(21.09.09) ROMA. FUNERALI DEI 6 MILITARI ITALIANI MORTI IN AFGHANISTAN

(18.09.09) PALAZZOLO SULL’OGLIO. UN’OCCHIATA AL MEETING DEI RONDAIOLI LEGHISTI Il convegno si  è svolto alla trattoria Bravadorga, un posto isolato in riva al canale dell’Oglio, promosso dalle ronde delle sedicenti “Sentinelle” (questo il loro sito, queste le foto d’archivio della loro bella compagnia “apartitica e apolitica” e questo il programma di stasera). C’erano sindaci e pezzi grossi della Lega e d’altra destra politica e sociale. Controllatissimi dalle “sentinelle”, abbiamo buttato un’occhiata veloce, senza poter evitare di annusare l’aria greve e anche piuttosto fetida. I soliti vandali ci avevano preceduto nottetempo (“Grazie alla vostra sicurezza, siamo qui a scrivere”) su un muro che sembra fatto apposta per farci i graffiti. Noi, tornati sulla statale Bergamo-Brescia, vicino al ponte dell’Oglio, abbiamo steso il nostro costituzionalissimo striscione (“No fascismo, No razzismo”). Qualche foto: qui


(18.09.09) FRATTINI “COMMISSARIO VIGANI, LA TUA GARA E’ LA NOSTRA BARA”  I lavoratori della Frattini di Seriate in corteo questa mattina nel centro di Bergamo.

Lunedì 21 settembre, alle ore 20 consiglio comunale straordinario a Seriate dedicato alla crisi della Frattini. Invitiamo alla partecipazione

Rassegna stampa. L’Eco di Bergamo 19.09.09: qui; BergamoNews 19.09.09: qui. Tutte le nostre precedenti info: qui. Le nostre foto: qui


IMMIGRATI REGOLARIZZAZIONE BADANTI E COLF (1° - 30 settembre 2009)

Ci stiamo attrezzando per aiutare nelle pratiche di regolarizzazione di badanti e colf.

Lo “sportello” gratuito e autogestito dal movimento sarà aperto a partire da mercoledì 2 settembre, per tutti i mercoledì successivi, dalle ore 17.30 - 19.30 (Bergamo, via Borgo Palazzo 84/g, sede Rifondazione Comunista). Per comunicazioni: tel. 339.7728683 (fabio). I documenti richiesti per la regolarizzazione: qui. Volantino: italiano, inglese, francese

REGOLARIZZAZIONE BADANTI E COLF. COME SI FA, IL SOFTWARE DA SCARICARE E TUTTO IL RESTO nel sito del Ministero dell’Interno: qui

Leggi tutto…




(18.09.09) LA NOSTRA SOLIDARIETA’ NON SMOBILITA!

Serata - festa di raccolta fondi per l’Abruzzo (offerta libera: il ricavato andrà a sostegno delle attività delle Brigate di Solidarietà Attiva). * aperitivo musicale, * proiezione video * foto e testimonianze di volontari. Musica: * ProgettoRadioX (DjSet), * BG’S Team (hip hop), * SignorK-Checkpoint Charlie (hip hop).

Venerdì 18 settembre, ore 18.00-24.00 c/o circolo ARCI della Grumellina. A cura Brigate di Solidarietà Attiva (bg) Flyer: qui. Foto agosto 2009: qui


(17.09.09) KABUL MORTI SEI MILITARI ITALIANI IN UN ATTENTATO. Sale così a 21 il numero dei militari italiani caduti in una guerra che dal 2001 ha subito una continua escalation di stragi che ha toccato il punto più alto proprio nella vicenda delle ultime elezioni servite per confermare - anche attraverso massicci i brogli - il corrotto governo Karzai. Per uscire dalla guerra ci vuole la pace, e la pace non si fa né con le truppe d’occupazione né con le armi. Siamo in lutto per i nostri concittadini caduti, ma chiediamo con forza che le truppe vengano ritirate dall’Afghanistan e si avvii una conferenza di pace, anche col nemico. Che pace è se non si cerca di farla col nemico?

