(26.09.09) MANIFESTAZIONE A PONTERANICA Per ricordare Peppino Impastato e continuare le sue lotte

  • Giovanni Russo Spena e Ezio Locatelli: “Rimettiamo al suo posto la targa di Impastato”. Liberazione 12.09.09: qui
  • Comunicato Prc Bergamo e Lombardia, 17.09.09: qui
  • L’appello del comitato promotore 19.09.09: qui
  • Anche Paolo Ferrero e Giovanni Russo Spena alla manifestazione 23.09.09: qui
Dalle delibere della Lega al Comune di Ponteranica. Nessuna traccia di buona fede: solo una vergognosa crociata contro Peppino Impastato. Alternainsieme.net 13.09.09: qui
SABATO 26 SETTEMBRE TUTTI A PONTERANICA. MANIFESTAZIONE PER DIFENDERE LA MEMORIA DI PEPPINO IMPASTATO; PER FERMARE LEGHISMO E MAFIA, FASCISMO E RAZZISMO


Nota. Il concentramento è stato fissato alle ore 14.30, in via Matteotti (più o meno qui). Conviene ovviamente arrivarci prima, almeno entro le 13.30. Ponteranica si trova all’imbocco della Valle Brembana a pochissimi chilometri da Bergamo, a nord-ovest rispetto alla città. Ci si può arrivare con mezzi pubblici da Bergamo, mentre per chi viene dall’autostrada si esce dal casello di Bergamo e da lì si prende per la Valle Brembana.

* Per chi vuole venire con noi da San Paolo d’Argon, ci si trova sabato alle 13.00 nel parcheggio accanto allo Snack-Bar: tel. 338.7268790 (luca).Volantino da diffondere: qui

Leggi tutto…


(26.09.09) TUTTI A PONTERANICA PER PEPPINO IMPASTATO…

(25.09.09 RASSEGNA STAMPA. Le adesioni alla manifestazione (manca la nostra e di chissà quanti altri che non sapevano dove mandarla) BergamoNews 25.09.09: qui; la risposta di Giovanni Impastato al legaiolo Castelli (che straparla), LiberoNews 25.09.09: qui
(23.09.09 RASSEGNA STAMPA. L’Eco 23.09.09: qui; Il Manifesto 24.09.09: qui; BergamoNews 23.09.09: qui

(25.09.09) FRATTINI NOVITA’ DOPO IL CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDI 21 Non ha convinto nessuno la conclusione della gara per l’assegnazione di un pezzo della fabbrica alla svizzera Mall Herlan. Con tale operazione i posti di lavoro che si salvano sono 37 su 194, avendo la società ritirato gli altri 34 promessi sulla carta, come ripicca per il no dei lavoratori dei giorni scorsi. E che quella gara presenti elementi di “opacità” è ormai ben chiaro a tutti, e in primo luogo ai lavoratori i quali - nel consiglio comunale a Seriate - sono intervenuti alquanto arrabbiati. Tuttavia, solo grazie alla prontezza della Fiom e del nostro amico consigliere comunale Prc Morgan Cortinovis, si è riusciti ad evitare che il consiglio comunale votasse un ordine del giorno preconfezionato dove era stato infilato un passaggio di avallo all’operazione contestata. E’ di oggi invece la notizia che la Hinterkopf, l’azienda tedesca che è stata esclusa dalla gara, vuole addirittura parlare direttamente ai lavoratori domani 26 settembre al cinema Gavazzeni di Seriate alle ore 15.30. Vedremo, e lo vedranno anche i lavoratori,  cosa avrà da dire, ben sapendo che dei padroni - chiunque siano - non c’è mai da fidarsi.

Rassegna stampa. L’Eco 22.09.09: qui. Le nostre precedenti info: qui