(15.02.09) ALZANO L.- CARTIERA PIGNA PROSEGUE LA MOBILITAZIONE PER IL LAVORO

Oggi 2° giorno del presidio davanti alla basilica di Alzano Lombardo per chiedere che i 12 lavoratori pakistani della cooperativa Pigna non rimangano senza lavoro e senza salario. “Contro il ricatto della crisi nessun lavoratore va lasciato solo”. Cresce la solidarietà popolare. E la lotta non si ferma. “Di fronte alla crisi - dice Roberta Caprini al microfono - non possiamo chiuderci in casa pensando solo ai nostri problemi. Oggi tocca ai lavoratori immigrati della cooperativa, ma presto potrà capitare a tutti”. Hanno preso tra gli altri la parola nel corso della manifestazione Roberto Fugazzi, delegato Cgil di una delle cooperative della cartiera Pigna, ed Ezio Locatelli, segretario provinciale del Prc. Domani, lunedì 16 febbraio, la delegazione dei lavoratori licenziati darà vita ad un presidio davanti al Comune di Alzano alle ore 10, in occasione dell’incontro tra le organizzazioni sindacali, azienda Pigna e Amministrazione comunale. Sabato 21 febbraio, alle ore 15, all’Auditorium Montecchio di Alzano, assemblea pubblica sulla vicenda dismissioni Pigna e le collegate operazioni immobiliari, indetta dal gruppo consiliare (di minoranza) “Il Progetto”.
FOTO 15.02.09: qui. Rassegna stampa. L’Eco di Bergamo 15.02.09: qui; DNews 16.02.09: qui.