Nel pomeriggio di quest’oggi su queste parole d’ordine si svolgerà un presidio davanti a Montecitorio indetto dalla Federazione della Sinistra (qui)


(18.09.09) FRATTINI I LAVORATORI RIBADISCONO IL LORO NO AI PASTICCI SULLA LORO PELLE. DOMANI MATTINA MANIFESTAZIONE A BERGAMO. Stamattina, dopo l’assemblea nella fabbrica di via Comonte a Seriate, i lavoratori hanno manifestato alla rotonda dell’Iper e per le vie di Seriate. Domani ci sarà la manifestazione a Bergamo: l’appuntamento è alle ore 9 in Piazza Marconi (stazione Fs). Anche noi saremo presenti e invitiamo al massimo di partecipazione e solidarietà a sostegno della lotta contro la svendita della storica azienda di Seriate, contro il suo smantellamento e contro i licenziamenti. Cfr. anche le info (con reticenze) in Ecoweb 17.09.09: qui; BergamoNews 17.09.09: qui. Tutte le nostre  info: qui


  • Scuola primaria (elementare) San Paolo d’Argon e Cenate Sotto. Elezione dei rappresentanti dei genitori nei consigli di interclasse: MARTEDI 6 OTTOBRE 2009
  • Scuola dell’infanzia San Rocco - Cenate Sotto. Elezione dei rappresentanti dei genitori nei consigli di intersezione: MARTEDI 6 OTTOBRE 2009
  • Scuola secondaria di 1° grado (media) San Paolo d’Argon e Cenate Sotto. Elezione dei rappresentanti dei genitori nei consigli di classe: MARTEDI 20 OTTOBRE 2009

(gli orari non sono ancora stati comunicati)


(16.09.09) FRATTINI-SERIATE RASSEGNA STAMPA “Di fatto chi ha spinto per il No all’intesa (con la Mall Herlan - ndr), in favore delle aleatorie promesse di Hinterkopf, ha raccolto il risultato di compromettere le prospettive per 34 persone”. Ma per queste l’accordo prevedeva - oltre a soli 37 riassunti su 194 - niente più che “trovare una soluzione anche attraverso il ricorso a misure di sistegno del reddito e ammortizzatori sociali”. Scrive così L’Eco di Bergamo di oggi continuando la sua inspiegabile crociata contro il buon senso: perché non si è andati a vedere tutte le proposte di acquisizionedella Frattini? perché una delle due è stata scartata a priori? Tante domande, ma nessuna risposta. Di certo ci troviamo di fronte ad una gestione dell’informazione (da parte dell’Eco) e dell’operazione di cessione della Frattini(da parte di chi ne ha la responsabilità) a senso unico (e contro il buon senso). Il tutto sulla pelle di 194 lavoratori, che hanno invece il diritto di vederci chiaro e di chiedere che i “giochI” vengano riaperti. Domani mattina - 17 settembre - assemblea dei lavoratori. L’Eco 16.09.09: qui. Il Giornale di Bergamo 15.08.09: 1 - 2


(14.09.09) VALCAVALLINA LAVORI IN CORSO E CODE SULLA STATALE 42. PADANI E LAVORI PUBBLICI, INIZIAMO BENE! Stamane incredibile situazione sulla SS42 in Valcavallina: dopo 2 mesi di interruzione immotivata dei lavori del nuovo svincolo di Luzzana, oggi sono ripresi inopinatamente i lavori di asfaltatura. Peccato che fosse lunedi (c’è il rientro), che piovesse e soprattutto che riaprivano le scuole. Le code in poco tempo sono arrivate a Endine (15 Km!), si sono sprecati gli insulti - in stretto dialetto padano - e le maledizioni. Alla fine, dopo aver rotto un pezzo del vecchio asfalto, la ditta ha ricevuto l’ordine di levare le tende lasciando il manto stradale parzialmente demolito e in dissesto. Insomma proprio un bel modo di organizzare le cose. La maggior parte della gente ha commentato amaramente. Ci volevano i leghisti in provincia per realizzare un casino cosmico del genere: viva l’efficienza padana. L’assessore alla mobilità chiederà scusa ai cittadini? Ne dubitiamo. (a cura Prc-Valcavallina)


« Pagina precedentePagina successiva »