(14.11.08) BERGAMO. GLI STUDENTI DI NUOVO IN PIAZZA

L’ONDA NON SI FERMA

Questa mattina il corteo è partito dalla stazione col cielo grigio.

Ma a Porta Nuova c’era già il sole con il cielo divenuto rapidamente limpido.

Il sit-in liberatorio ha bloccato - alquanto… - il centro della laboriosa città…

Poi all’Unione Industriali (il tempio della laboriosa città) c’è stato il lancio di tanta carta igienica all’indirizzo degli ispiratori delle “riforme” Gelmini-Tremonti (un gesto, quello della carta igienica, che ci ripaga - purtroppo solo simbolicamente - anche di qualcuna delle  tante altre ingiustizie perpetrate contro i lavoratori)

Infine, la calda e partecipata assemblea in Piazza Vittorio Veneto, questa volta dalla parte dell’obelisco, quello dedicato a Napoleone Bonaparte.

Le nostre foto: qui


(14.11.08) SCIOPERO NAZIONALE DELL’UNIVERSITA’

Manifestazione a Roma e 3 giorni di mobilitazione (14-15-16 novembre).

Estendiamo la lotta in tutte le scuole per fermare l’attacco alla scuola pubblica! Fermiamo la Gelmini, fermiamo la finanziaria dei tagli di Tremonti!

Bergamo, venerdì 14 novembre, MANIFESTAZIONE con concentramento dalle h. 09.30 presso il piazzale della stazione F.S.

Tutti insieme con gli studenti universitari e medi, gli insegnanti, i genitori, le scuole i lavoratori e cittadini,  per costruire un movimento di critica e alternativa per l’istruzione.

Il programma della mobilitazione e l’appello dell’Assemblea degli studenti autoconvocati dell’Università di Bergamo: qui. Volantino studenti medi: qui
b