Poche ore dopo la mezzanotte del 28 febbraio 2008 un furioso incendio causato da un corto circuito si scatenò nello stabilimento Bonduelle di via Trieste a San Paolo d’Argon, distruggendo in modo pressoché totale il reparto produzione. A quell’ora vi lavoravano 30 dipendenti. Furono momenti di terrore e solo grazie al sangue freddo di qualcuno (e alla buona fortuna) non ne seguì la tragedia. 10 milioni di euro furono i danni dichiarati il giorno dopo dalla multinazionale, che, dopo aver dapprima espresso l’intenzione di procedere al più presto alla ricostruzione del sito distrutto e di mantenere l’occupazione, intraprese in seguito un percorso completamente diverso… Scheda-continua: qui. Cfr. anche BergamoNews 28.02.09: qui. Tutte le nostre info sulla vertenza Bonduelle: qui

Leggi tutto…


Infatti, in via Bonomelli, proprio dove prima c’era la Cgil (…), vicino alla stazione, potrebbe esserci la sede di Forza Nuova, il raggruppamento razzista, protagonista di numerose aggressioni e provocazioni in varie parti del Paese. Per sabato 28 febbraio è stato indetto un presidio di protesta (ore 14, via Quarenghi angolo via Paleocapa) contro questa insopportabile presenza a Bergamo. Il Prc di Bergamo, dopo aver condannato l’aggressione dei giorni scorsi ai danni di militanti di An (qui), chiede a quanti saranno al presidio di sabato di manifestare “in forme pacifiche e senza prestarsi a provocazioni di sorta”; chiede inoltre al Prefetto e alle autorità di operare per far sospendere l’inaugurazione della sede di Forza Nuova e per impedire “ad una forza dichiaratamente fascista di insediarsi in città”. Comunicato Prc-Bergamo: qui; locandina del presidio antifascista: qui. APPELLO MULTILINGUE: QUI

Leggi tutto…


(27.02.09) UNIONE INQUILINI - BERGAMO DOCUMENTI E INFO UTILI PER TUTTI GLI INQUILINI

° Non firmare i nuovi contratti Aler. Volantino: qui;  ° No alla pretesa dell’Aler di imporre contratti separati per i box. Comunicato: qui; volantino e modulo lettera da inviare all’Aler: qui; ° Volantino-avviso per il recapito Unione Inquilini a Treviglio: qui;  ° Per sottoscrivere la delega Aler per il sindacato Unione Inquilini. Modulo: qui° Per disdire l’iscrizione ad altro sindacato e iscriversi all’Unione Inquilini. Modulo: qui

Tag Unione Inquilini-Bergamo: qui. Info: tel. 339.7728683


(27.02.09) EUROPA-PALESTINA RAFFORZARE LA SOLIDARIETA’ CON IL POPOLO PALESTINESE

ALBINO (bg), ASSEMBLEA PUBBLICA presso Sala della Comunità Montana (viale libertà 27), venerdì 27 febbraio, ore 20.30. Intervengono: Abdel Hamid ZARIATE (Giovani europei per la Palestina), Khader TAMIMI (Comunità palestinese della Lombardia), Don Guglielmo MANGILI, Fabio COCHIS (dipartimento migranti - Prc Bergamo). Prima e dopo l’assemblea, bevande e dolci arabi preparati dal Centro Culturale Islamico di Vertova per raccogliere fondi in solidarietà della popolazione di Gaza. Locandina: qui

(22.02.09) LE FERITE DI GAZA, articolo da The Lancet, la rivista medica inglese considerata particolarmente autorevole: qui

(24-26.02.09) SAN PAOLO D’ARGON-RASSEGNA STAMPA ESPULSO L’ALBANESE CHE AVEVA SALVATO I BAGNANTI. LICENZIATA L’OPERAIA CHE CANTAVA IN FABBRICA

  • E’ stato fermato a San Paolo d’Argon il giovane albanese che aveva contribuito a salvare dall’annegamento tre bagnanti a Fara d’Adda. Già raggiunto da un decreto di espulsione, è stato immediatamente arrestato e per lui si profila l’espulsione dal nostro Paese. L’Eco 24.02.09: qui
  • A Gorlago invece un’operaia ghanese, che da 17 anni  lavorava alla Bel.Fer., è stata licenziata perché durante il lavoro cantava. La Bel.Fer., azienda con meno di 15 dipendenti e quindi non coperta dall’articolo 18 (che prevede il reintegro nei licenziamenti senza giusta causa), aveva sede fino ad alcuni anni fa a San Paolo d’Argon in via San Pietro delle Passere. BergamoNews 26.02.09: qui; Fiom-Bergamo: qui

