale di Bergamo” 16.12.09: qui; l’Eco di Bergamo 13.12.09: qui
  • Da diversi giorni i lavoratori del Presidio Frattini hanno lanciato l’allarme perché le macchine del reparto “conto terzi” (quello non più operativo della fabbrica) potrebbero essere spostate “lasciando il capannone come una lattina vuota”. “Per questo chiediamo - concludono i lavoratori - a tutta la popolazione, alle associazioni, ai partiti, ai lavoratori delle altre fabbriche e a tutti i sindacati solidarietà e presenza per bloccare le macchine”. L.P.F. - Lavoratori Presidio Frattini (facebook): qui
  • Mercoledì 23 dicembre, i lavoratori del Presidio Frattini, per le ore 20 invitano tutti ad uno “scambio di auguri” al presidio davanti alla fabbrica in via Comonte a Seriate. L’invito è rivolto a tutti i lavoratori e loro famigliari e sostenitori/simpatizzanti (seguirà rinfresco e buffèt). Ci sarà anche il Coro degli Alpini della Valcavallina! Per chi vuol prendere anche la pizza, si raccomanda di prenotarsi presso il presidio entro il 21 dicembre (tel. 389.9604641). L.P.F. (facebook): qui; volantino: qui.
  •  Cfr. anche l’articolo de L’Eco del 18.12.09: qui

(15.12.09) SAN PAOLO D’ARGON ADOTTATO QUESTA SERA IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Votano contro la Lega e il gruppo di “Vivi San Paolo” (berlusconidi). Motivano il voto contrario su aspetti marginali, avallando però la scelta strategica del Piano, cioè la stretta, inedita e inquietante alleanza con i poteri forti delle immobiliari (Agribellina srl). Demenziali (3 su 4) gli emendamenti presentati dal prof. Mandurrino (capogruppo consiliare di “Vivi San Paolo”, nonché “coordinatore comunale” del Pdl)) e bocciati dalla maggioranza. Assente l’artefice del Pgt, cioè il vicesindaco ing. Angelo Pecis, assessore con delega al bilancio e al territorio. Pgt-San Paolo d’Argon, le nostre precedenti info: qui


(14.12.09) BERGAMO-ANTIFASCISMO DI CHE PASTA E’ LA GIUNTA TENTORIO Prima concede ai fascisti di Casa Pound la sala civica dedicata al sindaco della Liberazione, poi le medaglie d’oro all’ex-repubblichino Mirco Tremaglia e all’ex-comandante partigiano passato al revisionismo… Il comunicato dell’Anpi provinciale di Bergamo 14.12.09: qui

Leggi tutto…


(14.12.09) SAN PAOLO D’ARGON IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO AL CONSIGLIO COMUNALE Una prima seduta è stasera (lunedì 14 dicembre) alle ore 20,30 e l’o.d.g. prevede: 1.Piano generale della pubblica illuminazione; 2. Adozione reticolo idrico minore; 3. Piano generale del traffico. Domani, martedì 15 dicembre, invece, il consiglio comunale è alle 18.30. O.d.g.: 1. Adozione del Piano di Governo del Territorio (Pgt); 2. Accordo quadro Comune-Agribellina Srl circa gli ambiti 1-2-3 (nuovo municipio); 3. Piani integrati d’intervento ambiti 1 e 2 (nuovo municipio). Tutti i punti in discussione sono legati direttamente a quello relativo al Pgt. Come è noto, prima dell’approvazione definitiva, il Pgt verrà pubblicato (per 30 giorni) e sarà possibile (per altri 30 giorni) presentare osservaziooni da parte dei cittadini, delle associazioni e così via. Per gennaio è prevista la nostra assemblea di controinformazione con la cittadinanza. Abbiamo raccolto le nostre precedenti info sul Pgt - San Paolo d’Argon in un nuovo tag: qui


« Pagina precedentePagina successiva »