(30.06.09) HONDURAS DI ORIGINI BERGAMASCHE IL PRESIDENTE (!?) GOLPISTA E FASCISTA

Ai media nostrani non è parso vero di poter annunciare con orgoglio tale dato genealogico a proposito di Micheletti (il quale - dopo il golpe - c’ha tenuto a ringraziare tra gli altri anche la chiesa cattolica). La nostra solidarietà è tutta con gli honduregni che in queste ore stanno lottando con coraggio per la libertà e la democrazia contro il fascismo.

PeaceReporter.net: qui

(29.06.09) BERGAMO. LA MANIFESTAZIONE DEGLI INQUILINI CONTRO L’ALER “Contro la crisi e il carovita, abbassare gli affitti subito”. Una bella manifestazione(multietnica!) e ora l’Aler riapre le trattative con le organizzazioni sindacali.

LE NOSTRE FOTO: QUI

Rassegna stampa. BergamoNews 29.06.09: qui; L’Eco 29.06.09: qui


(29.06.09) UNIONE INQUILINI BERGAMO MANIFESTAZIONE DEGLI INQUILINI

L’ALER aveva promesso su giornali e televisioni che avrebbe diminuito gli affitti per tutti a partire da Luglio. Era una bugia, la trattativa è al momento bloccata perché ALER è tornata indietro. Mobilitiamoci! Manifestazione presso la sede Aler di Bergamo, via Mazzini 32/a, lunedì 29 giugno, ore 16-19. Diffondi il volantino: qui

(26.06.09) ASSEMBLEA PUBBLICA CON L’UNIONE INQUILINI Bergamo, quartiere Grumellina, fuori dai condomini di Via Tadino, venerdì 26 giugno ore 18.30. Interviene: GIANNI BELLI (Segreteria Nazionale Unione Inquilini). L’Eco 28.06.09: qui. Tag Unione Inquilini-Bergamo: qui. Info: tel. 339.7728683


(27.06.09) MILANO  DALLA PARTE DEI LAVORATORI DELL’INNSE

Una fabbrica metalmeccanica, forse l’ultima della città di Milano, non grande ma niente affatto obsoleta. Il nuovo proprietario - invece di mandarla avanti - ha venduto i macchinari per quattro soldi. Gli interessa non il lavoro, ma la speculazione immobiliare. Ha perciò chiesto l’interessamento della forza pubblica, che è intervenuta già una volta picchiando gli operai (febbraio 2009). I quali stanno resistendo da un anno, attuando anche forme di autogestione per fermare lo smantellamento di una fabbrica in grado di stare sul mercato e alla grande. Vogliamo comunicare la nostra solidarietà a quelli della Innse, che ci stanno indicando con coraggio e chiarezza come si difende il lavoro e la sua dignità. Aggiornamenti sulla lotta dell’Innse: qui


(27.06.09) SAN PAOLO D’ARGON - DOCUMENTI (1958) “IL MAESTRO PICCHIAVA I BAMBINI. UN PIZZICO DI GIALLO A SAN PAOLO D’ARGON”, articolo di Gianni Roghi in “L’Europeo” 58/03 qui. Cfr. anche il sito dedicato all’autore dell’articolo: qui

Leggi tutto…


L’American Civil Liberties Union (Aclu) e Alkarama for Human Rights si rivolgono al Relatore Speciale Onu sulla Tortura e a quello per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani affinché indaghino sulla vicenda di Elkassim Britel e sollevino il caso con i governi di Stati Uniti, Marocco, Pakistan e Italia. ABOU ELKASSIM BRITEL, cittadino italiano, di Bergamo, venne rapito in Pakistan dalla CIA nel 2002 ed ancora oggi è detenuto in Marocco. I comunicati dell’Aclu: 1 - 2. [Traduzione: qui]

Altre info: www.giustiziaperkassim.net, www.kassimlibero.splinder.com. Cfr. anche il nostro archivio: qui



(25.06.09) VILLA CERTOSA “E VAI, PERCASSI!” MA CHE PERCASSI E’? “E vai, Percassi!è l’incitamento che si sente abbastanza distintamente nel video diffuso da “L’Espresso” e girato con un cellulare alla festina di Villa Certosa dell’11 agosto 2008 . Ne deduciamo che c’era anche un Percassi in tale occasione, insieme a LUI e ad altri personaggi, di cui alcuni da tempo noti e altri divenuti noti solo negli ultimi giorni (anche in seguito a molto note vicende). E’ forse qualcuno che fa capo al noto clan orobico delle immobiliari, dei centri commerciali e delle svariate operazioni che si sono attuate e si stanno attuando in bergamasca (San Pellegrino, Azzano, Albano, Antegnate…) con la sponsorizzazione entusiasta di vari enti locali (comuni, Provincia, Regione)? O non c’entra niente? Siamo in cerca di lumi e di qualcuno che ci illumini. Il video dell’Espresso, con il relativo articolo, è qui. Noi invece non siamo a Villa Certosa, ma qui.

(23.06.09) PROSTITUZIONE BERLUSCONI PRESENTA DDL CARFAGNA - 13.02.09: qui

Cfr. anche Ddl Carfagna: qui

 

(23.06.09) BISOGNA OCCUPARSI DI BERLUSCONI. E DEI BERLUSCONIDI I berlusconidi hanno già assolto il loro leader, perché sono intimamente convinti che chi ha i soldi e quindi il potere può fare tutto, ma proprio tutto quello che vuole. E’ proprio in tale versione (rivoltante e offensiva della dignità delle persone) che il “liberismo” ha attecchito da tempo e in profondità nel nostro Paese. Quanto sta risultando di Berlusconi, per i suoi e per quelli di Bossi (le differenze sono modestissime) è assolutamente irreprensibile, anzi degno di invidia e ammirazione, tanto sotto il profilo etico quanto sotto quello estetico. Da parte nostra riteniamo che, più che una rivolta morale, serve un’offensiva politica concreta per sbaraccare Berlusconi, berlusconidi e il liberismo, in qualsiasi versione.

Antologia. Giancarla Codrignani: qui; Edmondo Berselli: qui; Ida Dominijanni: qui


(21 - 22.06.09) FERMIAMO IL REFERENDUM BEFFA

La cosa giusta da fare è NON ANDARE A VOTARE e farlo fallire, perché propone una secca riduzione del pluralismo e quindi della democrazia. Dove si vota anche per i ballottaggi delle comunali (in provincia di Bergamo solo ad Albino, Romano L. e Arcene), invitiamo a non ritirare nessuna scheda per il referendum. Approfondimenti: qui. Diffondi il nostro volantino: qui

(22.06.09) SAN PAOLO D’ARGON RISULTATI REFERENDUM QUI  
[Votanti. Referendum 1 e 2: 12.50%; referendum 3: 12.64%]

Leggi tutto…


Pagina successiva »