SAN PAOLO D’ARGON - SCUOLA ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME: SCEGLIAMO IL TEMPO LUNGO

Per esprimere contrarietà ai tagli indiscriminati della Gelmini-Tremonti, all’imposizione del “maestro unico”, alla cancellazione delle esperienze più innovative della scuola italiana. Per chiedere che nella scuola dove iscriverai tuo figlio o tua figlia siano meno gravi i tagli delle risorse a sua disposizione! Moduli di iscrizione. Scuola dell’infanzia: qui; scuola primaria (elementare): qui; scuola secondaria di 1° grado (media): qui; scuola secondaria di 2° grado (superiori): qui. Altri moduli: scelta insegnamento religione cattolica: qui. Circolare ministeriale iscrizioni: qui. Scadenza. 28 febbraio 2009. Info. C/o alternainsieme.net: tel. 338.9759975, mail: alternainsieme@yahoo.it

Rassegna stampa. Quanto starà a scuola nostro figlio? Nulla di certo: parola di ministero. Repubblica 04.02.09: Qui. “A scuola internet non è una priorità”. Repubblica 23.02.09: Qui

(25.02.09) SAN PAOLO D’ARGON “CON LA LEGGE GELMINI LA SCUOLA DOVE VA?”
Incontro pubblico con Walter FORNASA (pedagogista, Università di Bergamo), Laura FERRETTI (dirigente I.C. Grumello del Monte), Stefano GATTI (presidente Consiglio d’Istituto S.Paolo d’A.-Cenate Sotto). A cura comitati genitori Cenate Sotto e S. Paolo d’Argon.
Mercoledì 25 febbraio ore 20.45, Aula Magna Scuola Primaria (elementare) San Paolo d’Argon. Locandina: qui


(23.02.09) TOORA SIGLATO L’ACCORDO PER LA RICHIESTA DI UN ALTRO ANNO DI CASSA INTEGRAZIONE   Riguarda 176 lavoratori delle unità di Carobbio degli Angeli, San Paolo d’Argon e Costa di Mezzate, dipendenti da diverse ragioni sociali. Tra il 2007 e il 2008 più o meno tra i 150 e i 200 dipendenti, tra cui molti immigrati, avevano perso il posto di lavoro per mancato rinnovo dei contratti a termine. Nell’immagine una nostra foto del gennaio 2008 durante un blocco ai cancelli Toora di San Paolo d’Argon. BergamoNews 23.02.09: qui. Le nostre info Toora: qui


(23.02.09) “PACCHETTO SICUREZZA” INCONTRO PRESSO COMUNITA’ RUAH

“Su invito di alcuni rappresentanti delle Associazioni dei migranti, di singoli cittadini immigrati e di alcune Associazioni di volontariato, la Comunità Ruah ha messo a disposizione per lunedi 23.02.09 alle ore 20,30 la propria sede per un incontro aperto a tutti coloro che desiderano “fare qualcosa” per testimoniare il proprio dissenso verso il “pacchetto sicurezza”. In questa occasione si condivideranno idee, proposte e azioni da intraprendere nel nostro territorio; si valuterà la possibilità di realizzare un’azione congiunta tra le diverse realtà che si occupano di immigrazione”.

Lunedì 23 febbraio ore 20.30. c/o Cooperativa Impresa Sociale Ruah, via Gavazzeni 3, Bergamo (info 3394697756)


Una bellissima festa per 4-5 mila persone, ma per accoglierla il nostro territorio ha saputo offrire solo gli edifici, dismessi e fatiscenti, dell’Enel al Tri Plok, che qualche Piano Integrato ha già destinato al business edilizio. Eppure con pochi addobbi colorati e con la loro presenza, gli indiani e le indiane ne hanno occultato magistralmente lo squallore. Anche noi siamo entrati nel capannone adibito a tempio, dopo aver lasciato le scarpe all’entrate e esserci coperto il capo come tutti gli altri, impacciatissimi nonostante la fraterna e gentilissima ospitalità dei nostri amici del movimento degli immigrati. Guru Ravidass è vissuto in India tra il XIV e il XV secolo caratterizzando la sua predicazione nell’opposizione al sistema castale, per la liberazione degli “intoccabili”, secondo un messaggio fortemente improntato alla tolleranza e al rispetto degli altri. Pur essendo propriamente hindu, alcune delle composizioni di Guru Ravidass sono entrate a far parte dell’Adi Sri Guru Granth Sahib, il libro sacro del Sikkhismo. ALCUNE FOTO: QUI


Pagina successiva »